Pizzo Scalino ( 3323 m.) dalla Val Fontana


Publiziert von ivanbutti , 13. August 2011 um 21:38. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:11 August 2011
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 3:45
Aufstieg: 1680 m
Abstieg: 1680 m
Strecke:Alpe Campascio-Alpe Forame-Rifugio Cederna Maffina-Quota 3100 circa sulla cresta val di Togno/Val Fontana-Quota 3223-Pizzo Scalino
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Risalire la Valtellina; qualche Km. dopo Sondrio, prima di entrare in Chiuro girare a sx. per Ponte in Valtellina. Qui, possibilmente con mappa alla mano, imboccare la strada per la Val Fontana ( vi sono anche un paio di cartelli evidenti che la indicano ). La strada è lunga oltre 10 Km e stretta, e gli ultimi 2-3 Km. sono sterrati, per cui è consigliato avere a disposizione una jeep.

 

IVAN :
Al lavoro, con i colleghi Massimo ed Alberto ( alias Gebre ) erano 3 anni che ne parlavamo; la salita allo Scalino dalla Val Fontana, senza quindi passare dal ghiacciaio. Visto il bel tempo previsto, la scelta cade sulla giornata di giovedì, e la decisione si rivelerà eccellente. A noi si aggiunge anche Francesco, che ha pure lui qualche giorno di vacanza prima di andare al mare. Dopo la levataccia, il gruppo si compatta a Sondrio, da lì in breve siamo a Ponte in Valtellina e, dopo qualche titubanza iniziale velocemente risolta, troviamo la strada che ci fa iniziare la lunga risalita della Val Fontana. Per fortuna abbiamo la jeep di Francesco, perché la strada è lunga ( circa 45 minuti da Ponte) ripida e stretta, ed inoltre gli ultimi 2-3 Km sono sterrati e poco consigliati per auto normali, anche se qualche temerario lo abbiamo incontrato.
Si arriva proprio alla fine della strada, ed immediatamente dopo si transita dall’Alpe Campascio; il sentiero parte subito piuttosto ripido e spiana leggermente solo arrivati in prossimità dell’Alpe Forame, per poi tornare a farsi erto sino ad arrivare al Rifugio Cederna Maffina del CAI. Anche dopo il rifugio il sentiero risulta evidente e segnato, per cui si può salire sullo Scalino senza grandi difficoltà (in vetta una bimba di 5 anni ed altre due sotto i 10, salite dal Passo degli Ometti), anche se il tratto che porta a quota 3100 m. circa, sulla cresta tra Val Fontana e Val di Togno, è molto ripido e senza un attimo di respiro. Qui anche il ns. gruppo si è diviso, con Massimo e Gebre che si sono involati,  mentre i vecchietti (Francesco ed il sottoscritto) sono saliti con il loro passo più tranquillo, anche se tutto sommato niente male.
Da questa cresta si arriva poi alla quota 3223 m., dove ci si congiunge con il cammino di chi risale da Campo Moro via ghiacciaio e dal rifugio Cristina via Passo degli Ometti. Gli ultimi 100 metri sono su pietraia ripida ma non complicata, anche se occorre ovviamente un minimo di attenzione (quella che è mancata a me in discesa, quando mi sono esibito in un volo a pelle di leopardo con conseguenze per fortuna irrilevanti, lassù qualcuno mi ama).
In vetta il panorama è stato eccellente grazie alla giornata tersa e non ventosa, probabilmente la migliore di tutta l’estate. Alla prossima escursione.



FRANCESCO::::
Pizzo Scalino (3.323 m s.l.m.) è una vetta delle Alpi del Bernina nelle Alpi Retiche occidentali. È posta nei pressi dello spartiacque di confine italo-svizzero. È la più alta del sottogruppo Scalino-Canciano, che si stacca dal massiccio verso la Valtellina. Domina la valle di Poschiavo, in Svizzera.Si presenta come una piramide dalle regolari creste dominante l'alta Valmalenco della quale rappresenta uno dei "simboli" più celebri, con versanti composti per lo più da sfasciumi ad eccezione del lato nord-orientale, il più interessante dal punto di vista alpinistico.
La vetta, molto frequentata sia d'estate che d'inverno, essendo apprezzata meta scialpinistica, offre un notevole panorama sulle cime della media e alta Valtellina e, soprattutto, su quelle del massiccio del Bernina, per le quali rappresenta un privilegiato punto di osservazione. Per la sua salita sono utili soprattutto i rifugi del versante malenco, come il Rifugio Cristina, il Rifugio Cà Runcasch e il Rifugio Zoia. La più facile via d'accesso alla montagna, anche se meno frequenatata e più lunga, è però quella che risale dalla Val Fontana, sul versante sud, appoggiandosi alla Capanna Cederna-Maffina. Tale ascensione non presenta alcuna difficoltà alpinistica.. Il lato opposto, quello occidentale, ospita invece il vasto Ghiacciaio dello Scalino, le cui acque di fusione scendono verso la Val Poschiavina; su questo versante salgono e giungono alla sommità anche le vie "normali" di salita sia italiana che svizzera. "Tratto da Wikipedia".
RIFLESSIONE:Per tutti Noi, appassionati di montagna , a volte l'entusiasmo e la passione ci spinge a sottovalutare i rischi che corriamo durante le nostre escursioni. Non dobbiamo per nessun motivo sottovalutare i pericoli:  Se è vero che la montagna puo' darci molto è altrettanto vero che, in caso di errore, spesso presenta un conto molto salato. L'accetazione dei rischi che certe attivita' comportano è un'aspetto fondamentale che va messo sempre in gioco con onesta' e umilta.
Ciao a tutti , vado al mare !!!!!



ALBERTO:
Bellissima escursione in compagnia di Ivan, Massimo e Francesco, salendo da un versante nuovo per me poiché finora ero salito solo dal ghiacciaio.
Questa cima la osservavo per la sua splendida forma a piramide quando trascorrevo le vacanze estive a Chiesa ed è stata la prima ascesa alpinistica della mia vita....è una delle mie preferite!
Questa cima è un simbolo malenco e per la sua particolare forma viene soprannominato il "piccolo Cervino della Valmalenco". 


 


Tourengänger: ivanbutti, gebre, Francesco


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T3+ WS
T3+ WS-
16 Jul 17
Pizzo Scalino (3323 m) · Francesco
T4- L I WT4
6 Jan 15
Pizzo Scalino Piz Cancian · ser59
II WS+
L
10 Jul 88
Pizzo Scalino · stefano58

Kommentare (18)


Kommentar hinzufügen

Luca_P hat gesagt: Complimenti...
Gesendet am 14. August 2011 um 09:54
Bravissimi a tutti; foto stupende.
Molto bello anche questo versante dello Scalino.
Ciao, Luca.

ivanbutti hat gesagt: RE:Complimenti...
Gesendet am 15. August 2011 um 09:21
Grazie Luca, troppo buono. Le foto sono quasi tutte merito di Francesco, che è decisamente il fotografo del gruppo, e della giornata stupenda.

Massimo hat gesagt: GOOD
Gesendet am 14. August 2011 um 12:05
Complimenti a tutti e anche lo Scalino è in saccoccia; altra perla che si va ad aggiungere a tutte le altre.
Ivan finalmente ce l'hai fatta; era da parecchio che sentivo parlare dello Scalino da farsi con Alberto.

A presto
Max

ivanbutti hat gesagt: RE:GOOD
Gesendet am 15. August 2011 um 11:56
Ciao Max; eh si, era davvero parecchio che se ne parlava. Comunque visto che è davvero semplice non è detto che prima o poi non si rifaccia assieme.
A presto

gbal hat gesagt:
Gesendet am 14. August 2011 um 15:42
Stavolta tocca a me complimentarmi con Ivan, complimento che naturalmente estendo a tutto il gruppo. Anche la vostra non mi sembra proprio una "passeggiatina" ma un bel risultato!
Ciao
Giulio

ivanbutti hat gesagt: RE:
Gesendet am 15. August 2011 um 11:58
Ciao Giulio; grazie, ma credo che alla fine sia ben più tosta l'idea del Pizzo Paglia. Magari in settembre ......

FrancescoR hat gesagt:
Gesendet am 14. August 2011 um 18:29
Anche per me, in vacanza a Primolo e Chiesa per 15 anni, fu proprio la prima salita "alpinistica" (per il ghiacciajo) e il primo "tremila".
Ho di recente ripetuto anch'io l'itinerario dalla Val Fontana: la parte più difficile è la terrificante straducola, in auto. Sconsiglibilissima a chi non ama le retromarce.

ivanbutti hat gesagt: RE:
Gesendet am 15. August 2011 um 12:00
Ciao Francesco; hai ragione, confermo che per la risalita è consigliata una jeep, oltre ad un buon occhio.

roberto59 hat gesagt: Complimenti sinceri
Gesendet am 14. August 2011 um 18:43
Ciao Ivan, ciao Francesco, complimenti a tutti, davvero bravi un gran tempo per un dislivello di assoluto rilievo.
Le foto poi sono veramente belle.
Ciao
Roberto

ivanbutti hat gesagt: RE:Complimenti sinceri
Gesendet am 15. August 2011 um 12:03
Ciao Roberto; ti posso garantire che è assai + semplice del previsto. Il tempo di salita poi, al di sopra della nostra media abituale, è determinato certo da un buon allenamento ma sopratutto dal fatto che non vi è quasi piano, per cui si soffre ma si guadagna velocemente quota. Lo consiglio anche a te ed al tuo gruppo.
Un caro saluto, Ivan

roberto59 hat gesagt: RE:Complimenti sinceri
Gesendet am 16. August 2011 um 15:19
Ciao Ivan,
grazie lo farò presente al resto della truppa sperando di riuscire a convincerli
Ciao a presto
Roberto

heliS hat gesagt: Allora si fa!
Gesendet am 15. August 2011 um 11:19
Grazie per l'avanscoperta, lo Scalino da qui era una mia idea da tempo ma mi dissero che era molto facile (troppo facile) perdersi.
Duplicherò sicuramente.
Bravi!
S.

ivanbutti hat gesagt: RE:Allora si fa!
Gesendet am 15. August 2011 um 12:08
Ciao Silvia, vai tranquilla, impossibile perdersi. Unica cosa, ad un bivio immediatamente dopo il rifugio vi è un cartello che indica a sx. il passo Forame. Va ignorato e si deve proseguire a dx., dove il sentiero è comunque ben evidente e segnato in bianco-rosso

beppe hat gesagt: complmenti
Gesendet am 15. August 2011 um 14:56
complimenti a tutti un saluto dal tirolo a presto Beppe

ivanbutti hat gesagt: RE:complmenti
Gesendet am 15. August 2011 um 17:34
Ciao Beppe; buona prosecuzione di vacanza e a presto

Amedeo hat gesagt: ....inizio!
Gesendet am 16. August 2011 um 11:06
Io inizio a fare .....gli scalini.....piano piano.....!! Belle le foto, la compagnia e.....il dislivello!!

Laura. hat gesagt:
Gesendet am 16. August 2011 um 22:16
Complimenti!!!
Anch'io ho in mente di farlo da un pò...se avessi saputo mi sarei autoinvitata!!! ;-)
bravi, bravi, bravi.

Alberto hat gesagt: Complimenti!!!
Gesendet am 24. August 2011 um 11:16
da anni sapevo che vi avevano segnalato un nuovo percorso per salire al pizzo Scalino (conosco la zona prchè alla capanna vi sono stato già alcune volte) però so anche che vi è il divieto di transito oltre al rifugio posto alla fine dell'asfalto,a destra della strada a quota 1400 circa. Ora è diventato di libero accesso il proseguire? ciao!


Kommentar hinzufügen»