Traversata dall'Alpe Veglia all'Alpe Devero


Publiziert von adrimiglio , 17. Juli 2012 um 11:45.

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:15 Juli 2012
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 1 Tage 6:45
Aufstieg: 1350 m
Abstieg: 1000 m
Strecke:Ottimi sentieri ben segnalati
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Dalla superstrada del sempione uscire allo svincolo di Varzo, entrare in paese e svoltare a dx seguendo le indicazioni San Domenico. Salire fino alla località sciistica e scendere sul versante opposto fino al parcheggio di Ponte Campo (Nembro).
Kartennummer:Swiss map Helsenhorn n° 1290 1:25.000

Oggi abbiamo in programma la traversata dall’Alpe Veglia all’Alpe Devero, una spettacolare escursione che offre la possibilità di ammirare in un giorno di cammino, due zone tra le più belle e rinomate della Val d’Ossola.
 
Siccome abbiamo prenotato il pranzo per le 13:00/13:30 all'Alpe Devero e non abbiamo intenzione di farci attendere, partiamo in assetto invernale da San Domenico (Ponte Campo) alle 6:05.
Il tratto di salita iniziale è costituito dalla percorrenza della gippabile che da accesso alla meravigliosa conca del Veglia, oggi si rivela decisamente ostica a causa di un vento gelido, penso che la temperatura percepita non superi i 6°/7°, il tratto successivo dalla Cappella del Groppallo alla piana del Veglia diventa micidiale a causa dell'effetto Venturi. Dopo un colpo d'occhio d'obbligo al Monte Leone che padroneggia incontrastato, svoltiamo decisi alla prima indicazione Alpe Devero, fortunatamente dalla Balma in avanti avremo condizioni più sopportabili. Il fronte perturbato proveniente dalla Svizzera si trova esattamente sulla linea di confine mentre sopra di noi domina l’azzurro, quindi le previsione di swiss meteo si rivelano azzeccate e questo è sicuramente di buon auspicio per la riuscita della gita.
I sentieri sono tutti in buono stato è la segnaletica è impeccabile, solamente alla Balma allunghiamo leggermente l’itinerario aggirando a sx il Croppo d’Argnai siccome non troviamo la traccia riportata sulla carta topografica che dovrebbe inoltrarsi nel prato dietro le baite.
Quando in lontananza ci appare il Pian du Scricc anzi che perdere quota, rimaniamo alti puntando direttamente al Pian Saas Mor, dove affrontiamo il tratto di maggior impegno fisico, costituito dall’ascesa al P.so di Valtendra (2431 m); contrariamente alle aspettative invece non si rivela per nulla faticoso, grazie ad un ottima tracciatura del sentiero con molte curve che addolciscono la pendenza.
Dal passo proseguiamo, perdendo 175 m di quota, tagliando il fianco sx del versante orientale del P. Moro, percorrendo un ottimo sentiero di grande effetto visivo sulla Valle Bondolero, per poi risalire alla Scatta d’Orogna (2461 m) dove ci accoglie il volo elegante di un maestosa aquila.
Dopo una breve pausa iniziamo la discesa in pieno relax contemplativo verso Devero percorrendo la paradisiaca Val Buscagna dove l’occhio si perde scrutando le innumerevoli meraviglie offerte dalla natura: il torrente che serpeggia tra le recenti fioriture di rododendri, le giovani marmotte impegnate a giocare tra loro con i genitori che fanno da sentinella, le imponenti ed estetiche linee rocciose del Cornera, i numerosi ruscelli generati dalla fusione della neve che scendono dal severo versante del Cervandone, solamente la presenza di alcuni escursionisti con direzione opposta alla nostra distraggono la nostra contemplazione, ma non dobbiamo essere egoisti, tutti hanno il diritto di potere assistere a questo spettacolo.
Scesi all’Alpe Devero risaliamo di 50 metri e completiamo in bellezza questa magnifica giornata gustandoci un gustoso pranzetto al Ristorante Casa Fontana (http://www.casafontanadevero.it/) , siamo in perfetto orario sono le 12:45, la spettacolarità ambientale ci ha regalato una camminata di 7 ore, macinando quasi 20 Km senza renderci conto del trascorrere del tempo.

Perdonatemi l'enfasi con cui ho descritto la gita, ma quando ci vuole ci vuole...
 
Dati GPS: Sviluppo planimetrico 19 Km
                  Dislivello complessivo 1350 m.

Itinerario dettagliato:
http://www.gulliver.it/itinerario/55853/

Tourengänger: adrimiglio


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 11895.gpx Veglia-Devero

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (29)


Kommentar hinzufügen

Winterbaer Pro hat gesagt:
Gesendet am 17. Juli 2012 um 13:30
Bellissime le tue foto! Mi piacerebbe di essere lì adesso, se si potrebbe fare il "beaming":-)

Tanti saluti Uschi (l`orso d`inverno che ama tanto l`estate con i fiori)

adrimiglio hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. Juli 2012 um 15:42
Ciao Uschi
il tuo apprezzamento mi lusinga, conoscendo le tue straordinarie capacità fotografiche, sicuramente non sono al tuo livello, ma sono agevolato da questo paesaggio alpino di rara bellezza.
Sarebbe bello attivare un teletrasporto per inserirti in questo contesto, pensa quante foto potresti fare...salutami il tuo simpatico orsetto.

Adry.

Winterbaer Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. Juli 2012 um 16:18
Ciao Adry!
Che grande parole, grazie mille!....:-))
Io non sono altro che un semplice fotografo come tutti qui su Hikr.! Solo che le mie pretesi sono grandi per quanto concerne un orizzonte diritto sulla foto e un`immagine nitida di un fiore nel Makro. Io butto via tutte le foto che non sono nitide. Come professione una volta sono stata un cartografo colla lente su una tavola a luce. È possibile che di questa professione mi è restata una "vista pedante" sulla precisione della foto:-). Io vado in natura e vedo tutte le cose che sono lì per tutti e io le fermo solo sullo Chip della camera...nient`abiltà o capacità di più:-)))

Tanti saluti dal vento e dalle nuvole da noi. Aspettiamo tutti che verrà il sole di nuovo un giorno prima che ci sia l`inverno:-(.
Grazie per i saluti al mio orsetto...ma quale pensavi? Io ne ho tantissimi:-) www.hikr.org/gallery/photo736827.html?post_id=46323#1 sono solo pochi chi si trovano su questa foto:-)

Tanti saluti e spero che mi capirai!

Uschi

adrimiglio hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. Juli 2012 um 10:06
Ciao Uschi
caspita! ma sei un collezionista di peluches...quanti ne hai?
per non fare torto a nessuno salutameli tutti.
Tornando alle foto direi che non sei un semplice fotografo come ti definisci, come diciamo noi in Italia hai sicuramente una marcia in più...peccato che non sei iscritto nella comunità italiana e quindi a volte i tuoi reportage mi sfuggono.
Un saluto dalla Val d'Ossola dove da ben 3 giorni splende un sole stupendo (incredibile ma vero...)

Adry

Winterbaer Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. Juli 2012 um 10:47
Si sono un collezionista pazza di animali di peluche, sopratutto degli orsi:-). Quanti ne ho...non so...300 o di più? A volte ho anche tentato di fare un orso da solo www.hikr.org/gallery/photo736826.html?post_id=46323#1 perché cercavo sempre la faccia "ultimativa" di un orso vero. Ma è abbastanza difficile creare una forma naturale di un orso. Difficile di più è ancora l`espressione della faccia...dipende dove si mette essattamente gli occhi, il naso e la bocca:-) A me non piacciono gli animali tristi o senza espressione negli occhi.

Fotografare...non mi vedo affatto di avere "una marcia in più". Solo che guardo alle cose in natura e ho l`immaginazione essatta come la vorrei vedere anche a casa.

Se ti sfuggono le mie reportage tu puoi "essere il mio amico" su Hikr. poi ti dicono, quando ho messo di nuovo le mie 1000 foto:-)?
Inscrivere nella communità italiana finora non ho osato....non parlo tanto bene l`Italiano e non sono Italiana?!

Tanti saluti della Germania, oggi eccezionalmente di un giorno con sole:-)

Uschi

adrimiglio hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. Juli 2012 um 17:18
Ciao Uschi

ora la situazione mi è più chiara...ecco perchè ti piacciono i peluches, ho capito solamente ora che sei una fotografa e non un fotografo...comunque il tuo italiano è ottimo.

Brava!

Adry.

Gelöschter Kommentar

adrimiglio hat gesagt: RE:bravo
Gesendet am 17. Juli 2012 um 15:52
Ciao Sharon
grazie per l'apprezzamento della gita...ma come fai a conoscere anche questa zona? questo mi fa pensare che non abiti molto lontano da noi...non avevo mai percorso integralmente questa traversata, è stata una gradita sorpresa, devo ammettere che non me l'aspettavo così interessante.

Adry.

heliS hat gesagt: Anch'io!
Gesendet am 17. Juli 2012 um 16:20
Conosco un po' queste zone :) Le apprezzo tantissimo, sia d'estate che d'inverno. La traversata l'ho inseguita per anni ... ora per motivi di lontananza mi sarà difficile per cui mi godo le tue riprese :)
Ciao
S.

adrimiglio hat gesagt: RE:Anch'io!
Gesendet am 17. Juli 2012 um 16:50
Ciao Silvia
da quanto tempo non ti sentivo, come stai tutto ok?
immaginavo che anche tu conoscessi la zona, ricordo il tuo intervento riguardante il Monte Cistella, mi fa piacere che le nostre zone ti siano rimaste nel cuore...
Grazie per il commento.

Adry.

heliS hat gesagt: RE:Anch'io!
Gesendet am 17. Juli 2012 um 17:21
Si, tutto bene, grazie :)
Ogni zona ha per me un ricordo particolare ... e con alcune ho un attaccamento particolare :)
Ciao
S.

patripoli hat gesagt:
Gesendet am 17. Juli 2012 um 21:29
Un posto spettacolare, che anch'io amo molto ..... e un ottimo spunto per una prossima gita!
Ciao.
Patrizia

adrimiglio hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. Juli 2012 um 22:04
Ciao Patrizia
benvenuta anche tu nell'ampia cerchia degli escursionisti amanti della Val d'Ossola, spero che presto potrai percorrere questa traversata davvero indimenticabile!

Grazie per il commento.

Adry.

andrea62 hat gesagt:
Gesendet am 18. Juli 2012 um 15:45
Ho fatto questa traversata 15 anni fa, in senso inverso. Bella, bella, in particolare mi era piaciuto l'attraversamento della Val Buscagna con quell'ampia distesa di prati.
Ciao
Andrea

adrimiglio hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. Juli 2012 um 16:32
Ciao Andrea
vero! sono d'accordo la Val Buscagna è davvero stupenda, a me è piaciuto molto anche il tratto dal P.so di Valtendra alla Scatta d'Orogna, nel complesso comunque il tasso qualitativo rimane alto ovunque.

Grazie per l'intervento

Adry.

clotilde hat gesagt:
Gesendet am 18. Juli 2012 um 16:43
Ciao sono Tilde,volevo chiederti un' informazione per fare questa traversata avevate 2 macchine oppure ci sono dei mezzi che da Devero di riportano a San Domenico.
L'escursione è molto bella, conosco poco questa zona mi piacerebbe frequentarla.
Ciao

adrimiglio hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. Juli 2012 um 18:22
Ciao Tilde
purtroppo non ci sono collegamenti tra San Domenico e l'Alpe Devero, le navette coprono le tratte: Varzo-San Domenico e Baceno-Devero quindi sono inservibili...noi abbiamo utilizzato questa soluzione: sabato abbiamo portato un'auto a Devero e domenica mattina ci siamo fatti portare a San Domenico; venendo da fuori non vedo altre soluzioni che, portare un'auto a Devero poi salire a San Domenico, e alla sera andare a recuperare l'auto a San Domenico.
La soluzione è sicuramente rognosa ma ne vale veramente la pena te l'assicuro, se ti serve la descrizione dettagliata del percorso la pubblicherò tra qualche giorno sul sito Gulliver.it, comunque è segnalata benissimo, impossibile sbagliare, se ti servono info scrivimi.

Adry

grandemago hat gesagt: Spettacolare!!!
Gesendet am 18. Juli 2012 um 17:43
Avrei l'intenzione di arrivare fino a Formazza, via rifugio Margaroli. Basteranno 2 giorni?

Ciao
Aldo

adrimiglio hat gesagt: RE:Spettacolare!!!
Gesendet am 18. Juli 2012 um 18:36
Ciao Aldo
se parti da Veglia e arrivi in Formazza l'itinerario da spettacolare diventa grandioso!
In due giorni ce la fai benissimo la puoi dividere così:
1 San Domenico-Devero ancora meglio Crampiolo
2 Devero/Crampiolo-rif. Margaroli Vannino, questo tratto ha due varianti: la classica che attraversa il passo della Scatta Minoia oppure la mia che attraversa 2 passi Bocchetta di Scarpia e Bocchetta della Valle si allunga ma il paesaggio è migliore, la puoi vedere qua: http://www.hikr.org/tour/post24129.html

Adry

grandemago hat gesagt: RE:Spettacolare!!!
Gesendet am 18. Juli 2012 um 19:14
Graziemille per le info Adry,
non so ancora quando, ma penso di farla sicuramente.

Ciao

gbal hat gesagt: Senza offendere nessuno....
Gesendet am 18. Juli 2012 um 18:08
....volevo dire che se vuoi delle belle foto, leggi un report di adrimiglio e sarai esaudito! Oltre questi doverosi complimenti....molto bella questa traversata. A furia di leggere le relazioni di voi "piemontesi" credo che l'interesse statistico degli Hikriani si sposterà man mano verso Nord-Ovest per godere di queste zone.
Bravo
Ciao

adrimiglio hat gesagt: RE:Senza offendere nessuno....
Gesendet am 18. Juli 2012 um 18:55
Ciao Giulio

troppo buono...ti ringrazio molto comunque dell'apprezzamento, è da qualche anno che faccio del mio meglio per promuovere queste zone, ma purtroppo siamo in pochissimi che scriviamo, fortunatamente ora c'è anche Roby (TignoeLino) che mi da un aiuto concreto, speriamo che si aggiunga qualcun altro.

Adry


tignoelino hat gesagt: veglia devero
Gesendet am 18. Juli 2012 um 21:17
sempre bella questa attraversata. noi
continuiamo a pubblicizzare le nostre
belle valli, ma è una battaglia persa.
(la gente non va mai sopra una certa quota
dove comincia il bello). grazie per avermi aggiunto
fra "gli amici" , è tanto che lo siamo.

adrimiglio hat gesagt: RE:veglia devero
Gesendet am 19. Juli 2012 um 17:45
Ciao Roby
certo e sempre lo saremo...ma ieri dopo il consiglio che mi ha dato Winterbaer, dicendomi che per vedere le sue escursioni con le sue splendide foto, era sufficiente che la inserissi tra gli amici, ho pensato di farlo anche con gli Hikriani che seguo maggiormente, infatti così facendo ho potuto vedere anche la tua escursione in Valle Anzasca che mi era sfuggita...c'è sempre da imparare...

P.S. puoi inviarmi la tua traccia GPS?

Adry

Bertrand Pro hat gesagt:
Gesendet am 19. Juli 2012 um 14:30
"Perdonatemi l'enfasi con cui ho descritto la gita"...

Au contraire, un pur bonheur à lire...

adrimiglio hat gesagt: RE:
Gesendet am 19. Juli 2012 um 17:49
Ciao Bertrand

sinceramente rileggendo il report, mi sembrava di avere esagerato con gli aggettivi...quindi ho pensato di scrivere quella frase...da quanto mi hai scritto mi sembra di capire invece che ti sia piaciuta, quindi ti ringrazio molto.

Adry

Bertrand Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 20. Juli 2012 um 08:38
Scrivi sempre molto bene e non manco nessuno dei tuoi report. Questo mi da anche delle idee per il futuro...Senza l'ambizione di fare tutta la traversata (anche complessa per noi logisticamente), cosa potresti consigliare a chi non è MAI venuto a San Domenico / Alpe Veglia (una vergogna, lo so...) ? L'idea sarebbe di salire da Iselle / Varzo (dove arriviamo facilmente col Autotreno da Briga) con la bici fino dove c'è l'asfalto (credo che fino al Alpe Veglia non sia propio pedalabile con zaini sul portabagaglio...), ma poi cosa fare in 6 -7 ore di gita ?

adrimiglio hat gesagt: RE:
Gesendet am 21. Juli 2012 um 14:56
Ciao Bertrand
grazie 1000 per le belle parole, le apprezzo molto...
Per quanto riguarda l'escursione in Veglia ti proporrei una cosa di questo genere: In treno fino ad Iselle o Varzo, poi con la vostra super-bici salite fino a San Domenico (se siete arrivati fino in Agarina da Domodossola...) e scendete fino a Ponte Campo. Proseguite a piedi fino al Veglia e salite il P.zo Valgrande di Vallè, Peter86 l'ha appena caricata, escursione stupenda.
http://www.hikr.org/tour/post52774.html

Adry

Bertrand Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 25. Juli 2012 um 10:00
Stupendo...aggiungo la gita nella to-do list ! Grazie.


Kommentar hinzufügen»