Mittagskogel (3162 m) - Skitour


Published by siso Pro , 15 April 2011, 23h20.

Region: World » Austria » Zentrale Ostalpen » Ötztaler Alpen
Date of the hike: 6 April 2011
Mountaineering grading: F
Ski grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: A 
Time: 1:45
Height gain: 322 m 1056 ft.
Route:Stazione a monte del Gletscherexpress (2840 m) – Mittagskogel (3162 m)
Access to start point:Feldkirch – Tunnel dell’Arlberg - Autostrada A12 - Imst – Pitztal – Mittelberg
Accommodation:Mittelberg
Maps:Alpenvereinskarte 30/6 – Ӧtztaler Alpen – Wildspitze – 1:25000; Pitztal, Kaunertal – 1:35000, Ed. Mayr, Wander- Rad- MTB- und Tourenkarte.

Breve e piacevolissima escursione con le pelli di foca in Pitztal.

 

Inizio dell’escursione: ore 9:40

Fine dell’escursione: ore 11:25

Temperatura in vetta: -2°C

 

L’escursione inizia dalla stazione a monte della Pitztaler Gletscherbahn, una sorta di metro in galleria che da Mittelberg (1740 m), in otto minuti porta i turisti a 2840 m di quota, ai piedi del ghiacciaio.

La Pitztal è una valle posta nel Sud – Ovest del Tirolo. La vallata offre un numero pressoché indeterminato di possibilità di dedicarsi all’escursionismo con gli sci. Le cime che superano i tremila metri non si contano.

Oggi la meteo non è particolarmente bella: nevischio e luce diffusa. Faccio buon viso a cattiva sorte e ne approfitto per affrontare una cima che non conosco. La neve fresca ha cancellato le tracce dei giorni scorsi, la visibilità è scarsa e sono solo soletto. C’è dunque quel tocco di avventura che rende l’escursione un po’ più interessante.

I cinque - dieci cm di neve fresca caduti nel corso del mattino rendono la salita molto silenziosa: mi sembra di procedere sull’ovatta.

A 2900 m di quota, dopo il piccolo scilift per i principianti, inizia uno dei tratti più ripidi. Procedo zigzagando, cercando di trovare delle lunghe diagonali con pendenza costante. Superato il primo gradino mi si offrono due possibilità: procedere svoltando leggermente a sinistra verso la bocchetta oppure piegare un po’ a destra e quindi diritto lungo il versante meridionale puntando verso la croce del Mittagskogel.

Scelgo la seconda possibilità. A circa 3030 m di quota raggiungo un curioso macigno marrone - rossiccio che emerge dalla neve: sembra la testa di un drago. Da qui si intravvede la croce di vetta. Percorro gli ultimi 400 m di ripida salita con frequenti dietro-front. Grazie allo strato di neve fresca le pelli tengono molto bene.

Alle 10:50 raggiungo la cima: “geschafft!”.

Purtroppo, il panorama è guastato dalle sfavorevoli condizioni meteo: mi riprometto di tornare su questa bellissima cima nei prossimi giorni, quando il tempo si rimetterà al bello.

Il libro di vetta è purtroppo strapieno. Trovo un piccolo spazio per piazzare i saluti agli amici di Hikr.org e mi preparo per la discesa. Discesa obbligatoriamente tranquilla per via della scarsa visibilità.

 

Tornato a valle, il tempo migliora in fretta: la giornata diventa serena e molto mite.

                        Il Mittagskogel (3162 m) visto da Plangeross

La terrazza dell’albergo mi offre una fantastica visione sulla cima che ho raggiunto: me la godo pienamente soddisfatto e rilassato, sorseggiando un freschissimo spumante.

Prosit Mittagskogel!

 

Tempo di salita: 1 h 10 min

Tempo totale: 1 h 45 min

Dislivello teorico: 322 m

Sviluppo complessivo: 2,8 km

Difficoltà: F

LWD (Lawinenwarndienst Tirol): 2

Copertura della rete cellulare: buona


Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T2
10 Sep 15
Spritztour auf den Mittagskogel · Jackthepot
WT2
T3 F
20 Jul 14
Mittagskogel (3159 m) · siso
WT2
PD

Post a comment»