Piz Mezdi mt 2992 e Piz da l'Ova Cotschna mt 2716


Publiziert von turistalpi Pro , 23. September 2010 um 21:06.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Oberengadin
Tour Datum:22 September 2010
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR   Corvatsch-Sella-Gruppe   Bernina-Gruppe 
Zeitbedarf: 4:00
Aufstieg: 1300 m
Abstieg: 1300 m
Strecke:S.Moritz Bad-bivio piz Mezdi e da l'Ova Cotschna-piz Mezdi-piz da l'Ova Cotscna-S.Moritz bad
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Lecco prendere la ss 36 sino a Chiavenna e poi prosegiore per il Maloja pass e poi sino a S.Moritz Bad. Parcheggio a pagamento vicno alla Sthalbad

Dopo 18 giorni di fermo per una sindrome vertiginosa da cervicale finalmente posso ricominciare a frequentare le montagne ed in particolare l'Engadina. Non ne potevo proprio più specialmente con il bel settembre di quest'anno. E così con Pinuccia e Billie ci rechiamo a S.Moritz Bad da cui partire a piedi per il piz Mezdi. Il sentiero già percorso alcune volte è ormai noto e basta seguire l'abbondante segnaletica per non sbagliare . Dapprima la piacevole stradina nel bosco ricco di scoiattoli (Billie cerca ma non riesce a salire sugli alberi ed a  terra gli scoiattoli sono più veloci). Poi un bel sentiero sale ancora nel bosco sino al bivio per Pontresina. Qui inizia l'altra parte del sentiero ( la meno interessante) che porta a salire a tornanti su selciato o pietre piuttosto scivolose (piano in discesa). Il sentiero dopo effettua un lungo traverso per entrare nel vallone tra il piz Mezdi ed il piz da L'Ova Cotschna che risale con gradevoli  tornanti sino al bivio segnalato tra i due pizzi. Prendiamo a sinistra per il piz Mezdi che raggiungiamo su buon sentiero nelle pietraie con poca neve nella parte finale ( all'inizio della salita più ripida  ed a destra del sentiero  c'è un tubo con freschissima acqua ed è l'unica della zona).Sul grande pianoro della cima costellata di ometti ovviamente il panorama è quello classico dell'Oberengadin  sul gruppo del Bernina. Dopo una bella sosta per il parco pranzo scendiamo per lo stesso sentiero sino al bivio predetto.  Al bivio  decidiamo di salire al piz  da l'Ova Cotschna dapprima in piano sempre su bel sentiero  sino ai laghetti nascosti (Ova Cotschna) e circondati dagli eliofori ed in seguito per sentiero sino alla breve cresta c he conduce in cima. In vetta c'è un ometto con palo con gamella in legno per il libro di vetta. Qui mi permetto di  chiedere a chi s'è premurato lodevolmente di mettere il libro di vetta,  di portarne uno nuovo in quanto l'attuale è in condizioni deplorevoli (fogli sciolti che cadono appena si apre la gamella).In ogni caso la prossima volta che salirò sarà mia premura portarne uno nuovo( ormai l'anno prossimo).Avendo lasciato lo zaino ai laghi è stato un piacere salire senza: mi sembrava di essere leggero e di volare! Purtroppo è durato poco . Dopo le foto ai bellissimi laghetti sottostanti ed ai laghi di Sils e Silvaplana  luccicanti per il sole sfavillante ( per me sono proprio l'emblema dell'Engadina) iniziamo la discesa verso S.Moritz lungo il percorso già effettuato e qui faticavo non poco a seguire Pinuccia che in splendida forma teneva un passo molto veloce (anche Billie si è lamentato!)  E' stata una giornata veramente indimenticabile dai bellissimi colori ormai autunnali vissuta serenamente e senza incontrare anima viva a parte gli scoiattoli. Abbiamo anche discusso di venire ad abitare stabilmente qui ma sarà purtroppo difficile attuare quanto discusso. Peccato!!!! (ma non si sa mai). Note: la salita essendo un versante nord rimane all'ombra e fresca  in questa stagione sino alle 11.Scusate ancora le numerose foto che sono per documentario e non hanno assolutamente pretese artistiche.

Tourengänger: turistalpi


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (7)


Kommentar hinzufügen

giorgio59m hat gesagt: Bravo
Gesendet am 24. September 2010 um 10:13
Complimenti, gran bel posto e bellissime foto.
Non conosco la zona di St.Moritz, ma dalle tante escursioni e le foto ho visto che merita una o più visitine ...
Ciao e ancora congratulazioni!

turistalpi Pro hat gesagt: RE:Bravo
Gesendet am 24. September 2010 um 14:14
Ciao Giorgio, grazie dei complimenti e del bravo(?).Conoscendo bene l'Alta Engadina (dal 1980) Ti posso dire che ci sono molti itinerari di grande soddisfazione e bellezza. Qui puoi fare di tutto: dall'arrampicata alle escursioni, oppure andare alla ricerca dei selvatici (val Trupchun per i cervi fino a metà ottobre) ecc..... Grazie ancora ciao Enrico

giorgio59m hat gesagt: RE:Bravo
Gesendet am 24. September 2010 um 14:21
Enrico, seguo le tue uscite qui su Hikr. Se possibile ti userò come "guida" appena programmo qualche uscita da quelle parti.
Ciao e buone escursioni

turistalpi Pro hat gesagt: RE:Bravo
Gesendet am 24. September 2010 um 19:51
Ciao Giorgio, non c'è problema salvo imprevisti sono sempre disponibile nei limiti delle mie conoscenze engadinesi. Grazie della fiducia e buona montagna cioè Engadina Enrico

turistalpi Pro hat gesagt: RE:Bravo
Gesendet am 24. September 2010 um 20:06
ciao Giorgio, complimenti vivissimi per il Tuo sito Girovagando ed in cui mi sono iscritto. E' fatto veramente bene e si vede che Tu ed i Tuoi amici masticate molto informatica. Anch'io fino al 1997 ero abbastanza nell'ambiente informatico ma su medi sistemi(AS/400 IBM). Ciao Enrico

Alberto hat gesagt:
Gesendet am 24. September 2010 um 10:17
Ciao Enrico e Pinuccia,complimenti per l'azzeccata gita,posto meraviglioso che metterò in programma: felice che sei guarito! Ciao

turistalpi Pro hat gesagt: RE:piz Mezdi....
Gesendet am 24. September 2010 um 14:05
ciao Alberto, grazie dei complimenti. Non so se sono proprio guarito ma d'altra parte la "vera" vita è in montagna. Se vorrai fare questa gita Ti posso dire che senza neve il sentiero è veramente per tutti in piena sicurezza. A risentirci Enrico


Kommentar hinzufügen»