Monte Bisbino 1325 m; anello Caneggio-Bruzella-Vetta-Sagno-Caneggio.


Publiziert von Gianluca , 29. November 2007 um 17:32.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Sottoceneri
Tour Datum:25 November 2007
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Monte Generoso   I 
Zeitbedarf: 1 Tage
Aufstieg: 850 m
Abstieg: 850 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Como-Cernobbio-Maslianico-Morbio Superiore-Caneggio.
Kartennummer:CNS 1:25000 n°1373 Mendrisio e n°1374 Como

dal parcheggio a quota 559 m, salire fra le case di Caneggio alla località di Piazzo 615 m circa. Qui stacca (indicazioni) un sentiero che mantenendosi sempre a monte della strada cantonale porta, in leggero saliscendi, al nucleo di Bruzella. All’estremità NE del paese, imboccare la “Via Crucis”, che con suggestivo percorso termina all’oratorio della Madonna dello Zocco (Zöch 717 m). Scendere ora brevemente, su stradina sterrata, andando ad incrociare una strada asfaltata. Seguire quest’ultima verso oriente fino alla quota 685 m. Qui stacca una larga mulattiera (indicazioni) che conduce al Prato del Donaa 830 m circa. Proseguire ora su semplice sentiero (segnalazioni) e passando dalla quota 854 m e dalla quota 887 m, si giunge improvvisamente ai prati di Loasa 968 m. Superata la costruzione principale dell’alpeggio, si continua per una stradetta ad uso agricolo; seguendola fedelmente si arriva alla Sella Cavazza 1162 m (non nominata su CNS). Ora su sentiero, in direzione E, si raggiunge la cima 1241,4 m. Dalla stessa il sentiero prosegue sul versante meridionale della cima 1261 m, portandosi alla sella di quota 1244 m. Da essa, su ripido sentiero, si sale il boscoso dorso settentrionale del Monte Bisbino, sbucando sull’amplissimo terrazzo sommitale (chiesa, ristorante, apparecchiature radio). 
 
DISCESA: tornare sui propri passi fino alla sella di quota 1244 m. Deviare a sinistra per tornare alla Sella Cavazza, passando dalle costruzioni dell’Alpe Cavazza a 1190 m circa. Ora scendere per la dolce (e panoramica) dorsale che in direzione SSW, passando da Pra Piano, termina alla quota 1065 m. Sempre nei pressi dello spartiacque, si cala in direzione SW e su sentieri segnalati si giunge alla cappella di San Martino 740 m. Da essa scendere per il sentiero che (segnalazioni) conduce in breve ai prati di Lattecaldo. Da questa località percorrendo circa un chilometro di strada cantonale si rientra a Caneggio. Durante la discesa da San Martino, alla quota dei 660 m circa è possibile, deviando verso N, portarsi a Caneggio senza percorrere la strada cantonale. Ma l’intreccio di sentieri e stradine, quanto mai fitto, fa si che sia più spiccia la soluzione “stradale”.
NOTE: nonostante il Monte Bisbino venga raggiunto dal lato italiano in automobile fino a pochi metri dalla vetta, l'esteso panorama e la tranquillità dei luoghi percorsi sui sentieri del lato elvetico, fanno sì che questo itinerario diventi interessante, specialmente nelle stagioni intermedie.
Tempo di salita: ore 3
Tempo di discesa: ore 2

Tourengänger: Gianluca

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»