Traversata Crego (Premia) ad Altoggio (Montecrestese)


Publiziert von adrimiglio , 3. September 2010 um 12:28.

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:29 August 2010
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 7:00
Aufstieg: 1740 m
Abstieg: 1300 m
Strecke:Crego / Pana di Aleccio / P.so della Forcoletta / P.so della Fria / Lago di Matogno / Agarina
Zufahrt zum Ausgangspunkt:In auto
Kartennummer:C.N.S. Valle Antigorio n° 275 1:50.000

Purtroppo  le escursioni della zona Valle Isorno / Valle Agarina, ho potuto constatare con rammarico che vengono riportate raramente dagli escursionisti. Sicuramente il motivo riguarda la percorrenza della strada  agro-silvo-pastorale, essendo limitata ai residenti e pochi altri, questo limita la frequentazione, non di certo perché la zona non desti interesse.

Questa volta quindi ho voluto dare la possibilità con questa gita che sale dal versante Valle Antigorio, e scende dal versante Valle Agarina / Isorno di poter essere percorsa da tutti o quasi. Consiglio di valutare bene la lunghezza e il dislivello del percorso, gita super-consigliata (soddisfatti o rimborsati).

Dall’ alpe Lago ad Altoggio esistono due soluzioni:

 1° Percorrere il sentiero pianeggiante nelle praterie in direzione sud/ovest e con leggera risalita arrivare alla Cappella della Croce, da cui si scende all’ alpe Loccia, si prosegue con sentiero panoramico che taglia tutto il versante fino a raggiungere le Alpi Giovera e Coipo con conseguente discesa fino ad Altoggio. Sviluppo planimetrico totale ? (molti)  Dislivello  1830 m.      

 2° Dall’ alpe scendere a fianco del rifugio su bel sentiero fino all’ alpe Ratagina, proseguire la discesa nel bosco che arriva all’ alpe Nocca, e costeggiare sempre su ottima traccia il rio Nocca, fino al bivio, dove con leggera risalita si percorre il sentiero che conduce alla Cappella delle Scale e si scende in Agarina, dove bisogna sperare di trovare un passaggio fino ad Altoggio.

Sviluppo planimetrico totale  16,5 Km.   Dislivello 1740 m.

 

Considerato l’ abbassamento termico (zero termico a 2900 m) abbiamo pensato di mettere in atto questa magnifica traversata. La salita dal versante antigoriano a noi sconosciuta è stata una sorpresa, non l’ aspettavamo così bella, mentre la piana di Aleccio l’ avevamo vista solamente in veste invernale, bisogna dire che mantiene anche in estate il suo fascino, di notevole pregio la mulattiera lastricata che sale al passo della Forcoletta. Dal passo della Fria siamo scesi al lago di Matogno,  abbiamo proseguito fino all’ alpe Lago dove abbiamo fatto tappa ristoratrice, da cui siamo scesi utilizzando la soluzione n° 2 in Agarina in compagnia dell’ amico Enrico e del suo cane Cico, approfittando di un passaggio in auto fino a Pontetto dove siamo andati a recuperare la nostra auto.

Compagnia del giorno Angela.


Tourengänger: adrimiglio

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 3397.gpx Traversata Crego / Altoggio

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»