Un tocco di rosa .... a un Pizzo Zerna (m. 2572) imbiancato


Published by patripoli , 16 July 2012, 08h31. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:15 July 2012
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Height gain: 1370 m 4494 ft.
Height loss: 1370 m 4494 ft.
Route:Carona - Pagliari m 1314 - Baite del Dosso m 1455 - Sentiero 209 - Baite Arale m 1982 - Lago di Val Sambuzza m 2085 - Bivacco Pedrinelli m 2353 - Passo di Publino m 2368 - Pizzo Zerna m 2572
Access to start point:Val Brembana, Carona. Giunti a Carona, proseguire a sinistra seguendo le indicazioni per Rif. Calvi e Rif. Longo.

La Val Sambuzza non la conoscevo ....
Ne avevo sentito parlare, ma non mi era mai capitato di andarci.
Ma ecco che ..... sfumato il week end in Dolomiti, causa maltempo, mi si presenta l'occasione di farci una capatina insieme a Esilde, Lella e Marika.
Un bel quartetto!

Alla partenza il tempo non sembra promettere nulla di buono, ma le previsioni dicono che dalle 8:00 in poi il cielo sarà sgombro di nubi e brillerà il sole.
Vogliamo crederci e non ci lasciamo scoraggiare.
Ma quando usciamo dal soliti bar, dove effettuiamo la pausa caffè, comincia a piovere a dirotto.
Decidiamo comunque di arrivare a Carona e lì decideremo il da farsi.
Mentre ci dirigiamo verso la nostra meta ci rendiamo conto che le montagne di fronte noi sono spruzzate di bianco.
Neve? Ma no ......
Grandine? Forse .....
Quando arriviamo sul posto piove ancora, ma si vede chiaramente che la situazione sta migliorando.
Imbocchiamo perciò il nostro sentiero e a poco a poco il cielo diventa sempre più azzurro e il sole comincia timidamente a illuminare il paesaggio ....
Anche questa volta la nostra testardaggine viene premiata!

Lungo il percorso i segni della pioggia, che pare sia scesa copiosa nelle ultime ore, sono evidenti.
La cascata della Val Sambuzza, con la sua enorme portata d'acqua, ci innaffia abbondantemente, nonostante le nostre corse per evitare i suoi spruzzi.
Anche i torrenti sono ingrossati e lo stesso sentiero, in molti tratti, assume le caratteristiche di un corso d'acqua, talvolta da guadare con qualche apprensione.
A un certo punto i nostri scarponi non tengono più e i nostri piedi sono perennemente in ammollo.
Se non camminiamo nell'acqua, calpestiamo la grandine, che diventa sempre più abbondante man mano che ci alziamo di quota.

Chi avrebbe mai immaginato di trovare una situazione simile?

Nonostante tutto raggiungiamo la cima del Pizzo Zerna da dove si gode di una vista impagabile!
E questo è il premio per chi raggiunge la vetta .....

Anche in discesa l'acqua continua ad essere l'elemento dominante di questa giornata e ci accompagna per gran parte del percorso.
I miei scarponi, piedi compresi, sono ormai fradici quando arriviamo al parcheggio, traboccante di automobili.

E' domenica e sembra che da queste parti ci sia in giro un sacco di gente, anche se in Val Sambuzza noi non ce ne siamo accorte .....

Con me hanno camminato: Esilde, Lella e Marika

Hike partners: Lella, patripoli, marico

Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T3
25 Jun 11
Val Sambuzza - Pizzo Zerna, m 2572 · grandemago
T3+
T3
22 May 11
Pizzo Zerna 2572mt. · Luca_P
T5 F II
T2
16 Aug 12
Pizzo Zerna · Alberto C.

Comments (12)


Post a comment

Barbacan says:
Sent 16 July 2012, 09h47
Una bellissima gita tinta di rosa, complimenti a tutte!!

patripoli says: RE:
Sent 16 July 2012, 10h09
Comolimenti graditissimi!
Grazie.
P.

heliS says: Brave!
Sent 16 July 2012, 10h37
Regala sempre grandi emozioni questa montagna!
Ciao
S.

patripoli says: RE:Brave!
Sent 16 July 2012, 11h03
Una bella salita, confesso che non me l'aspettavo ....
Grazie!
P.

stefano58 says: RE:Brave!
Sent 16 July 2012, 13h50
Si, la Val Sambuzzaa è tanto bella quanto trascurata dagli escursionisti.
Ciao
Stefano

Marco27 says: RE:Brave!
Sent 17 July 2012, 08h13
Vero; si riversano tutti su quella orribile strada che porta ai rifugi, e in Val Sambuzza, come in Val dei Frati o in altri angoli di Orobie, non ci trovi nessuno. Non so perchè, ma questa cosa non mi dispiace affatto..... ;-)

patripoli says: RE:Brave!
Sent 17 July 2012, 21h05
Neanche a noi ......
Chi ci aveva preceduto ci aveva detto che era un posto poco frequentato e che meritava ...... e così è stato!

patripoli says: RE:Brave!
Sent 17 July 2012, 21h02
Solitaria e ancora abbastanza selvaggia!
Ciao.
P.

cristina says: Grandine
Sent 16 July 2012, 16h04
Spero di non dover mai affrontare una grandinata di quel genere...

Anni fa, con un gruppo di amici, avevamo fatto un giro lunghissimo svalicando al Publino, Scoltador e Venina per giungere al Rif. Longo e festeggiare gli 80 anni di un carissimo amico, allora era stata la neve ad essere inaspettata.

Complimenti siete fortissime. Ciao Cri

patripoli says: RE:Grandine
Sent 17 July 2012, 21h06
Che esperienza!!
Riguardo ai complimenti ....... senti chi parla!
Ciao!
P.

Marco27 says: Brave......
Sent 17 July 2012, 08h14
..... e complimenti per la scelta della meta.

patripoli says: RE:Brave......
Sent 17 July 2012, 21h08
Grazie ancora, anche se non è tutto merito nostro, ma dei consigli di chi ci è stato prima di noi!
Abbiamo seguito le loro orme .....


Post a comment»