Dalla Garzirola al Mottone della Tappa


Publiziert von ivanbutti , 21. Oktober 2010 um 23:17.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Sottoceneri
Tour Datum:20 Oktober 2010
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   I   Gruppo San Jorio-Monte Bar 

 Colla-Garzirola-Mottone della Tappa
20 ottobre 2010
 
 
Era da un po’ che volevo esplorare la cresta di confine a NE della Garzirola (sulla quale ero già salito innumerevoli volte) che divide la Val Cavargna dalla Svizzera, e così viste le previsioni buone e approfittando di un giorno di ferie, decido di avviarmi.
Il mattino non tengo in debito conto il traffico di Lugano, sono abituato a passare nei festivi, e così arrivo a Colla intorno alle 9.00, piuttosto tardi rispetto alla mia tabella di marcia.
Il tracciato fino alla Garzirola è quello classico già descritto in numerosi report, che transita dai Barchi di Colla, Ciapelon e Pozzaiolo. Quindi nulla di particolare da segnalare, se non il foehn davvero impetuoso dal Pozzaiolo alla vetta della Garzirola, ma conosco la zona e visto che le previsioni avevano predetto vento , immaginavo di trovarlo.
Dalla vetta della Garzirola seguo la traccia evidente che porta verso NE; all’andata decido di salire sulle varie cime ( i dislivelli in verità sono poca cosa ), e così salgo sul Monte Segor, sulla Vetta del Vallone (che con i suoi 2135 m. è la massima altezza di giornata), sulla quota 2068 e sul Monte Stabbiello ( che curiosamente ha esattamente la stessa altezza della Garzirola). Da ultimo salgo sul Mottone della Tappa, ed essendo ormai le 13.00 decido di fermarmi.
Durante il tragitto il foehn è un po’ diminuito (anche se, almeno per me, servono guanti e berretto), ma per la sosta pranzo trovo un punto affacciato sulla Val Cavargna ben riparato dal vento; senza favonio il clima è tiepido e gradevole.
Per il rientro seguo il sentierino che taglia a mezza costa  le varie cime salite all’andata; per fortuna si cammina quasi sempre sul versante ben soleggiato e riparato della Val Cavargna, con l’eccezione del breve tratto sotto la quota 2068 m. dove si transita sul versante svizzero; qui vi erano cinque-dieci centimetri di neve farinosa che hanno reso un po’ insidioso il cammino, rendendolo poco visibile e nascondendo sassi e roccette.
Tornato alla Garzirola sono rientrato per la stessa via di andata.
 
 
Partenza : 1000 m. circa
Arrivo : 2130 m. il Mottone della Tappa
Dislivello : 1600 m. circa con i vari saliscendi
Tempo : 4 ore la salita; 4 ore  la discesa (con sosta pranzo).

Tourengänger: ivanbutti


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

beppe hat gesagt: bel giro
Gesendet am 22. Oktober 2010 um 21:02
Ciao Ivan
Complimenti proprio un bel giro alla prossima . Beppe

ivanbutti hat gesagt: RE:bel giro
Gesendet am 23. Oktober 2010 um 10:31
Ciao Beppe e grazie; speriamo di riuscire a fare qiualcosa la prox settimana.


Kommentar hinzufügen»