Riffelseehütte (2293 m) e Muttenkopf (2344 m) - Skitour


Published by siso Pro , 5 April 2010, 18h18.

Region: World » Austria » Zentrale Ostalpen » Ötztaler Alpen
Date of the hike: 1 April 2010
Ski grading: PD-
Waypoints:
Geo-Tags: A 
Time: 3:30
Height gain: 604 m 1981 ft.
Height loss: 704 m 2309 ft.
Route:Mittelberg (1740 m) – Rifflsee (2232 m) – Riffelseehütte (2293 m) – Muttenkopf (2344 m) – Sunna Alm (2300 m) – Mandarfen (1640 m).
Access to start point:Feldkirch – Tunnel dell’Arlberg - Autostrada A12 - Imst – Pitztal - Mittelberg
Accommodation:Mittelberg – Sankt Leonhard
Maps:Pitztal, Kaunertal - 1:35000, Ed. Mayr, Wander- Rad- MTB- und Tourenkarte

Escursione scialpinistica in fondo alla Pitztal.

 

Inizio dell’escursione: ore 9:15

Fine dell’escursione: ore 12:30

Temperatura al rifugio: 2 °C

 

Raggiungo Mittelberg (1740 m) con un affollatissimo bus stracolmo di sciatori che si apprestano a salire sul Pitz – Express, il metro alpino che porta alle piste del Ghiacciaio Pitz (1100 m di dislivello in 8 minuti). Mi allontano frettolosamente dal grande parcheggio salendo alla destra della stazione di partenza. Dopo circa 30 m raggiungo il ponticello che dà accesso alla Taschachtal.

Monto le pelli di foca e risalgo il versante occidentale della valle in direzione del Taschachalm (1800 m). Sul versante orientale sono cadute alcune slavine che hanno raggiunto la traccia lasciata dagli sciescursionisti diretti alla Taschachhaus (2434 m), punto di appoggio per i numerosi tremila che fanno da cornice al Taschachferner.

Sono al margine del Parco naturale “Kaunergrat – Ruhegebiet Ötztaler Alpen”.

La giornata è nuvolosa e non promette la bella schiarita di ieri: pazienza!

Imposto il rialzo massimo degli attacchi e risalgo il pendio in prossimità del torrente Seebach.

Mi lascio superare da due “locals”, che hanno un passo insostenibile per le mie possibilità. Anche oggi mi trovo confrontato con il solito problema: l’appannamento degli occhiali da sole; impossibile toglierli, il riverbero è troppo forte.

Raggiungo il Rifllsee (2232 m) dopo circa 1 h 40 min. Il lago è ancora completamente gelato e ricoperto di neve. Sul suo versante orientale è tracciata una pista per lo sci di fondo: decisamente poco frequentata. Per contro, le piste di sci alpino pullulano di sciatori.

Il rifugio è posto a circa un quarto d’ora di cammino dal lago, a quota 2293 m. Terrazza panoramica, interno molto curato e accogliente.

Dopo la pausa caffè proseguo in direzione del Muttenkopf (2344 m), la quota più elevata per oggi. Qui tolgo le pelli di foca e in pochi istanti scendo al Sunna Alm (2300 m). Il tempo sta peggiorando: visibilità scarsa. Gli sciatori si ammassano al ristorante; impossibile trovare ancora un posto libero. Scendo immediatamente a valle fino a Mandarfen (1640 m).

Comincia a nevicare fitto: anche qui è un fuggi fuggi generale alla ricerca di un ristoro. Salgo sul primo bus in direzione di Sankt Leonhard e raggiungo la località Plangeross. L’anno scorso in questa località conobbi un ristorante particolare: il “Bergwerk”. Si tratta di un locale arredato come se fosse una miniera. L’ottimo e abbondante “Stollenteller” mi ritempra con gli interessi, concludendo in modo molto piacevole l’escursione del 1. d’aprile. Intanto fuori imperversa la tormenta di neve …

 

Tempo di salita: 2 h (fino alla capanna)

Tempo totale: 3 h 30 min

Dislivello teorico: 604 m

Sviluppo complessivo: 8,6 km

Difficoltà: PD-

SLF: 3 (marcato)

Copertura della rete cellulare: buona


Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

WT3
8 Apr 12
Muttenkopf (2344 m) · siso
WT3
2 Apr 11
Riffelseehütte (2293 m) · siso
PD
10 Mar 12
Schitour "K2" 3253 m · THB68
T4 I F
PD- I
21 Sep 13
Septembertour über der Riffelseehütte · Abenteurer&Bergrebell Ötzi II

Post a comment»