Piz Rondadura 3016 m (cyclotrekking)


Publiziert von skiboy1969 , 26. August 2010 um 21:44.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:25 August 2010
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR   CH-TI   Gruppo Piz Blas 
Zeitbedarf: 7:30
Aufstieg: 2520 m
Abstieg: 2520 m
Strecke:Olivone, Passo del Lucomagno, Pardatsch'Dadens, Val Cristallina (closed), Passo del Lucomagno, Piz Rondadura, Passo, Olivone
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Passo del Lucomagno 1914 m
Kartennummer:CNS 1232-1233-1252-1253


            
            ILLUSTRISSIMA PRESIDENTE DELLA CONFEDERAZIONE ELVETICA
                                                DORIS LEUTHARD



Sig, presidente.
Sono un cittadino italiano che ammira il vostro paese, le sue genti, le sue montagne.
Appena ho l'occasione valico sempre il confine alla ricerca di nuovi posti da visitare, di nuovi luoghi ricordare.
Putroppo mi è capitata una situazione spiacevole  che mi ha coinvolto negativamente durante una escursione fra i suoi monti.
Lo dico a Lei, ben sapendo (dato i suoi trascorsi da triatleta), cosa significa rinunciare ad un obbiettivo sportivo, dopo tanti allenamenti e sacrifici per riuscire finalmente a portarlo a termine.
Le spiego in breve cosa è capitato e spero vivamente che LEI come rappresentante dello stato neutrale per eccellenza, possa fare qualcosa per eliminare questi imprevisti che non appartengono certamente al suo modo di concepire la civiltà.

grazie.
MARCO


Olivone ore 7,20
Parto subito in salita, a freddo. Anche la mia MTB è fredda, sono anni che non la porto più a fare un giro.
E per solidarietà anche l'aria è fresca qui, forse Olivone si sta già preparando per l'autunno in anticipo.
"CIAO CI VEDIAMO PIU' TARDI!"
Salgo il primo tornante ed il secondo che sembrano non finire mai:
"SI LO SO E' COLPA MIA MA LA GIORNATA E' LUNGA, NON POSSO MICA PARTIRE A RAZZO!!!".
Arrivo a Campra incontro la spranga stradale........è sù........il passo è aperto.
Entro nella valle con il sole che ora riscalda il mio corpo, ma, a questo punto non ne ho già più bisogno.
Poco traffico, pochi rumori, solo il cigolìo della mia due ruote invecchiata mi accompagna nella salita.
Poi........più sù anche il vento sibila intorno a me e rammenta che sto per avvicinarmi.
Un'altra spranga, poi un'altra ancora sù in alzabandiera.
Poco prima dell 9,00 arrivo al passo.
Mantella, fascia, guanti e giù nella porzione ancora in ombra........e anche "in nebbia".
Scendo veloce nel fall-out ma la strada la conosco grazie alle Biasca-Biasca precedenti.
Arrivo al bivio della Val Cristallina.
"PERFETTO MARCO....TUTTO BENE......SEI IN TABELLA!!!".
Avanzo, mi guardo intorno, alzo lo sguardo per sbirciare il cielo, poi lo riabbasso.
Davanti a me una sparanga................ABBASSATA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.
"MA CHE SUCCEDE????"........
Mi avvicino, ma quando sono nei pressi del "palo", dalla garitta laterale esce di scatto un vecchio reduce svizzero tedesco che mi intima con ferma-dolcezza (scusate l'ossimoro) che DI QUI NON SI PASSA!!.
"EHHHHHHHHHH!!!!".
Lo guardo cercando nei suoi occhi un possibile  escamotage per ovviare al divieto, ma lui sempre impassibile e sorridente, indica il cartello vicino con su scritto in maniera inequivocabile razzi, granate e bombe pronte a brillare (mentre i suoi occhi fanno lo stesso).
Fino a venerdì ci sono le esercitazioni militari e tutta la valle è off-limits.
Cerco, come ultimo tentativo di fargli capire che mi sono già fatto 2 ore di salita per arrivare sin lì, ma dentro di me so già che l'arzillo vecchietto è incorruttibile nemmeno se gli metto fra le braccia Claudia Schiffer in deshabillè.
Mestamente lo saluto, giro la bici, e ritorno verso i miei-passi-mio-passo con il morale ormai sotto le ruote ed i rimbombi delle prime cannonate della giornata.
Quando vi giungo ed accosto il mezzo alla fontana, la voglia è quasi andata del tutto, ma si sa, basta solo uno sguardo verso l'alto, verso i profili delle montagne per riattizzare il carbone che arde perpetuo dentro di me.
Così decido all'istante vado sù.......
............La moneta si alza, poi ricade, caracolla sull'asfalto per un attimo, poi si ferma...
Testa, vado a sinistra.............croce a destra............
"PIZ RONDADURA VENGO A FARTI VISITA!!!".
Percorro in bici la testa del lago, poi alla palina srotolo la mia catena di 10kg (scherzo!!!) e la lego.
Sarà la gente intorno, quella davanti, sarà l'incazzatura della situazione passata, che comincio a macinare metri senza accorgermi che il mio cuore reduce  da 1400 m di dislivello, si sta già agitando.
Salgo diretto il ripido pendio, poi il traverso. Entro nelle vallette, riesco, punto la cima che vedo lontana davanti a me.
Comincio ad accusare. A 400 metri dalla cima voglio tornare indietro, ma poi vado.
A 300 metri mi ridico che devo ritornare indietro, ma poi rivado.
A 200 metri tutti i muscoli interni ed esterni, volontari ed involontari mi intimano di mollare, ma riesco ancora una volta farli desistere dai loro intenti.
A 100 metri  sento ormai solo minacce nei miei confronti, ma per mia fortuna sotto la cuspide sommitale, mi riprendo un poco e da lì a 5 minuti calco la cima con la mia lingua da varano di Komodo.
Sto lì, fermo mezz'ora solo, solo, solo, solo........solo ad ammirare l'orizzonte illuminato da questo sole di fine estate, poi giù..........
In 1 ora secca sono alla bici, attraverso il lago ed arrivo al passo pensando di cambiarmi, ma è inutile ora è tutta discesa, così con gli scarponi ed il mio abbigliamento da hiker parto verso Olivone senza dimenticare di lanciare un ultimo sguardo al Pizzo, lassù contro il cielo del nord.............



MARCO


MY TOUR:
START AT 7,20  IN OLIVONE
LUCOMAGNO PASS AT 8,55
GO DOWN TO VAL CRISTALLINA AND RETURN AT 10,10
TREKKING START AT 10,30
RONDADURA SUMMIT AT 12,45
GO DOWN AT 13,10
MEET BYCICLE AT 14,10
OLIVONE AT 14,55

KM: 65
DISL TOT 2520 m
TOT HOUR: 7,35


                                THERE ARE NO MISTAKES IN LIFE SOME PEOPLE SAY
                                IS IT TRUE SOMETIMES YOU CAN SEE IN THAT WAY
                                BUT PEOPLE DON'T LIVE OR DIE, PEOPLE JUST FLOAT
                                SHE WENT WITH THE MAN
                                IN A LONG BLACK COAT
                                                                                         (B.Dylan)


Tourengänger: skiboy1969

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

ZS-
12 Mär 17
Piz Rondadura 3016 msm · stellino
WS
2 Apr 11
Pizzo Rondadura, 3015 · Nevi Kibo
T4 L I
26 Okt 08
Piz Rondadura 3015m · Floriano
L
16 Jul 08
Piz Rondadura 3015m · Pippo76
T4 WS- II
16 Sep 07
Pizzo Rondadura 3016m · MicheleK

Kommentare (3)


Kommentar hinzufügen

neutrino Pro hat gesagt: Doris
Gesendet am 27. August 2010 um 10:16
ciao Marco:
non so se Doris mai ti leggera' ;)
..ma per un'altra volta: qui trovi le date dei tiri
tanti saluti (e comunque: complimenti!),
m.

skiboy1969 hat gesagt: RE:Doris
Gesendet am 27. August 2010 um 15:13
Grazie tante Neutrino, comunque per quest'anno l'accoppiata Camadra _Uffiern possono aspettare.
Non ho nessuna voglia di rimettermi in pista...
Saluti anche a te
Marco

Simone86 hat gesagt:
Gesendet am 1. Oktober 2013 um 13:16
che bestia!


Kommentar hinzufügen»