Laghi Miniera e lago di Dentro del Cadagno


Published by UpTheHill , 12 September 2011, 20h42.

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:28 August 2011
Hiking grading: T4- - High-level Alpine hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Pizzo del Sole   CH-TI   Gruppo Piz Blas 
Height gain: 830 m 2722 ft.
Height loss: 830 m 2722 ft.
Route:Cadagno di Fuori - capanna Cadagno "Franco Della Torre" - lago di Dentro del Cadagno - laghi Miniera - Stabbio di Mezzo - Stabbio Nuovo - passo dell'Uomo - Cadagno di Fuori

Ultima serie di laghi che ci mancava per completare l'opuscolo della serie "Laghetti alpini della Svizzera Italiana" della zona del Piora / Cadlimo. Percorso che avevamo sempre rimandato, dato che sia il DVD dei sentieri, che lo SwissTopo online che il prospetto indicano il percorso di salita ai Miniera dal di Dentro del Cadagno come percorso alpino T4. Quest'anno prendiamo il coraggio a 4 mani, e proponiamo a Silvia, Pietro e Marco di unirsi a noi (mal comune, mezzo gaudio :-).

Partiamo tranquillamente dal Cadagno di Fuori, passiamo la capanna e prendiamo il sentiero di salita verso il di Dentro del Cadagno, dove eravamo già stati l'anno scorso. Salendo notiamo neve sopra Q2400 circa, residui della bufera di venerdi.

Al lago Pietro ed io esaminiamo la parete di salita, e vediamo una fila indicana (forse una gita CAS) che sale lungo il tratto evidente. Ci avventuriamo anche noi, e i tratti in cui il sentiero è pendente e stretto mi procurano qualche strizza allo stomaco. Percorsa la prima parte fino sotto la bocchetta, arriviamo alla zona "libera", solo che le marche non si vedono, nascoste dalla neve. Per fortuna ci sono i segni degli scarponi di chi ci ha preceduti.

Arriviamo senza gorssi patemi al primo dei laghi Miniera, il più grande che si trova ancora nel bacino del Mediterraneo (lungo la cresta corre lo spartiacque continentale, le acque che scendono dall'altra parte finiscono nel Reno fino a Rotterdam), poi passiamo la bocchetta e ci ritroviamo sul pianoro degli altri laghetti con un buon 5 cm di neve. 

Anche qui il sentiero non si vede, seguiamo le impronte, ma giunti al punto di discesa le perdiamo. Scendiamo alla "se la va la va", dritti (il sentiero avrebbe curvato verso sinistra) con qualche problema di scivolamento sul pendio erboso coperto di neve.

Arriviamo nella valle del Cadlimo a circa metà strada tra lo Stabbio di Mezzo e lo Stabbio Nuovo (avremmo dovuto arrivare a quello di Mezzo), pausa pranzo. Poi, dato che sono allergico ai grossi dislivelli, convinco i miei compagni a rientrare passando dal passo dell'Uomo: più lunga chilometricamente, ma solo 200 metri di salita, e meno di 400 di discesa, invece dei 700 di discesa dalla capanna Cadlimo.

Arrivati al passo spero di poter fare il pieno d'acqua, ma purtroppo sia i rubinetti che le fontane sono chiuse. Ripartiamo in direzione del Cadagno, e scendendo troviamo una fontana / abbeveratorio provvidenziale. Da qui ordinaria routine. Alla capanna ci fermiamo per la merenda, poi rientriamo al parcheggio del Cadagno di Fuori.

Sempre bella la zona del Piora e del Cadlimo, le prime che abbiamo battuto estensivamente e che ci hanno fatto innamorare della montagna.

Descrizione completa dell'escursione con foto e testo.

PS: ho controllato le altre relazioni di escursioni fatte passando dai Miniera, e sono tutte catalogate come T3. L'ho registrata come T4 dato che:
  1. Le marche lungo la via sono bianco-blu-bianco
  2. Sia il DVD dei sentieri del Ticino che la versione online indicano questo tratto come percorso alpino

Hike partners: UpTheHill, Rita

Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (1)


Post a comment

pm1996 says: Ciao
Sent 13 September 2011, 22h08
Complimenti , bel giro. Una delle zone più belle..con tanti vecchi ricordi sia estivi che invernali .Ogni anno in questo periodo me li fai ricordare..Ciao


Post a comment»