Lago di Ledù (2247m) salita dalla Val Bodengo


Publiziert von morgan , 5. September 2010 um 22:52.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:26 September 2002
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Aufstieg: 1400 m
Abstieg: 1400 m
Strecke:Pra Prince (917)- Alpe Garzelli (1031)- Alpe Campo (1652)- Bocchetta del Cannone (2274)- Bivacco Petazzi(2250)- Lago Ledù (2247)- ritorno dallo stesso sentiero.
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Dalla testata del Lago di Como si prende la strada per Chiavenna, a Gordona svoltare a sinistra e salire in Val Bodengo, fermarsi in località Pra Prince

Escursione al laghetto alpino di Ledù con salita dalla Val Bodengo, valle laterale della Val Chiavenna. La fatica della salita è ripagata dal colpo d'occhio che si ha quando, arrivati alla Bocchetta del Cannone, ci si affaccia verso il Lario. Una vista eccezionale sul sottostante laghetto e, alle sue spalle l'Alto Lago di Como con il promontorio di Bellagio che divide i due rami. Lascio la macchina in Val Bodengo, località Prà Prince (917) e, seguendo le indicazioni, attraverso il ponte sul fiume Boggia e prendo il sentiero di salita nella Val Garzelli. Il sentiero segue dolcemente il corso del fiume sul suo lato orografico destro fino all'Alpe Garzelli (1031). Dopo l'alpe piego a sinistra e salgo su un ripido sentiero nel bosco che mi porta al pianoro dell'Alpe Campo (1652). Dopo l'alpeggio mi immetto nel percorso dell'Alta Via del Lario che scende dalla Bocchetta di Campo. Seguo il sentiero puntando verso l'intaglio tra il Pizzo Ledù e il Pizzo Rabbi. Risalgo il conoide di sfasciumi e raggiungo la Bocchetta del Cannone (2274). Scendo dal versante opposto verso i vicini Bivacco Petazzi (2250) e il Lago di Ledù (2247), meta della mia escursione. Dopo una pausa per lo spuntino e le foto, scendo sullo stesso percorso fatto in salita.
Partecipanti: Dario.
Tempi di percorrenza: 3h00' salita 2h00' discesa, soste escluse.
Meteo: bello, ventoso e freddo.
Note: C'era una spruzzata di neve fresca in alto, perciò ho rinunciato al proposito di salire al Pizzo Ledù. Alla Bocchetta del Cannone c'era un vento impetuoso, sia in salita che in discesa. Per l'accesso alla Val Bodengo adesso è necessario pagare un permesso giornaliero presso i bar di Gordona; quondo ho fatto io l'escursione, l'accesso era libero.

Tourengänger: morgan

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (3)


Kommentar hinzufügen

Massimo hat gesagt: CHE PECCATO!
Gesendet am 5. September 2010 um 23:21
Ciao Morgan,
bellissima escursione e vista le tue splendide foto mi sale la rabbia visto che nel giugno 2009 avevo affrontato la tua stessa escursione ma sotto la bocchetta del cannone avevo dovuto rinunciare vista la presenza di parecchia neve nel canale e la mancanza di attrezzatura adeguata per risalirla.
Il canale che sale alla bocchetta presenta dei passaggi impegnativi? Vorrei ritentare al più presto questa meravigliosa escursione.

Max

clotilde hat gesagt: RE:CHE PECCATO!
Gesendet am 6. September 2010 um 14:45
Ciao Max, con Giuseppe, Alberto ed Angelo siamo andati 2 volte al Bivacco ledu, passando per la Bocchetta del Cannone, sempre senza neve, ti assicuro che non è impegnativo.
In discesa devi usare un pò le mani per scendere il canalino, ma niente di difficoltoso, te le confermerà di sicuro Morgan.

Ciao Tilde

P.S.magari un pò prima mettiti a dieta, l'intaglio prima di sbucare al laghetto, è un pochetto stretto.

morgan hat gesagt: RE:CHE PECCATO!
Gesendet am 6. September 2010 um 22:20
Ciao Max, vedo che Tilde ti ha già risposto. E' passato un po' di tempo dalla mia escursione e non ricordo passaggi difficoltosi. Il canalino in questione, essendo a nord conserva neve fino a tarda stagione. Buona fortuna per la prossima volta!
Ciao, Dario


Kommentar hinzufügen»