Trekking in Perù - 1° giorno di acclimatamnto: Marcarà 2745m e Jangas2850m


Publiziert von Floriano , 3. November 2010 um 22:10. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Peru
Tour Datum:16 August 2010
Wegpunkte:
Geo-Tags: PE 

IL SENSO DEL VIAGGIO STA' NEL FERMARSI AD ASCOLTARE CHIUNQUE ABBIA UNA STORIA DA RACCONTARE (Ruben Blodes - "Il Viaggio")

Commento di Chiara e Floriano

Dopo un lungo viaggio, tra aereo (11 ore di volo + le attese in aeroporto) e bus (8 ore) siamo finalmente arrivati a Carhuaz, nostra base per i primi tre giorni in Perù.
La giornata odierna è dedicata all'acclimatamento "statico": dopo un'abbondante colazione all'aperto ci spostiamo a Marcarà dove si trova il nuovissimo "Centro Andinismo Renato Casarotto" sede della Scuola delle Guide dell'OMG (Operazione Mato Grosso) per incontrarci con Michel (responsabile locale) e definire gli ultimi dettagli del nostro trekking.
Vale la pena spendere due parole per spiegare che tutto il nostro viaggio è stato organizzato dagli amici dell'OMG: infatti fra le varie attività a favore dei campesinos sono stati costruiti rifugi, tutti con mano d'opera di volontari ed è stata creata una Scuola di Guide formate da guide alpine italiane; attualmente ci sono 7 guide che hanno finito il corso e sono abilitate all'accompagnamento escursionistico fra cui Edgar che già aveva accompagnato Chiara e il suo gruppo l'anno passato nella scalata di tre ghiacciai oltre i 5000m e che sarà il nostro accompagnatore.
Al Centro abbiamo la piacevole sorpresa di incontrare Maria e Paolo con cui avevamo fatto il trekking a Tenerife: purtroppo Paolo ha un forte raffreddore e quindi non sono potuti andare con il loro gruppo partito in mattinata per l'Alpamayo.
Rimaniamo ospiti per il pranzo ... e che pranzo!! "Pachamanca", ovvero pezzi di carne avvolti in foglie di "achira", patate e tortine di granturco, tutti cotti sotto la cenere. E alla fine pure un concerto di musica andina eseguito da padre e figlio bravissimi.
Terminato il pranzo tardissimo, sembrava un pranzo natalizio, ci rechiamo in taxi a Jangas dove ci sono i laboratori dell'OMG per la lavorazione del legno e della pietra. E che capolavori!! Dopo la visita all'esposizione (dove ci scappa pure qualche acquisto) e alla fabbrica ci fermiamo a salutare Cristina e suo marito, due volontari che per quattro anni si sono trasferiti qui per gestire questo angolo.
Qui Marco incontra Federica, sua compagna di scuola di teatro, in Perù per due mesi di volontariato.
Infine taxi "collettivo": noi due accomodati nel bagagliaio, totale in otto in una macchina da cinque posti e ritorno al nostro hotel per la cena (visto che tutto il giorno si è mangiato poco!).

Partecipanti: Catia, Chiara, Edgar, Fausto, Floriano, Ludovico, Marco

Giorno successivo: Laguna Paron 4140m

Tourengänger: Floriano, Chiara, principe


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»