La sentinella delle prealpi: il Poncione d'Arzo


Publiziert von UpTheHill , 7. Februar 2010 um 22:31.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Sottoceneri
Tour Datum: 7 Februar 2010
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   I   Gruppo Lago Ceresio 
Zeitbedarf: 3:30
Aufstieg: 500 m
Abstieg: 500 m
Strecke:Arzo - Poncione d'Arzo - Arzo

Domenica a rischio valanghe, Rita impegnata tutto il fine settimana, meteo che annuncia giornata splendida e favonica... Pensa che ti ripensa, mi viene in mente il rapporto di Manu74 letto l'anno scorso della sua escursione al Poncione d'Arzo. Controllo la cartina, un po' corta, così pianifico di continuare fino a Crocifisso, scendere a Meride, e proseguire per Tremona, Besazio e rientrare ad Arzo.

Me la prendo comoda, tanto in cinque orette dovrei farla tutta. Alle 10:15 sono ad Arzo, e dopo il caffé parto lungo la mulattiera che porta al Poncione. Neve lungo il percorso, all'inizio poca e rada, poi sempre più alta, fino ai 10 cm circa. Salendo incontro solo due escursionisti, per il resto tranquillità totale. Fugace passaggio di tre camosci, che si nascondono dietro ad una piccola cresta sulla destra. Salgo veloce per cercare di fotografarli, ma loro sono già scomparsi.

Alle 12:10 sono in vetta (300 metri all'ora come al solito). Pensavo di fermarmi per il pranzo, ma c'è troppo vento. E poco panorama, a causa della vegetazione. Decido di continuare subito verso Crocifisso, e pranzare in un punto meno ventoso. Piccola piacevole sorpresa: sotto un sasso, quasi invisibili, le prime primule (scusate il gioco di parole) di quest'anno.

Com'è, come non è, sbaglio direzione, e invece di prendere verso Crocifisso, seguo la cresta che riporta verso Arzo. Scendo, e di un bel pezzo, prima di rendermi conto dell'errore... Da un punto lungo la cresta senza vegetazione da cui finalmente mi posso godere il panorama, mi rendo conto di essere andato ad angolo retto rispetto alle intenzioni originarie. In basso vedo Crocifisso e Meride. Non ho più voglia di risalire, anche perché questo pezzo di discesa era praticamente senza traccia (si intuiva il sentiero sotto la neve dai brevi pezzi pianeggianti), e non avendo preso le gamasce, ho gli scarponi che iniziano a riempirsi di neve.

Continuo a seguire la cresta fino ad un ennesimo pilone dell'alta tensione, dove mi fermo per il pranzo.

Poi, discesa veloce fino ad un cartello con l'indicazione "P49" che avevo visto al mattino. Da li seguo lo stesso tracciato della salita per arrivare infine ad Arzo alle 14:00. 

Descrizione completa con foto e testo.

Tourengänger: UpTheHill

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»