Fuorcla d'Agnel m.2983 (CH)


Publiziert von Alberto , 7. September 2010 um 15:01.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Oberengadin
Tour Datum:22 August 2010
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR 
Zeitbedarf: 2:15
Aufstieg: 813 m
Abstieg: 813 m
Strecke:La Veduta m.2170 -pianoro a quota 2424 -bivio a quota 2530 -fuorcla d'Agnel m.2983
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Teglio -Poschiavo -pontresina -St.Moritz -dirigersi verso il Maloja -passo dello Julier -la Veduta
Kartennummer:CNS n° 268 Julierpass

Dato che le previsioni davano tempo bellissimo (anche il giorno precedente doveva esserlo,ma...è risultato completamente abbondante di nuvole) decido di andare in Engadina,però il rientro sarebbe stato molto anticipato per impegni.  Quindi parto presto e giungo al luogo di partenza alle 7,30 e percorro la valle d'Agnel con la frescura.  La giornata è fantastica,la meta che avevo scelto non era "obbligatoria",ma semplicemente arrivare dove potevo,calcolando il rientro anticipato.  O fare il piz Campagnun,la fuorcla d'Agnel o il piz d'Agnel: la scelta cade sulla fuorcla d'Agnel,visto che i tempi la davano per 2 ore e 15 e puntualmente la raggiungo nei tempi previsti,poi seguo un sentierino a sinistra che conduce ad un cocuzzolo dove il panorama si apre migliorandone la vista sulla val Bever dove un gruppetto escursionisti ne stavano risalendo il versante ghiacciato per via dell'abbondante nevicata che qualche settimana fa fece abbassare notevolmente la temperatura.  Pensavo di salire il pizzo Agnel,ma non riscontravo ne marcatura nel terreno ne ometti che mi aiutassero a seguirne la direzione e,a parer mio,il versante affacciato sulla val d'Agnel, è friabile ed erto.  Forse più facile dal versante della val Bever,ma senza carta escursionistica (sempre che sia tracciato il percorso) meglio evitare,peccato,ero in forma e fare una cimetta di tanto in tanto non mi dispiace.  Così scendo dal cocuzzolo e scambio quattro parole con gli amici svizzero/tedeschi,pensionati che da quando erano nell'esercito,non si sono mai persi di vista e che nei mesi estivi si ritrovano per fare delle escursioni in compagnia: molto bello l'aver mantenuto in tanti anni questo rapporto di amicizia,cosa assai rara se si considera che non sono tutti della stessa regione!  Saluto il gruppetto e mi riavvio per scendere,arrivato al pianoro erboso,una famigliola sta risalendo ed ad un certo punto,forse a causa dei bambini chiassosi,vedo saltare ad una velocità pazzesca un animaletto piccolo e lungo quanto uno scoiattolo.  Cerco di capire che cosa sia e me lo vedo di fronte,per una manciata di secondi,erto sulle zampe che mi fissava: era un Ermellino,dal pelo marroncino e dal classico "bavaglio" di pelo bianco situato sul petto.  Subito riprese a saltare a velocità supersonica,balzi che mi facevano rimanere di stucco (potessi farli io) per sparire alla mia vista e senza aver il tempo di filmarlo,peccato!  Alle 13,30 sono all'auto e molti altri escursionisti facevano ritorno.  Posso dire che la giornata è stata stupenda e che nel percorrere la strada dallo Julierpass a St.Moritz,lo spettacolo sui laghi era a dir poco favoloso,una giornata di raro splendore,con cielo terso.

Tourengänger: Alberto

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

WS+
4 Mai 14
Skitour in der Err-Gruppe · Merida
WS+
WS+
13 Apr 13
Tschima da Flix 3300 m . · pm1996
WS-
WS
5 Mai 17
Piz Surgonda Ostgipfel (3196m) · Schneemann

Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

siso Pro hat gesagt: Esagerato!
Gesendet am 8. September 2010 um 20:12
Ciao Alberto,
quante pubblicazioni! Non riusciamo a tenere il ritmo: esagerato!
Scherzo, complimenti per le bellissime foto!
siso

Alberto hat gesagt: RE:Esagerato!
Gesendet am 9. September 2010 um 10:42
Grazie Siso,pensa quanta fatica per me a battere testi e...a qualche rinuncia. Complimenti per i tuoi report sempre ben descritti ma in particolare per la meticolosità per tutto ciò che riguarda l'escursione che intraprendi: non è cosa da tutti! Ciao


Kommentar hinzufügen»