Giochi in casa ovvero Valle Veddasca&Co


Publiziert von Ewuska , 18. Oktober 2010 um 01:23.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:17 Oktober 2010
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Monte Gambarogno   CH-TI   I 
Zeitbedarf: 6:00
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Luino,Maccagno, Valle Veddasca, Biegno
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Alpetto , Agriturismo Pian du Lares
Kartennummer:Kompass: Lago Maggiore, Lago di Varese

Il tempo è balordo, non ho voglia di bagnarmi sotto la pioggia e aspetto gli sviluppi osservando il cielo dalla finestra. Verso le 11 non resisto, sarà quel che sarà, in fondo dello zaino giace sempre un k-way in caso di...
Visto l'ora tarda opto per una breve passeggiata non lontano da casa. Vorrei anche andare a trovare mia figlia che in questo periodo dà una mano agli amici in un Azienda Agricola. Ed ecco, la meta dell'escursione odierna si sta delineando: Monte Paglione preso da Valle Veddasca. L'anno scorso ho fatto questa passeggiata partendo da Indemini sul versante Svizzero,questa volta il punto della partenza è la località Biegno dalla parte Italiana. Per questo motivo ho localizzato la mia relazione in Lombardia, nonostante il percorso si snodi   sull'orlo della frontiera e in certi punti entri in territorio Helvetico. 
Lascio la macchina in parcheggio sulla strada, all'altezza  della chiesa di Biegno. A pochi metri iniziano il  Sentierone 3V ed il  Sentiero tra Monti e Lago. Fatti pochi metri, vedo tornare dal bosco tre signori  con un cestino da funghi...vuoto:( . Uno di loro è Angelo, un amico del Cai di Germignaga. Scambiamo due chiacchiere e ripartiamo ognuno per la propria strada. Al primo bivio prendo la direzione per S.Anna.
Il sentiero attraversa il bosco vestito di colori d'autunno, ed il velo di nebbia crea le atmosfere oniriche. Non riesco a staccarmi dalla macchina fotografica! Tutto il percorso è ben segnato, l'unica difficoltà potrebbe essere creata dalla scivolosità delle foglie secche che in questo periodo abbondano sul suolo. Dal Rifugio di S.Anna ed omonima Chiesa in un batter d'occhio  arrivo in cima del Monte Paglione. La nebbia si sta dissipando e iniziano a spuntare  le cime delle montagne intorno. Dal punto panoramico vedo comparire la Val Maggia e Centovalli. Ma la gita non può finire qui, e non adesso quando il tempo finalmente sta migliorando! Confronto la cartina e scelgo per il proseguimento il Rifugio Alpetto recentemente da me visitato, però raggiunto dalla parte opposta, partendo dalla località Dirinella. Per arrivare  alla seconda meta di oggi attraverso ancora due cimette; Covreto e Sasso Corbaro e scendo circa 250 metri che mi dividono dal Rifugio e dal "birrin" bevuto con il capannaro. 
La strada di ritorno è la medesima, con una piccola variazione che non riguarda il percorso fatto a piedi. Partendo da Biegno in macchina, direzione Maccagno, arrivata al bivio di Armio prendo la strada per il passo Forcora e poi per l'Azienda Agrituristica Pian du Lares, il posto dove gli amanti di slow food e della natura riescono a coniugare le due passioni. 


Ps. Le foto dell'escursione dedico alla mia amica Flavia, una bravissima acquarellista in cerca d'ispirazione.

Tourengänger: Ewuska


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

heliS hat gesagt: ???
Gesendet am 18. Oktober 2010 um 10:52
6 giorni? Ci hai messo 6 gg???
Da te non me l'aspettavo ...
:DDD
Ciao!
S.

Ewuska hat gesagt: RE:???
Gesendet am 18. Oktober 2010 um 13:30
Quando si fanno le ore piccole, ecco i risultati:)
Grazie per la segnalazione dell'errore.
Ciao
Ewa


Kommentar hinzufügen»