Punta Terrarossa o Wasenhorn 3246 m.


Publiziert von adrimiglio , 13. Oktober 2010 um 16:05.

Region: Welt » Schweiz » Wallis » Oberwallis
Tour Datum: 3 August 2008
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Klettern Schwierigkeit: II (UIAA-Skala)
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-VS   I 
Aufstieg: 1240 m
Abstieg: 1240 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:In auto fino al P.so del Sempione.
Kartennummer:C.N.S. Brig n°1289 1.25.000

Ieri leggendo la relazione di Sky riguardante il Terrarossa non ho potuto fare a meno di ricordare l’ ascensione di questa stupenda montagna effettuata due anni fa. Infatti ad oggi la reputo ancora la più bella cima impegnativa conquistata nella mia pur breve attività escursionistica.
 
In compagnia di Valerio e Lucina arriviamo così al Passo del Sempione immerso in una nuvolaglia agostana che non fa ben sperare, invece man mano che saliamo di quota si apre sempre più fino ad avere delle condizioni ottimali. Noto con ammirazione nei confronti dei cugini svizzeri il posizionamento di passerelle di buona fattura per l' attraversamento dei ruscelli provenienti dal Chaltwassergletscher, alla mattina quasi asciutti ma nel pomeriggio come ben si sa causa scioglimento ghiacci autentici torrenti in piena.
Percorriamo tutta la dorsale della morena Chaltwassertalli fino a scollinare sopra il laghetto, da cui con un lungo traverso su fine detrito puntiamo direttamente al Passo Terrarossa senza passare dalla Maderlicke. Il sentierino si snoda sulla dorsale fino ad arrivare all' attacco della cresta ovest del Terrarossa, iniziano le danze !!! Valerio ha con se la corda ma non ne facciamo uso, nel tratto iniziale mi sento piuttosto contratto causa alcuni tratti esposti che non amo particolarmente, salgo con le movenze di un bradipo, poi piano piano mi sciolgo, le difficoltà dei passaggi sono di I e II grado alcuni aggirabili, l' arrampicata diventa persino divertente, lo è un po' meno quando arrampichiamo sul versante sud e mi cade l' occhio sul rifugio Monte Leone che diventa sempre più piccolo. Un passaggio molto singolare da due possibilità, il primo di forza sulla sinistra il secondo di furbizia strisciando sotto una roccia indovinate quale ho utilizzato...proseguiamo la salita percorrendo una placca sul filo di cresta piuttosto esposta e continuiamo fino alla croce di vetta senza problemi, dove ci riposiamo ammirando di fronte a noi sua maestà il Monte Leone.
In discesa utilizziamo la via normale, quindi sempre in cresta puntiamo verso est, quando vedo avvicinarsi un sinistro canale che scende direttamente sul versante alpeVeglia, da brividi, fortunatamente Valerio devia a destra e imbocca un sentierino che scende sul versante sud, con un sospiro di sollievo lo seguo fedelmente come un cagnolino facendo attenzione a non inciampare sarebbe veramente poco simpatico, questo tratto è quasi verticale, poco sotto ci attende una lingua di neve che rimane solitamente fino a stagione inoltrata, una guida elvetica fa sicurezza a due clienti in quanto la neve è piuttosto dura. Superato questo tratto le difficoltà sono finite ci attende una pausa ristoratrice al Monte Leone Hutte.
SPETTACOLARE !!!
Purtroppo non avevo il gps quindi non posso allegare la traccia, motivo per ripeterla prima o poi.

Tourengänger: adrimiglio


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T5 II
21 Aug 18
Wasenhorn - Überschreitung · Aendu
L
WS II
T3+
4 Sep 10
Punta di Terrarossa · ser59
T5-
1 Aug 18
Wasenhorn 3245m · jimmy

Kommentare (6)


Kommentar hinzufügen

Sky hat gesagt: Terrarossa...
Gesendet am 13. Oktober 2010 um 20:08
Ciao !
Mi fa piacere trovare qualcuno che ha fatto le mie stesse escursioni !
Noi forse siamo stati un po' più sfortunati, essendo andati molto più avanti (c'era neve in cresta, oltre al nevaio che hai citato, che noi abbiamo incontrato, ghiacciato, in salita il secondo giorno..), ma anche a me rimarrà in mente, perchè è stata la mia prima via alpinistica !
A presto !
Luca
P.S. anche noi abbiamo incontrato quel passaggio.. io sono strisciato dentro al buco !!

adrimiglio hat gesagt: RE:Terrarossa...
Gesendet am 14. Oktober 2010 um 17:26
Ciao Luca, grazie per il commento, considera che noi siamo saliti all' inizio di agosto e non faceva poi così caldo, vedendo le tue foto, quelle chiazze di neve sicuramente indurite dal gelo complicavano la progressione al limite della sicurezza. Conosco bene la zona del Sempione andando spesso con le pelli, è molto fredda e ventosa, nel caso la ritentate vi consiglierei di anticipare nei mesi di luglio/agosto.
P.S. Anch' io sono passato attraverso il buco !
Adry.

Sky hat gesagt: RE:Terrarossa...
Gesendet am 15. Oktober 2010 um 07:35
Al pomeriggio, in cresta, la neve era morbida e la si attraversava senza problemi. L'indomani mattina (siamo partiti alle 7 e mezza..) era ghiacciata e nessuno di noi si è azzardato ad attraversare i nevai che incontravamo.
Dopo il "buco" era difficile / lungo il percorso ? Noi abbiamo rinunciato perchè era pomeriggio tardi e la cima era ancora lontanissima...

A presto, ciao

Luke

Sky hat gesagt: RE:Terrarossa...
Gesendet am 15. Oktober 2010 um 07:47
P.S. se guardi le mie foto, troverai la cartina con le tracce GPS e dove siamo arrivati... :)

adrimiglio hat gesagt: RE:Terrarossa...
Gesendet am 15. Oktober 2010 um 14:16
Ciao Luca, ho visto la cartina in effetti eravate ancora lontani dalla cima, dopo il famigerato buco mi ricordo un passaggio piuttosto esposto sul lato dx e una breve placca in aderenza sul lato sx che comunque non creavano nessun problema, purtroppo non ho fatto foto perchè avevo ben altro da pensare. Prevalentemente si sale dalla normale che noi abbiamo fatto in discesa, ma la percorrenza della cresta ovest è spettacolare. Comunque la valutazione esatta a parere mio è F non EE, da entrambi i lati. Sei tu che l' hai messa su Gulliver ?

Adry.

Sky hat gesagt: RE:Terrarossa...
Gesendet am 16. Oktober 2010 um 21:05
No, non l'ho messa io, ed anch'io ritengo che non sia EE - nella mia relazione su HIKR ho messo PD-, ma più che altro come premio per la mia autostima..!!
Se guardi però proprio su Gulliver, troverai la descrizione di uno dei miei compagni di avventura (lucabelloni), che, appunto, opta per un F..

A presto, Luke


Kommentar hinzufügen»