Sentiero degli Stradini (Zuccone Campelli) - Valsassina


Publiziert von grandemago , 16. September 2010 um 19:19.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:15 September 2010
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Aufstieg: 1000 m
Abstieg: 1000 m
Strecke:Moggio m 875 - Bivio sorgente - Rifugio Casari (chiuso) - Casera Campelli m 1782 - Bocchetta del Faggio m 1839 - Sentiero degli Stradini - Bocchetta di Pesciola m 1784 - Rifugio Lecco m 1777 - Bocchetta di Pesciola - Baita Bassa di Pesciola - Bivio sorgente - Moggio
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Lecco - Ballabio - Moggio, Piazza Fontana

Ho promesso a Pino e a Marco di portarli al Roccolo S. Bernardo, presso il Coltignone, per una "mangiata". Uno strappo alle mie regole che faccio volentieri.
Martedi telefono al Roccolo, ma con disappunto scopro che la stagione è finita, salvo nei fine settimana. Noi però vogliamo andare oggi, domenica abbiamo altri programmi.
Vorrei a questo punto farmi un bel giro, possibilmente con un rifugio aperto sul percorso, cosi da soddisfare me e i miei "clienti" che ormai sono nell'ottica della mangiata. Decido allora per il "Sentiero degli Stradini", con pausa pranzo presso il Rifugio Lecco.

Partiamo da Moggio, precisamente da Piazza Fontana, dove si può parcheggiare e dove c'è un bar per l'eventuale caffè o colazione.
Seguendo la segnaletica c'incamminiamo verso i Piani d'Artavaggio e i rispettivi rifugi.
Superato il vecchio Rifugio Casari, abbandoniamo il sentiero principale per i Piani d'Artavaggio e prendiamo a sinistra una traccia segnata che ci condurrà sulla sterrata proveniente dal Culmine di S. Pietro e diretta alla Casera Campelli.
Nei pressi di quest'ultima raggiungiamo il "Sentiero degli Stradini", che collega i Piani di Artavaggio ai Piani di Bobbio, lungo le pendici meridionali dello Zuccone Campelli.
Percorriamo questo panoramico sentiero, esposto e attrezzato con funi ma non difficile, e giunti al suo termine, presso la Bocchetta di Pesciola, scolliniamo al sottostante Rifugio Lecco.
La vista sul dolomitico gruppo dello "Zuccone" è grandiosa, peccato per tutta la rimanenza.....i Piani di Bobbio sono stati "valorizzati" parecchio! Ma noi qui ci staremo solo per pranzare e riposare.
La salita è stata molto appagante e tornati alla Bocchetta di Pesciola scendiamo per un altrettanto appagante discesa. Superiamo la Baita Pesciola Bassa e rientrati nel bosco raggiungiamo il bivio con sorgente, tornando cosi sul sentiero di salita. Da questo giù a Moggio!
Bar, coca cola (devo guidare), poi a casa.......bella vita fare il pensionato!!


Tourengänger: grandemago, pizzo1954


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T4-
T3
13 Nov 16
dolomitico campelli · pasty
T4-
19 Jan 11
Zuccone Campelli m 2161 · grandemago
T3+ L
T4- WT3

Kommentare (4)


Kommentar hinzufügen

turistalpi Pro hat gesagt: sentiero degli stradini
Gesendet am 17. September 2010 um 09:48
ciao Aldo, concordo pienamente con la bella vita! Sono 13 anni che la faccio..... Saluti Enrico

grandemago hat gesagt: RE:sentiero degli stradini
Gesendet am 17. September 2010 um 12:13
Io sono un pivello, solo 4 anni.....e in questi mi sono "specializzato" a godermela!

Ciao

Alberto hat gesagt:
Gesendet am 18. September 2010 um 10:41
Beati voi pensionati "saggi" che,dopo essere arrivati al "premio" più che meritato,sapete godervi la vita. Eppure c'è chi la pensa e agisce diversamente! Mha! Ciao

grandemago hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. September 2010 um 15:46
Ho dei colleghi che una volta in pensione sono andati in depressione......ognuno ha i suoi disturbi!

Ciao


Kommentar hinzufügen»