Cima Di Lago Spalmo 3291mt


Publiziert von climb74 , 8. Juli 2012 um 22:08. Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum: 2 Juni 2012
Wandern Schwierigkeit: T4+ - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: WS+
Klettern Schwierigkeit: II (UIAA-Skala)
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 2 Tage
Aufstieg: 1215 m
Abstieg: 1215 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Partendo da Bormio, attraversate la Valdidentro percorrendo la Strada Statale 301 in direzione Livigno e Passo del Foscagno. Giunti al chilometro 15 del passo, prendete la deviazione a sinistra per la Val Viola.
Unterkunftmöglichkeiten: Da qui: gambe in spalla! Prendete il sentiero e seguite la deviazione per la malga Dosdè. In 20 minuti circa di camminata troverete il rifugio Federico Valgoi in Dosdè, a 2130 metri di altezza. Scendendo per questa bella valle, attraversata dal torrente Bormina, arrivate ad Arnoga, una piccola località a 1850 metri. Seguire quindi la strada carrabile sterrata: dopo 5 chilometri arriverete al posteggio di Altumeira.

Sveglia.....6.00am
Zaino pronto e si va in Val Viola- tra Bormio e Livigno. Ci aspettano al Rifugio Federico al Dosdè, dal parcheggio ad Altimulera 30 min di tranquilla passeggiata tra foto e chiacchiere, gustandoci le cime appuntitte di questa zona della Valtellina.
Un saluto ad Adriano e Moglie gestore del rifugio e Maestro delle Guide. Insieme a Luca e Valentina e altri 18/20 compari del  GAM 2012.
Ottima Cena,  a letto presto sveglia prevista per le 05.30 am, poi zaino in spalla.
Diretti alla Cima Orientale di Lago Spalmo: Per la Vedretta Centrale di Dosdé, il primo pezzo attraversa la piana e il torrente fino alle prime lingue di neve, si arriva fino al ghiacciaio, pochi gli "Omini"presenti, che segnalano il sentiero.
Roba da spedizione ! Siamo riusciti a fare 5 cordate. Seguendo Adriano capo cordate, arriviamo al primo pezzo di roccia, II° grado solo un po' franoso, ma ci stà nei pressi dei ghiacciai. Sul lato destro mentre si sale si nota un splendido strato di montagna, di colore rosso, e poi ancora neve e ghiaccio, così fino quasi alla cima, arrivati all' ultimo pezzo del ghiacciaio ecco la punta, a zig-zag sulla salita finale tra  e alle 10:30am in cima.
La Neve sul ghiacciao era ancora alta, una bella fatica, occhio ai buchi, che a volte arrivano alla vita, e poi è guerra a farsi spazio tra la neve per uscire, fortuna era giugno.

Panorama sulla cima Viola spettacolare.

Ciao alla prossima

Tourengänger: climb74, Antoniu


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 11779.gpx Garmin
 11780.kml Google heart

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»