Föisc 2208 m


Publiziert von pelle9360 , 7. März 2011 um 20:18.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum: 6 März 2011
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT3 - Anspruchsvolle Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Pizzo del Sole 
Zeitbedarf: 5:00
Aufstieg: 828 m
Abstieg: 828 m
Strecke:Brugnasco - Rütan - Bosco di Rütan - Motti - Piatto dei Larici - Föisc - Piano dei Sciüch - Ce di Fuori - Rütan - Brugnasco
Kartennummer:CNS 1:25000 - 1252 Ambrì-Piotta

È da diverso tempo che non andiamo in montagna e la voglia di fare una "racchettata" è grande. Anche la meteo sembra essere dalla nostra parte perché si prevede tempo soleggiato.
La scelta è caduta sul Föisc, una cima molto panoramica e... molto popolare tra gli Hikr! Questa cima è facilmente raggiungibile anche in caso di pericolo di valanghe e la salita è priva di difficoltà. L'unica "difficoltà" è data dagli 800 e oltre metri di dislivello, ma ne vale davvero la pena!
Partiamo così dal Mendrisiotto in direzione della Leventina. Giunti a Brugnasco ci accorgiamo subito che qui, come in tutti i pendii a basse quote rivolti a sud, il clima è già primaverile: della neve neanche l'ombra! Dopo aver calzato gli scarponi ci incamminiamo (con le racchette in spalla...) sulla strada forestale che parte dietro un'azienda agricola con un vistoso silo. Giunti a Morinàl si incomincia a intravvedere un po' di neve sulla strada, interrotta qua e là da qualche metro di terra. Dopo circa 40' di cammino arriviamo a Rütan, 1615 metri, dove finalmente la neve inizia a essere abbondante e ci permette di calzare le racchette. Superata l'ultima cascina decidiamo di abbandonare la strada seguendo a destra delle tracce ben fatte. In breve entriamo nel Bosco di Rütan, un luogo davvero bello e fiabesco. Continuiamo la salita in direzione est fino a raggiungere Motti e poi la cresta quotata 1913 metri. Dopodiché scendiamo di qualche metro alla cascina del Pian Töi uscendo dal bosco. Qui ci concediamo qualche minuto di pausa. Ripartiamo quindi seguendo delle tracce in direzione della cima del Föisc. Poi decidiamo di abbandonare questa traccia. Questa si è però rivelata una cattiva scelta perché ci ha portato su pendii più ripidi e ha allungato i tempi di salita. A un certo punto ritroviamo la traccia giusta lasciata da precedenti escursionisti e la salita diventa quindi meno pesante e più rapida. Dopo poco meno di 3 h dalla partenza arriviamo di fronte alla croce di vetta del Föisc, 2208 metri!! Il panorama da qui è davvero meraviglioso ed esteso. In primo piano c'è la Val Piora con il Lago Ritom e il Lago Cadagno completamente ghiacciati. La vista spazia anche sul fondovalle e sulla Val Bedretto. Dopo aver mangiato e aver visitato il rifugio iniziamo la discesa in direzione di Piano dei Sciüch. Continuiamo quindi la discesa seguendo la strada forestale fino a Ce di Fuori, un bel nucleo di case. Breve pausa e poi riprendiamo la discesa seguendo sempre tale strada fino a Rütan e poi fino a Brugnasco, dove questa bellissima racchettata si conclude.


Tourengänger: pelle9360


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»