Cima di Plem 3187 m


Publiziert von cristina , 5. September 2011 um 11:03.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum: 3 September 2011
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Strecke:Ponte del Guat-Malga Premassone-Rif. Gnutti-P.so Cristallo-Cima di Plem-P.so Cristallo-Rif. Tonolini-Malga Premassone-Ponte del Guat
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autostrada A4 uscita Bergamo o Seriate seguire indicazioni per Lovere poi P.so del Tonale, a Malonno svoltare a dx per Zazza e quindi indicazioni per Ponte del Guat-Malga Premassone.

Si lascia la macchina a Ponte del Guat, 1528 m oppure si può proseguire per mulattiera fino alla Malga Premassone, qui però il posteggio potrebbe essere a pagamento. Essendo in tempo di crisi, noi lasciamo la macchina a Ponte del Guat!!!! Proseguiamo lungo il fondo valle fino a raggiungere la famigerata “Scala del Miller”. Avevamo un ricordo poco piacevole di questo tratto, dovuto prevalentemente alla stanchezza dopo una rocambolesca traversata con alcuni amici dal P.so del Tonale, ghiacciaio dell’Adamello, via Terzulli (allora non attrezzata) e discesa a Ponte del Guat tra nebbia, pioggia e splendido sole uscito, per farsi beffa di noi, solo poco prima di arrivare al rifugio Gnutti. Ricordo la battuta di Stefano “…qualcuno vuole salire in punta?” risposta all’unisono “…ma vai…a momenti fatichiamo a vedere il primo di cordata e manco sappiamo dove siamo!”, ricordo anche le preghiere di un amico quando stavamo andando ad infilarci in un colatoio pieno di crepi e la provvidenziale schiarita che ci ha fatto vedere il bivacco e quindi il punto d’attacco della Terzulli. Ora ricordo tutto con piacere e con Marco ci scherziamo su, ma quel giorno…non ci stavamo divertendo molto! Tutta esperienza! In questa occasione, la Scala del Miller posso rivalutarla, personalmente mi è piaciuta, sale sì ripida ma non è lunghissima e francamente dopo la lunga e ripida salita al Galleggione questa mi è sembrata una passeggiata! Dal rifugio Gnutti proseguiamo per il P.so del Cristallo e quindi Cima di Plem. La salita al P.so dopo un primo tratto erboso un po’ ripido prosegue su facile pietraia. Dal Passo si sale a dx, tutto abbondantemente segnato con bolli e ometti, a  sx c’è la più breve salita al Corno Cristallo. Tornati al P.so poiché il tempo tiene, decidiamo di scendere al rifugio Tonolini. Ci sono subito due facili catene, poi su sentiero un poco esposto si va a prendere una catena che aiuta a scendere gli ultimi 30-40 m prima della pietraia. Questo tratto è in verticale, non difficile perché ricco di appigli ma se non si è abituati a questo tipo di percorso o si soffre l’esposizione meglio affrontarlo assicurati. Dopo questo, una lunga pietraia come si sa offre la zona dell’Adamello, porta a raggiungere il rifugio Tonolini. Dal rifugio un comodo sentiero in seguito mulattiera riporta a Ponte del Guat, 1.45 min. circa.
 
DATI GPS:
Dislivello 1610 m – km 18,71
 
 

Tourengänger: cristina

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T4- II L
26 Aug 17
Cima Plem Corno Cristallo · ser59
T3 L
4 Jul 15
Rifugio Gnutti e ......dintorni · Daniele66
T3+
T5+ WS- L
13 Sep 14
Adamello 3554 m - Via Terzulli · cristina
T5 L II
10 Aug 13
Monte Adamello · ser59

Kommentare (3)


Kommentar hinzufügen

grandemago hat gesagt:
Gesendet am 5. September 2011 um 12:01
Voi solo tranquille scampagnate ehhh?

Ciao
Aldo

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 5. September 2011 um 12:18
La settimana prossima o la successiva la faremo di ferie, spero, ma in Ottobre dobbiamo organizzare qualcosa insieme. Ero tentata di chiamarti per l'uscita di sabato ma come al solito abbiamo deciso all'ultimo momento visto l'incertezza del meteo.

Ma hai visto quanto è bello l'Adamello?!?!

Ciao Cri.

grandemago hat gesagt: RE:
Gesendet am 5. September 2011 um 13:30
Per ottobre ok, con piacere!

Bello l'Adamello....l'ho fatto due volte, quando i ghiacciai erano ancora degni di questo nome......ora non mi tentare....ho chiuso.....vedrai le prossime relazioni di Lella!

A presto
Aldo


Kommentar hinzufügen»