Cresta della Föpia e Föpia


Publiziert von Jules , 13. Oktober 2010 um 19:52.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Locarnese
Tour Datum:13 Oktober 2010
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Cima di Gagnone 
Zeitbedarf: 4:30
Aufstieg: 1917 m
Abstieg: 1917 m
Strecke:~14km (andata e ritorno)
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Alnasca facilmente raggiungibile in auto o col Postale.

Maupassant trascorreva lunghi pomeriggi sulla Tour Eiffel perché, diceva, quello era l’unico punto in tutta Parigi da cui non si vedeva la torre.
Salendo oggi sulla Föpia, ho scelto di invertire quel simpatico punto di vista: è sicuramente proprio da quella cima, che si ha la panoramica frontale più spettacolare e sorprendente della possente parete S del Poncione d’Alnasca! Spesso una cima offre il meglio di sé vista da altrove... secondo me, ciò vale per tutto quel gioiello costituito dal Poncione d'Alnasca, la Cresta della Föpia, e la Föpia. Un tris poderoso, unico.
In un mio precedente rapporto avevo già raccontato l’ascesa a quella splendida piramide, quindi ora mi limiterò a descrivere il tratto che ci ha condotto alla cima della Föpia; la discesa è poi avvenuta per la stessa via. Avremmo preferito scendere ad Agro, ma il giro si sarebbe allungato, e le giornate si sono ormai fatte sempre più corte.
La salita da Alnasca è piacevole (la temperatura ci ha sicuramente aiutati) e ci conduce fino all’Alpe d’Alnasca, dove lo sguardo va a posarsi su un mare di pietre e di cime non troppo alte, tra cui i Pizzi del Rabbioso e il Pizzo del Motto. Anziché prendere a destra, puntando quindi alla vetta del Poncione d’Alnasca, proseguiamo dritti, in direzione di una bocchetta senza nome sulla CN, ma che sappiamo essere la Bocchetta di Cremenzé. Giunti a questo valico (a Q 2143msm), in cui si rischia una bella Sindrome di Stendhal “formato alpino”, tanto tutto è splendido e maestoso, svoltiamo subito a destra, e improvvisiamo il séguito del percorso. Non c'è nulla d'obbligato: bisogna puntare verso S, e lo si può fare camminando sul filo della Cresta, o rimanere un po' più bassi. In ogni caso, quale sia la scelta, non si può che giungere sulla Föpia! La sua Cresta merita davvero l'entusiasmo usato da Brenna nella sua guida. A destra un precipizio verticale, a sinistra un dolce pendio quasi pianeggiante all'inizio, e più ripido man mano che ci s'avvicina alla vetta
Dopo circa un chilometro, si giunge quindi alla croce della Föpia. Inutile dire che quanto ci si para davanti è un vero regalo della natura! Voltandoci poi verso N, ecco quanto scritto sopra: la parete del Poncione d’Alnasca. Siamo arrivati lì per rendere omaggio a quel colosso, e non smettiamo di fotografarlo. È qualcosa d'impressionante, e ci vien male a dovercene andare. Ma è tutto unico, a ben pensarci. Un mare di vette ovunque si posi lo sguardo, e se non fosse per la lieve foschia avremmo ai nostri piedi il lago di Vogorno e il Verbano...
Non ci rimane che la foto di vetta, scrivere qualcosa nel "Gipfelbuch" (praticamente vuoto), e tornare...
Un giro bellissimo! :)

Tourengänger: Jules, SaBo


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 2887.xol Alnasca - Cresta della Föpia - Föpia

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (9)


Kommentar hinzufügen

gbal hat gesagt: Allora eravate voi?
Gesendet am 13. Oktober 2010 um 21:35
Ciao! Oggi anch'io ero lì, sul Poncione d'Alnasca, tra le 12.15 e le 13.15. Ho sentito dei richiami ed ho visto un paio di persone sulla Fopia ma se avessi immaginato che eravate voi....spiccavo un volo d'uccello per salutarvi. Che meraviglia! La Fopia e la sua cresta erano impressionanti visti di lì; ho anche capito che l'unico modo per andarci era ridiscendere appunto alla sella che tu menzioni e seguire il filo, come avete fatto voi.
Un bravi a voi e...peccato non esserci incontrati e conosciuti di persona.
Giulio

Jules hat gesagt: RE:Allora eravate voi?
Gesendet am 13. Oktober 2010 um 22:01
Incredibile... certo, eravamo noi! Ci chiedevamo se ci vedessi o sentissi! Ma pensa te che caso! :)

Ewuska hat gesagt: RE:Allora eravate voi?
Gesendet am 14. Oktober 2010 um 09:31
Che coincidenza! Aspettiamo la relazione:)

Jules hat gesagt: RE:Allora eravate voi?
Gesendet am 14. Oktober 2010 um 14:17
È davvero incredibile! Mi era già successo sul Pizzo d'Eus... comunque sia sì, aspettiamo la relazione! In una mia foto, scorgo Giulio sul Poncione d'Alnasca... :)

Ewuska hat gesagt: Sindrome di Stendhal
Gesendet am 14. Oktober 2010 um 09:40
Bravissimi! Vostro giro è veramente di un inimmaginabile bellezza. Trovo molto riuscita la descrizione delle emozioni vissute.
Un caro saluto
Ewa

Jules hat gesagt: RE:Sindrome di Stendhal
Gesendet am 14. Oktober 2010 um 14:18
Ciao Ewa!
Grazie mille! In effetti sì, per me è stato un momento davvero magico! Mi sono fatto un bel regalo!

ale84 hat gesagt: Complimenti!
Gesendet am 14. Oktober 2010 um 20:52
Ciao!
Di nuovo complimenti, bellissima gita! Come vedi non mi lasci mai indifferente...del resto la Verzasca è spettacolare! Viste le nevicate in arrivo credo dovrò rimandare il Poncione d'Alnasca e la Föpia al 2011!! Quella parete lascia davvero a bocca aperta! ciaoooo Ale

Jules hat gesagt: RE:Complimenti!
Gesendet am 14. Oktober 2010 um 21:23
Grazie Ale!
Voleva essere forse l'ultimo giro lungo e alto di questa stagione estiva... speriamo non nevichi ancora per un po', anche se ho appena letto di nevicate a 1400!! Vabbè...
Non ci rimane che pianificare e tracciare sulle cartine... :) La mia ormai è tutta scotchata!
Buona serata e buoni giri!

Floriano hat gesagt:
Gesendet am 15. Oktober 2010 um 09:50
Bellissimo giro con vista spettacolare! Bravi!!
Cari saluti
Floriano


Kommentar hinzufügen»