Cascade du Rouget


Publiziert von paoloski Pro , 24. August 2011 um 22:16.

Region: Welt » Frankreich » Haute-Savoie » Haute-Giffre
Tour Datum:15 August 2011
Wandern Schwierigkeit: T1 - Wandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: F 
Zeitbedarf: 1:30
Aufstieg: 120 m
Abstieg: 120 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Chamonix, Cluses, Tanninges, Samoens, Sixt-Fer-a-Chével, Salvagny.
Zufahrt zum Ankunftspunkt:Gita andata e ritorno.
Unterkunftmöglichkeiten:Campeggi, alberghi, pensioni, gites, camere sono presenti in tutta la regione.
Kartennummer:IGN 3530 ET Samoens

La notte fra il 14 ed il 15 ha piovuto abbondantemente, al risveglio siamo piuttosto umidicci, la pioggia è cessata ma, messa fuori la testa dalla tenda, ci accorgiamo che la giornata non promette un granchè. Consultiamo il bollettino dell'ufficio meteo di Chamonix affisso all'esterno della reception del campeggio: danno un sensibile miglioramento per il pomeriggio...speriamo.
Passiamo la mattinata visitando Samoens, Verchaix, Praz-des-Lys e Tanninges.
In effetti nel pomeriggio il tempo migliora, decidiamo perciò di andare a vedere da vicino la cascata più celebrata della zona: la Cascade du Rouget.
Lasciamo l'auto a Salvagny e ci incamminiamo lungo la strada che sale a Lignon, passato il ponte sulla Giffre des Font incontriamo un ripido sentiero che ci porta nei pressi della cascata evitando il tornante della strada asfaltata.
A ragione è una cascata tanto celebrata: ha un aspetto superbo, le pioggie della notte poi ne hanno aumentato il gettito e l'aria intorno è satura di umidità.
Potendo arrivare fin qui anche in auto od in autobus c'è un mucchio di gente, noi che siamo saliti a piedi decidiamo di meritarci un premio: una magnifica crepes con mirtilli freschi al bar della cascata. Ottima!  

Tourengänger: paoloski, annna

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»