nella nebbia...sul Pizzo Galleggione 3.107m


Publiziert von gebre , 17. Juli 2011 um 23:34.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Bregaglia
Tour Datum:16 Juli 2011
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR   I 
Zeitbedarf: 6:45
Aufstieg: 2070 m
Abstieg: 2070 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Chiavenna strada per il Maloja, poco dopo la dogana deviare a sinistra per Spino e proseguire per Soglio, parcheggi a pagamento.

Quando Alberto me l'ha proposto ho accettato subito l'invito, il Pizzo Galleggione è una di quelle cime di cui parlavamo da diverso tempo, quindi anche se le previsioni non sono esaltanti organizziamo e si aggiunge anche Giorgio, altro compagno di corse e trekking.
Parcheggiamo a Soglio (1.084m) e partiamo subito sotto la pioggia che fortunatamente non dura tanto, attraversiamo il bosco e siamo al primo alpeggio di Dair (1.610m), fortunatamente smette di piovere e raggiungiamo anche Vest (1.764m) e Leira (1.892m). Poco sopra c'é la deviazione per il Passo del Turbine (2.420m) che permette di scendere al lago dell'Acquafraggia (2.043m).
Verso quota 2.550m ci sono dei tratti con catene, la nebbia inizia a infittirsi poco prima di raggiungere il Passo da la Prasgnola (2.724m); fin quì il sentiero è segnato molto bene, con segnavia rossi-bianco-rossi, però per andare in cima ci sono solo ometti.
In alcuni tratti facciamo fatica a vederli, anche perché la visibilità è di circa 20-25m, comunque arriviamo ai piedi dell'ultimo strappo e finalmente vediamo la vetta!
Mangiamo qualcosa ma non stiamo tanto tempo poiché fa freddo, tira vento e pioviggina, purtroppo il panorama non c'é causa nebbia...vorrà dire che saliremo un'altra volta!!!
Iniziamo la discesa e nel primo tratto sbagliamo leggermente, ma anche con l'aiuto del GPS ritorniamo sulla traccia con gli ometti, passiamo dal passo da la Prasgnola e scendiamo facendo attenzione al sentiero che in certi tratti non è per niente banale.
Finalmente le nuvole basse si diradano e si fa vedere anche il sole!
Prima di raggiungere Soglio ci facciamo uno spuntino con dei lamponi (prima dello "spuntino" vero e proprio al crotto!), oggi è stata tosta ma siamo tutti e tre contenti dell'escursione, anche perché abbiamo fatto un tremila e più di 2.000m di disilivello!

Dati tecnici:
Soglio - Pizzo Galleggione: 7,66km - tempo 3h28'
Soglio - Pass Da la Prasgnola: 4,39km - tempo 2h41'
Pass Da la Prasgnola - Pizzo Galleggione: 1,26km - tempo 47'
Discesa: 3h14'

I tempi sono indicativi perché siamo saliti di buon passo, a Soglio il cartello indicava per il passo 4h3/4.




Tourengänger: gebre


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T3
T3+
25 Aug 16
Pizzo Galeggione 3107mt · Barba43 (Girovagando)
T3
24 Mai 18
Pizzo Galleggione da Soglio · ser59
T3
13 Aug 16
Pizz Gallagiun · gabri83
WS

Kommentare (4)


Kommentar hinzufügen

ivanbutti hat gesagt: Comuni mortali
Gesendet am 18. Juli 2011 um 15:05
Ciao Alberto; il tempo totale della camminata x i comuni mortali sarà sulle 5.5-6 ore ( sola andata ), giusto?

gebre hat gesagt: RE:Comuni mortali
Gesendet am 18. Juli 2011 um 18:48
Ciao Ivan,
corretto, i tempi normali di salita dovrebbero essere quelli, 4h3/4 al passo più circa un'ora alla vetta.

Alberto

FrancescoR hat gesagt:
Gesendet am 22. Juli 2011 um 20:27
Avendo preso un giorno di vacanza, attratto dalle previsioni ingannevoli, sono salito ieri da Soglio in 4h15' soste comprese. Dal passo alla vetta il terreno (versante E) era irregolarmente innevato, con accumuli fino a 50 cm e oltre che ostacolavano un poco il cammino (in tali condizioni, l'itinerario si può valutare "F", in luogo di "EE"). In discesa tempo da serpenti, con pioggia e temporale. Finalmente giunto a Soglio è spuntato il sole, sicché sono andato a contemplare la Bondasca presso la mia panchina preferita, sita proprio laddove Segantini ha dipinto alcuni dei suoi stupendi quadri. Rientro nella città-pattumiera in cui risiedo attraverso le infernali impercorribili strade italiote (2h30' per 140 Km).
Se avete gradito il Gallagiùn potrebbe piacervi anche il quasi gemello Gletscherhorn, da Casaccia o da Soglio attraverso il Pass la Duana, anche se, a dispetto del nome altisonante, la vetta è tutt'altro che ammantata da ghiacciaj.

gebre hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. Juli 2011 um 00:54
Ma allora li il tempo è sempre brutto!!!
Complimenti per la vetta e grazie per il suggerimento.
Ciao
Alberto


Kommentar hinzufügen»