Grigna Meridionale (2177 m)


Publiziert von Laura. , 26. August 2011 um 19:40.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:20 August 2011
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 6:00
Strecke:Rifugio Porta, direttisiima, canale dell'Angelina, sentiero Cecilia, Cresta Cermenati, sentiero Sinigaglia variante
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Lecco a Ballabio per la strada che porta in Valsassina, da Ballabio raggiungere Pian dei Resinelli.
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Carlo Porta, Rifugio Rosalba, Bivacco Ferrario ( non attrezzato)

Mia figlia è un pò gelosa del fatto che sono salita in Grignetta senza di lei e così mi sacrifico per la causa e decido di portare anche lei a vedere il Bivacco Ferrario.
Sveglia alle 5.30, colazione veloce e via...
Alle 7.15 siamo a Pian dei Resinelli, ci fermiamo a prendere qualche dolcetto (niente più di un ovetto può rinfrancare Virginia durante una salita!) e ci avviamo verso il parcheggio.
Il giro di oggi è più o meno deciso, si sale alla vetta facendo la direttissima e si scende per il Cermenati...
Arrivate al Caminetto Pagani incontriamo un'allegra combricola alla quale ci accodiamo.  C'è un ragazzo che armeggia con l'imbrago e che ha paura a salire la scaletta e così cominciano a piover battute che però aiutano il malcapitato a rilassarsi e a raggiungere la sommità della scala!
Dopo il Caminetto, la vista spazia tra le guglie...la giornata è blu e limpidissima e lo spettacolo è notevole.
Per raggiungere il sentiero Cecilia prendiamo la via detta Canale dell'Angelina, che permette di non arrivare al Colle Valsecchi e di accorciare un pò il percorso.
Il sentiero è ripido e ben attrezzato, Virginia si fa un pò condizionare dalle corde e così cerco di spiegarle che a volte il sentiero migliore è quello che ci dice il nostro istinto...(ma forse per lei questo è ancora un discorso troppo complesso...)
Tra un passaggio e l'altro arriviamo in vetta...dove c'è una folla pazzesca...del resto, con una giornata così c'era da aspettarselo!
Dobbiamo decidere da che parte scendere, le domando se se la sente di fare il pezzo con le corde che porta al Saltino del Gatto (so che lo può fare, ma non voglio forzarla), guarda il sentiero e mi risponde di sì e così iniziamo la discesa...è un pò impaurita, ma accompagnandola con qualche indicazione e talvolta accompagnando il suo piede riesce a scendere...è contentissima! A questo punto non ci resta che seguire il sentiero che aggira il Torrione Magnaghi e scendere a Pian dei Resinelli.
Una giornata splendida...ho fatto bene a "sacrificarmi" per la causa!!!
 


Tourengänger: Laura.

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (3)


Kommentar hinzufügen

stefano58 hat gesagt:
Gesendet am 26. August 2011 um 19:45
Bel giro, soprattutto considerando le temperature di questo periodo!
Ciao
Stefano

grandemago hat gesagt: Ci tocca.....
Gesendet am 27. August 2011 um 11:37
Quanti "sacrifici" si fanno per i figli eh?

Ciao e complimenti a Virginia

gbal hat gesagt:
Gesendet am 27. August 2011 um 15:24
Un grande complimento a Virginia la quale, a breve, supererà la mamma per abilità. A tutta la famiglia invece tra poco daranno il patentino di "Guide della Valsassina" se continuate con questa intensità di frequentazione. Scherzi a parte un brave di cuore (di più a Virginia che porta anche l'onere del nickname per tutti i componenti della famiglia).
Ciao e....buon mare!
Giulio


Kommentar hinzufügen»