Autunno....sole...colori... Grigioni....Val Strem!


Publiziert von Fabio , 14. Oktober 2010 um 21:41.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Surselva
Tour Datum:10 Oktober 2010
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR 
Zeitbedarf: 1 Tage 5:30
Aufstieg: 900 m
Abstieg: 900 m
Strecke:Bahnhof Sedrun, Val Strem - Bauns - Alp Caschle' - Ponte Val Strem - Bahnhof Sedrun
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Locarlo, Valle Blenio, Passo Lucomagno, Disentis, Sedrun

Bella giornata autunnale dal sole dorato e dai vivissimi colori, caratteristica delle belle ed accoglienti valli del Canton Grigioni. Pensando all’inizio di fermarmi al Passo del Lucomagno, ho poi proseguito per questa localita’ in quanto lassu’ temperatura e nuvole basse ancora regnavano. E comunque la scelta non e’ stata affatto sbagliata.
Adocchiata la domenica prima, durante una passeggiata con la famiglia a Sedrun, la Val Strem mi ha subito incuriosito, e qui oggi son tornato.
Effettivamente l’ambito vallivo nel quale ci si addentra le cui cime gia bianche della prima neve e, piu’ avanti, fino alla locaita’. Bauns (1996) fa un po pensare ai miei paesaggi dolomitic. In piu la soddisfazione di vederne il fondo, costellato da tutte queste aguzze cime riempie l'anima di curiosita' e voglia di avventura. L’Oberalpstock con i 3327 metri risulta essere molto veramente imponente.
Dalla localita' Bauns invece di dirigermi per il Chuerzlipass scelgo la deviazione per l’Alp Caschle’ che passa sotto il versante est della cima omonima, per poi uscire su una ampia terrazza erbosa posta proprio sopra Sedrun e dai quali 2249 metri di quota si puo veramente spaziare alla grande con il panorama che va dai gruppi oltre l’Oberlpass  e fino alla zona Orientale del canton dei Grigioni. Dopo una bella solsta al sole autunnale e qualche foto al dorato panorama attorno a me saluto i grigionesi di lingua romancia e riparto alla volta di Sedrun lungo il tracciato piu’ breve. Tra intere distese di piantine di Mirtillo, ora abbondantemente colorate dei rosso, giallo, marroncino autunnale, scendo le radure avvicinandomi ed entrando in un fresco bosco di aghifoglie, entro il quale il sentiero prende la tipica somiglianza di un antico tratturo, d’uso per portare le bestie al pascolo. Le curve perfette, i muretti a secco di sassi, la larghezza, i tratti dritti lunghi e mai ripidi danno modo di pensare proprio alla transumanza delle bestie dal fondovalle all'alpeggio. Dopo poco il bosco finisce e pian piano ci si abbassa, cominciando a passare qualche stalla o ricovero. Il sentiero fa per rientra in Val Strem, scendendo proprio presso il ponte di quota 1573 mlm presso il quale la mattina ho deviato a destra per entrare del tutto nella stessa meravigliosa valle. E purtruppo volgo alla fine del sentiero. Transitando lungo la fresca e rasata erba che ancora in questa stagione popola le piste da sci pian piano rientro in direzione della stazione di Sedrun, solcata d'estate e d'inverno senza sosta dal magico trenino rosso delle nevi.     


Tourengänger: Fabio


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»