Monte Rai m 1261 - Monte Cornizzolo m 1241


Published by grandemago , 27 November 2010, 11h40. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:24 November 2010
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Height gain: 1150 m 3772 ft.
Height loss: 1150 m 3772 ft.
Route:Civate m 290 - S. Pietro al Monte m 662 - Val de la Porta - Monte Rai m 1261 - Cornizzolo m 1241 - Rif. Consiglieri m 1100 - S. Pietro al Monte - Civate
Access to start point:Giunti a Civate (Lc), attraversare il paese seguendo le indicazioni per San Pietro al Monte. Arrivati in Via del Pozzo parcheggiare e proseguire a piedi.
Maps:Kompass n. 91

Sembra che tutto sia contro di noi! Un fine settimana da dimenticare; neve fresca con pericolo valanghe e previsioni meteo che annunciano un inverno precoce. Oltre tutto, qui nella bassa, quando smette di piovere scende il grigiore.
Mercoledi tuttavia è prevista una giornata di sole......in montagna, perchè da noi, quando partiamo alle 6,30 c’è nebbia. Ma questo, sempre per noi della bassa, vuol dire giornata di sole stupenda......altrove!
E noi puntiamo altrove......
E’ presto ma le strade sono già affollate. C’è crisi ma la gente lavora! Non tutti......pensionati, nullafacenti e qualche lavoratore in libera uscita vanno verso i monti, verso un altro mondo, il mondo dell’inutile, il mondo della bellezza, quella vera!
Oggi siamo in nove, quasi una “gita sociale”. Con me ci sono pizzo 1954,   titti, luminitao, Maurizio e Franco. Al Bione, presso Lecco, ci aspettano heliS ed Ewuska, mentre a Civate ci aspetta nano con Tyco, il suo labrador. Qui ci troviamo subito davanti alla maggiore difficoltà di questa escursione, quella di trovare un bar per farci un caffè!
Una volta risolto il problema c’incamminiamo lungo la mulattiera in direzione del complesso romanico di S. Pietro al Monte. La giornata è stupenda e giunti a S. Pietro ci prendiamo il tempo che ci vuole per le foto di rito. Ripreso il cammino, poco dopo abbandoniamo il sentiero che sale al Rifugio Consiglieri e prendiamo a destra per la Val de La Porta, lungo un percorso a tratti suggestivo che ci porta sull’ampio crinale a Est del rifugio. Da questo, seguendo l’evidente traccia, raggiungiamo in breve la cima del Cornizzolo.
Giuliano, Silvia ed Ewuska si dirigono invece al Monte Rai e ci raggiungono poco dopo.
Ci troviamo ad una quota modesta, ma il panorama che si gode è immenso.
Le volte che sono salito a questa cima non si contano, ma prima di venirmi a noia la dovrò salire ancora parecchio. Da casa mia dista 70 km, forse è quella che mi stà più vicino, ed ogni volta che le condizioni non mi danno molte alternative, so che questa e le altre del Triangolo Lariano mi regaleranno sicuramente una giornata appagante. 
Pranziamo in cima nonostante la brezza, poi facciamo sosta al caldo del Rifugio Consiglieri, infine, lungo il sentiero che parte nei pressi, scendiamo verso S. Pietro e da questo a Civate, fermandoci poco prima per chiudere in bellezza con l’ultima bevuta in compagnia. 

Vista da heliS
Arriva la mail: per pensionati e nullafacenti :)
Sarà l’unica giornata davvero bella della settimana, dopo non so più quanto tempo. Sono contenta di passarla in compagnia. E poi, quando GrandemagRo mi propone di invitare Ewuska mi metto a ridere: mi manderà a quel paese.
Invece no … VIENE ANCHE LEI!
L’aspetto la sera prima a cena, ci ubriachiamo con una ottima bottiglia di rosso e poi, puntualissime, ci presentiamo all’appuntamento la mattina dopo.
Che io sappia ci si vede tutti li, Nano compreso. Solo che ci siamo solo noi :(
Ewuska inizia ad essere perplessa: sei sicura dell’appuntamento?
Uhhmmm inizia a venirmi un dubbio: no, dai … non posso aver sbagliato giorno!
Nano di solito è puntualissimo, a GrandemagRo do invece qualche minuto visto che arriva da lontano. Poi chiamo. Stiamo arrivando e Nano no, si trova la, perché viene con il cane.
Con il cane?
CON IL CANE???????????
TYCO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Fantastico … non sto più nella pelle di vedere il “mio” cane, sono mesi e mesi che non lo vedo!
Quando arriviamo Nano non c’è … inizia bene la giornata :) E’ solo al parcheggio più in alto e in un attimo ci raggiunge. Mi attacco a Tyco e non lo mollo mentre andiamo a bere il caffè. Siamo un bel gruppetto, non ci sono più abituata ma so che le compagnie di Aldo sono sempre piacevoli.
Il caffè è stata una bella esperienza di orientamento e superamento delle difficoltà, dalla ricerca del bar, al capire come funzionano le porte, fino a capire chi ha pagato … avremo pagato tutto, vero?
Ora siamo sulla strada. Si ciacola, Tyco sta attaccato alla gamba del suo padrone e non lo molla mai. Certo che è ingrassato :( e quanto! Nano, devi portarlo in montagna! Quando veniva con noi era bello snello … poverino … Continuo a coccolarlo e poco per volta sembra che si ricordi di me. Alla fine se lo chiamo mi viene dietro, con un occhio sempre verso il padrone che non deve mollare mai.
Ci sgraniamo parecchio, ma ci sono dei punti davvero incantevoli dove ricongiungerci.
Arrivati all’altezza del rifugio io propongo a Ewuska di andare a vedere le formazioni del Sasso Malascarpa passando dal Monte Rai. La pensavo al ritorno ma Nano prende la palla al balzo: andiamo adesso, poi raggiungiamo gli altri in cima.
Uff … speriamo che non prendano troppo freddo gli altri. Se andavamo al ritorno poi li avremmo raggiunti in discesa … ma si sa, quando Nano ha in testa qualcosa nessuno gli fa cambiare idea. Ewuska non commenta, segue, felice :) Tyco è ovviamente con noi.
Saliamo. Foto. Scendiamo e saliamo sul Cornizzolo. Il Mio Cornizzolo. Quante volte anch’io ci sono salita! E’ stata la mia montagna quando, abitando a Milano, non volevo muovermi in macchina, quando il tempo era pessimo e avevo solo voglia di sgambettare.
Credo di non esserci mai stata con un gruppo cosi numeroso, ma la compagnia è splendida.
Mangiamo. Passo la mia torta in giro avvisando che devono dirmi che è buonissima visto che mi sono raccolta i mirtilli, ho fatto la marmellate e quindi la crostata.
:)
Ecco, cosi ora non saprò mai se è piaciuta davvero oppure lo hanno detto solo perché l’ho imposto io … :)
Scendiamo a bere un caffè e poi giù di nuovo, da un altro sentiero, un pochetto scivoloso.
Luminita è davanti ma ad un certo punto non la vediamo più. Aldo non si preoccupa, mi piace il suo modo di amministrare il gruppo.
Arriviamo alla basilica e la ragazza ancora non compare. A questo punto il mio dubbio diventa realtà: non ha visto il bivio … hi hi hi … vuoi correre?
Dai Aldo, chiamala! E mentre sta prendendo in mano il telefono ecco che arriva con la codina del gruppo: mi ero persa e nessuno mi ha cercato!
Si ride, ci si prende ovviamente in giro perché perdersi qui vuol dire semplicemente arrivare da un altro sentiero, al massimo in un paese vicino.
Ancora foto, fioccano le telefonate e poi riprendiamo la discesa.
Alla fine del sentiero un’osteria. Ci sediamo fuori, il sole è tiepido e abbiamo Tyco con noi e dispiace a tutti di lasciarlo solo.
Una gran bella tavolata dove è nata la proposta di una comunità fotografica … diciamo a tema … vediamo se qualcuno ha il coraggio di proporla!
Macchine. Saluti. Per fortuna mi rendo conto alla curva di aver lasciato le chiavi sull’altra macchina … ma dove ho la testa?
Gran bella giornata … grazie OGM!
 
Quota partenza: m 290
Quota arrivo: m 1.261 – m 1.241
Dislivello secondo Gipsy: m 1150
Tempo totale di marcia, comprensiva delle megasoste: 7 h 10 m
Km percorsi: 11,5 km


Vista da Ewuska 
Le improvvisate continuano! Un’altra gita della serie „organizzate all’ultimo momento”. Ormai con la heliS mi sono già abbituata; non avendo i giorni lavorativi  prestabiliti non puo fare i programmi  a lungo termine. Perciò quando, reduce di due settimane senza sgambettare, vengo da lei contattata via e-mail  per una gita,  mi si dilatano i polmoni ed illuminano gli occhi soltanto a leggere la proposta: Monte Cornizzolo con nano e mitico Grandemago&Co. Non mi resta che chiedere al mio unico, fantastico e comprensibile capo – gip una giornata di ferie e, dopo aver ricevuto un suo conseso preparare lo zaino.
Silvia gentilmente mi ha offerto l’ospitalità (da lei ormai mi sento come a casa mia), ciò mi permette di arrivare la sera invece di fare una levataccia prima del canto del gallo. Anche se arrivo tardi, mi aspetta con un’ottima cena a tre portate! Un po di gossip, tante risate , un accurato controllo organolettico della torta preparata per la gita (gnam), alla fine giochiamo a tetris cercando di incastrare le fettine di torta nel contenitore ed è già passata la mezzanotte quando andiamo a nanna…………………………………………………………………….......................
Ignoro il suono della sveglia, ma non posso ignorare uno squillante ed ottimistico “buongiorno” pronunciato da Silvia, mischiato con un profumo agrumato della spremuta …
ve lo avevo detto, heliS è una perfetta padrona di casa!
L’abluzione, colazione e dalle mura emigrazione. Non conosco ne la zona  della destinazione ne la compagnia, tutto per me sara nuovo e stimolante! Oltretutto, finalmente il meteo annuncia una giornata di sole!
Oggi il parcheggio di Bione sa di cornetti al cioccolato…Quando  arriva il gruppetto da Silvia e me impazientemente atteso, sto per salutare Aldo con un  Oh! GM! ma mi mordo la lingua. Raggruppiamo cose e persone in un minor numero possibile di auto e partiamo all' incontro con nano e Tyco, che ci aspettano a Civate. Ormai il gruppo è al completo!
Per le descrizioni tecniche e impressionistiche della gita leggere le due relazioni sopra.
Da parte mia  voglio solo ringraziare tutti  per la splendida compagnia, con la speranza di ritrovarci  ancora insieme.

Hike partners: nano, Ewuska, heliS, grandemago, pizzo1954, titti, lumi

Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (13)


Post a comment

nano says:
Sent 27 November 2010, 16h33
Mi ha fatto molto piacere lìinvito per partecipare a questa gita , devo dire che mi sono molto divertito con questo bel gruppo di amanti della montagna e con il suo animatore Grandemago.
Spero ci saranno altre occasioni per ritrovarci, intanto mando a tutti il mio caloroso saluto.

Con simpatia Giuliano e Tyco (si scrive così)

Ciao

grandemago says: RE:
Sent 27 November 2010, 17h11
Il piacere è reciproco.
Diciamo che tutti hanno dato il loro contributo alla buona riuscita.......vale anche per la torta e i mirtilli!

Ciao a tutti. Alla prossima!

heliS says: RE:
Sent 27 November 2010, 18h41
Bene ... allora è piaciuta la mia crostata ... :)))
Alla prossima ... con le ciaspoleeeee!!!
S.

heliS says: RE:
Sent 27 November 2010, 18h40
"Con simpatia Giuliano e Tyco (si scrive così)"

...
Pignolo ...
:)
S.

nano says: RE:
Sent 27 November 2010, 18h58
Ho fatto leggere la relazione al cane e ci è rimasto male. Non mi guarda più. stiamo attenti ai nomi.

Ciao Giuliano

heliS says: RE:Caro Tyco,
Sent 27 November 2010, 19h11
tante volte sbagliano a scrivere il mio nome, mi chiamano con vezzeggiativi e addirittura con soprannomi inventati ... non te la prendere cucciolone! La prox volta che ci vediamo vorrà dire che ti farò ancora più coccole!
Bau
S.

grandemago says: RE:Caro Tyco,
Sent 27 November 2010, 20h46
A chi lo dici........io sono diventato "grandemaGro", "OGM".......

Miao
A.

gbal says: Complimenti....
Sent 28 November 2010, 15h17
....da "esterno" alla allegra e ben assortita compagnia la cui contentezza traspare dal racconto e dalle belle foto. Bella anche la giornata che oramai siamo costretti ad infilare tra una perturbazione e la successiva quindi "azzeccarla" è già una prima vittoria; il resto vedo che è venuto con sè tra il turistico, il panoramico, il mangereccio ed il fotografico.
Bravi tutti (Tyco in testa s'intende!)
Giulio


grandemago says: RE:Complimenti....
Sent 28 November 2010, 17h15
La contentezza traspare proprio perchè non saremo mai dei "turisti".........e per quanto mi riguarda nemmeno alpinista!

Ciao Giulio e buone camminate.

Massimo says: INVIDIA
Sent 28 November 2010, 17h18
Sapendo della vostra scampagnata ogni volta che mi recavo in magazzino sul mio posto di lavoro di fronte ai miei occhi si presentava questo spettacolo e la mia mente correva a voi che vi stavate godendo questa meravigliosa giornata...........,UN POCO DI SANA INVIDIA.

Max

grandemago says: RE:INVIDIA
Sent 28 November 2010, 17h56
......turisti......scampagnata.......mi volete vedere incazzato per prendermi sul serio?

Anch'io pensavo a te mercoledi.....senza invidia.....ah ah ah!!!

Aldo

lebowski says: golpe!!!
Sent 29 November 2010, 12h35
Devo mettere un filtro che mi impedisca di vedere le vostre escursioni effettuate durante la settimana, sto accumulando megatoni di invidia nei vostri confronti...in quanto alla compagnia che aumenta sempre di numero, Aldo...stai organizzando un piccolo esercito di hikriani...prima o poi organizzerai il golpe?


p.s. conta su di me!

bye
Luca

grandemago says: RE:golpe!!!
Sent 29 November 2010, 16h40
Non serve, abbiamo già vinto......solo per il fatto che noi non paghiamo le donne!

A presto
Aldo


Post a comment»