Val Verzasca calling. Giro circolare: Lido di Tenero - Lago di Vogorno - Lavertezzo e ritorno


Publiziert von tapio , 9. Januar 2012 um 09:00.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Locarnese
Tour Datum: 7 Januar 2012
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Poncione Piancascia 
Zeitbedarf: 7:45
Aufstieg: 800 m
Abstieg: 800 m
Strecke:30 km totali. Dettaglio: Lido di Tenero (196 m) – Brere (197 m) – Contra (478 m) – Selvacce (542 m) – Fressino (620 m) – Mergoscia (731 m) – Q. 880 m – Redond (752 m) – Liano (562 m) – Corippo (563 m) – Oviga di Fuori (548 m) – Ponte dei Salti (545 m) – Lavertezzo (536 m) – San Bartolomeo (490 m) – Vogorno (492 m) – Berzona (486 m) – Diga della Verzasca (474 m) – Gordemo (460 m) – Scalate (314 m) – Tenero, riva della Verzasca (205 m) – Brere (197 m) – Lido di Tenero (196 m)
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Si arriva a Tenero da Locarno prendendo la galleria Mappo-Morettina, percorrendo il breve tratto di A 13 ed uscendo all’uscita di Tenero (lo stesso per chi proviene dal Piano di Magadino: A 13 e uscita di Tenero). Dirigersi verso i due grattacieli e qui puntare a SW tra i due campeggi verso il Lago Maggiore. Parcheggio a fianco del Lido.
Kartennummer:CNS 276 T (Val Verzasca)

La situazione sul fronte valanghe non è favorevole, oscillante com’è tra il forte ed il marcato pericolo. Siccome errare humanum est et cetera et cetera…, memore della recente escursione sugli sci al Ritóm, decido di tenermi lontano dalla neve e di andare alla scoperta di alcune perle nascoste della Verzasca, a quote per me insolite ma perfette per l’occasione.

L’idea originaria era quella di effettuare esclusivamente il giro del bacino di Selvatica, meglio conosciuto come Lago di Vogorno, o anche, per ellissi, come Diga della Verzasca. Ma poi, aggiungi un pezzo di qua, attacca un pezzo di là, è diventato un anello di collegamento tra i due laghi, appunto quello di Vogorno, unito così idealmente al vicino Lago Maggiore.

Sul percorso non mi dilungherò, è già tutto dettagliatamente descritto alla voce sintetica e con i waypoints. Ho indicato come difficoltà T2, nonostante il percorso sia segnato in gran parte con i segnavia gialli tipici del T1, perché la parte boschiva Mergoscia-Corippo (a parte un’esagerata corda fissa metallica) non può a mio giudizio considerarsi come T1. Inoltre tra le quote 750 m (Mergoscia), la successiva salita fino a quota 880 e la conseguente ri-discesa fino a 750 m circa, ho trovato qualche centimetro di neve fresca che, pur non creando alcun problema, ha richiesto una certa attenzione per non scivolare (essendo lo strato sottostante composto da foglie secche).

Per chi voglia trovare ispirazione  da questo giro, è consigliabile rifarlo nello stesso senso, a causa dell’orientamento del sole, che arriva prima sul versante orografico destro della Verzasca, per poi passare dall’altra parte.

La visione del Pizzo di Vogorno, Poncione d’Alnasca, Föpia e Poncione della Marcia considerevolmente imbiancati è stata la cosiddetta ciliegina sulla torta, anche se, in confidenza, era proprio quello che mi aspettavo.

In cima alle sue magiche vette o sul fondovalle come oggi, la Verzasca non si smentisce mai!


Tourengänger: tapio


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (6)


Kommentar hinzufügen

gbal hat gesagt: Direi che...
Gesendet am 9. Januar 2012 um 16:44
...questa volta ha premiato più la saggezza di un percorso lungo a bassa quota che non l'ardimento su un percorso dubbio che poteva risolversi in una delusione.
Bravo Fabio

tapio hat gesagt: RE:Direi che...
Gesendet am 9. Januar 2012 um 17:44
Con queste condizioni (tuttora pericolo marcato di valanghe, anche nel Ticino centrale) l'ardimento può stare un attimo in letargo :-)
E poi la Verzasca è sempre bella, di cime nei paraggi ne ho viste tante, perchè non andare a dare un occhio anche al fondovalle?
Grazie Giulio, ciao e a presto,
Fabio

rochi hat gesagt: parco giochi val verzasca
Gesendet am 9. Januar 2012 um 19:28
Come ho già avuto modo di dire nella relazione di salita al Poncione di Alnasca (http://www.hikr.org/tour/post41838.html), questa Val Verzasca è proprio un fantastico parco giochi. Ci sono attrazioni per tutti i gusti e tutte le stagioni.
Grazie per la bella idea.
Ciao.
Rocco.

tapio hat gesagt: RE:parco giochi val verzasca
Gesendet am 9. Januar 2012 um 21:02
Eh sì, hai ragione... Alcune di queste attrazioni sono fuori portata per me, come la parete S del Poncione d'Alnasca, o la S del Poncione della Marcia, e tante altre...: in questo caso mi limito ad ammirarle dal basso o da altre prospettive;
però, vista globalmente, la Val Verzasca è davvero uno scrigno pieno di gioielli. Sono contento poi se questa mia gita può fare da base per altre esplorazioni di questi fantastici luoghi.

Ciao, Fabio

Laura. hat gesagt: RE:parco giochi val verzasca
Gesendet am 10. Januar 2012 um 07:49
è una zona che non conosco molto...ma alcuni nomi sono nella lista delle cose da provare...
Per quanto riguarda il problema valanghe... anch'io ho optato per lo scendere di quota lasciando in stanby il discorso "esperimenti sugli sci..."
Dimenticavo, complimenti per il bel giro !

tapio hat gesagt: RE:parco giochi val verzasca
Gesendet am 10. Januar 2012 um 14:24
Se conosci poco la Val Verzasca, ogni occasione è buona per andare a scoprirla: è un paradiso! se poi vuoi compagnia, io non posso considerarmi un grande esperto, però un po' l'ho percorsa...
Per il discorso sci... l'inverno è lungo, arriverà anche il momento in cui le condizioni si stabilizzeranno e potrai (ma anche per me è lo stesso) fare tutti gli esperimenti che vorrai...
Grazie per i complimenti, spero di poterli ricambiare quanto prima!

Ciao, Fabio


Kommentar hinzufügen»