Pizzo Rossetto (2'099 m.s.m.)


Published by ale84 , 24 January 2010, 20h34.

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:23 January 2010
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Snowshoe grading: WT2 - Snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Scopi 
Time: 5:00
Height gain: 855 m 2804 ft.
Route:[LUNGHEZZA 10.5km] Camperio-Piera (1305 m.s.m.) - quota 1435 m.s.m. - Marzanéi (1619 m.s.m.) - Anvéuda (1674 m.s.m.) - Piano di Léigra (1686 m.s.m.) - Pian Curnicc - Passo Cantonill (1937 m.s.m.) - Pizzo Rossetto (2099 m.s.m.)
Access to start point:Uscita dall'autostrada a Biasca, proseguire sulla strada cantonale della Valle di Blenio in direzione Passo del Lucomagno. Camperio si trova poco dopo il paese di Olivone. Parcheggiare a lato della strada cantonale.
Accommodation:Capanna Dötra

Vedi anche il rapporto della salita autunnale al Pizzo Rossetto.

Ho il piacere di inserire il primo rapporto su Hikr di un’escursione invernale al Pizzo Rossetto!
Giornata eccezionale per salire su questa panoramica cimetta della Val di Blenio.
Se in estate la destinazione non suscita grandi interessi devo dire che in inverno diventa una meta di tutto rispetto. Grande soddisfazione arrivare in vetta con la neve!
 
Percorso effettuato:
 
Camperio-Piera (1305 m.s.m.) - quota 1435 m.s.m. - Marzanéi (1619 m.s.m.) - Anvéuda (1674 m.s.m.) - Piano di Léigra (1686 m.s.m.) - Pian Curnicc - Passo Cantonill (1937 m.s.m.) - Pizzo Rossetto (2099 m.s.m.)
 
Da Camperio-Piera ad Anvéuda tutto facile, poiché si sale seguendo la strada carrozzabile estiva che in inverno è battuta dalle motoslitte. Visto che la neve era completamente schiacciata siamo riusciti a raggiungere Anvéuda in 1h 15 minuti senza indossare le racchette. Da Anvéuda su le racchette e via in direzione del Passo Cantonill, per raggiungerlo abbiamo attraversato il Piano di Léigra. Da quota 1686m si inizia a salire tra le piante nell’evidente valletta, noi abbiamo seguito una traccia già esistente che passava comunque sul sentiero estivo ufficiale, sulle piante abbiamo visto di frequente i cartelli di demarcazione bianco-rossi. Avanzando il terreno si fa sempre più ripido e la valletta sempre più stretta, a lato del sentiero abbiamo notato in diversi punti delle slavine scese in precedenza. ATTENZIONE --> in merito a questo tratto vedi l’immagine di riferimento!
Lemme lemme siamo arrivati al Passo Cantonill rispettivamente al Pian Curnicc, una stupenda distesa bianca con qualche pino qua e là. Da lì abbiamo seguito una traccia lasciata da due escursionisti saliti poco prima di noi. Questi ultimi avendo la cascina ad Anvéuda e conoscendo bene la zona ci hanno consigliato di fare attenzione essendoci delle zone “a rischio” valanga. Per non fare gli eroi abbiamo deciso di seguire le loro tracce e quindi dal Passo Cantonill ci siamo spostati sulla destra per salire tra le piante su terreno meno pendente (vedi foto). Dal mottarello di quota 2051m abbiamo poi raggiunto la vetta del Pizzo Rossetto senza problemi! Le nostre fatiche sono state ampiamente ripagate da un panorama eccezionale con mare di nebbia che si estendeva lungo tutta la Val di Blenio, giornate così capitano di rado ed è stata una fortuna essere lì ad ammirare un simile spettacolo! Ciliegina sulla torta è stata l’elevata temperatura che ci ha permesso di sostare in vetta per più di due ore e fare bagni di sole…faceva proprio caldo! Panorama a 360° sulle note cime della Valle del Sole tra cui Pizzo Molare, Pizzo Colombe/Campanitt, Scopi, Pizzo Corói, Piz Terri, Sosto, Adula, Cima del Simano e tante altre!! Nella zona ben quattro capanne visibili: Dötra e Bovarina ad occhio nudo, Scaletta e Motterascio con lo zoom di Mauro. Siamo arrivati in cima alle 11:30 e alle 13:50, dopo una meritata pausa panini-foto-sole, abbiamo preso la via del rientro. Discesa per lo stesso itinerario di salita. Raggiunto il Piano di Léigra abbiamo sentito dei forti boati sopra di noi e abbiamo visto ben 3 scariche di neve scendere dal pendio, spettacolo impressionante! Ad Anvéuda abbiamo caricato di nuovo le racchette sul sacco e siamo scesi lungo la strada fino all’auto. La gita è stata davvero stupenda con condizioni meteo da fare invidia al Piernando!

Come già detto sopra, consiglio di non effettuare l’escursione in periodi successivi a nevicate forti o deboli che siano!!!
 
Tempo impiegato:
Salita 2h 45 minuti
Discesa 1h 35 minuti
(soste comprese)

Per ulteriori informazioni su questa gita vedi: Ariafina: Pizzo Rossetto

Hike partners: ale84, Mauro78


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Geodata
 1834.xol Tragitto Rossetto

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

WT2
3 Jan 11
Pizzo Rossetto ... il giorno dopo (ciaspole) · giorgio59m (Girovagando)
WT2
6 Apr 11
Pizzo Rossetto (2099 m) · cappef
F
WT2
19 Jan 19
Pizzo Rossetto (2099 m) · Francesco
WT4
20 Feb 15
Pizzo Rossetto, 2099 m. · viciox

Post a comment»