Grand Canyon National Park


Publiziert von grandemago , 7. November 2009 um 17:25.

Region: Welt » United States » Arizona
Tour Datum: 9 Oktober 2009
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: USA 
Zeitbedarf: 1 Tage
Aufstieg: 1400 m
Abstieg: 1500 m
Strecke:South Rim (Yaki Point) - South Kaibab Trail - Kaibab Suspension Bridge - Bright Angel Suspension Bridge - Bright Angel Trail - South Rim (Kolb Studio)
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Information Plaza si raggiunge il punto di partena e si torna dal punto di arrivo mediante shuttle gratuiti.
Unterkunftmöglichkeiten:Diverse possibilità dentro il parco e fuori. Consiglio di prenotare con largo anticipo, essendo il luogo molto gettonato

Finalmente il Grand Canyon!
Cosa dire di un luogo dove scorre un fiume millecinquecento metri più in basso del suo argine?
Dove per toccare l'acqua e tornare indietro devi percorrere 26 chilometri?
Diciamo che l'aggettivo "grandioso" è riduttivo. Davanti a noi abbiamo lo spaccato di ere lontane milioni di anni e questo è quasi commovente!

Prima di parlarne però facciamo un passo indietro. Questa terra non offre solo bellezze grandiose, ma piccoli gioielli nascosti di una bellezza incredibile, come il Lower e l' Upper Antelope Canyon, presso Page, sul Lago Powell. E' un luogo dove aleggia un'atmosfera surreale, difficilmente commentabile....guardate le foto!

E ora....Grand Canyon!
Dopo esserci soffermati nei diversi punti panoramici ad osservare il "gigante", ci rechiamo dai Rangers per verificare le nostre informazioni sul percorso che faremo domani. L'intenzione delle mie tre compagne è di scendere al Colorado River lungo il South Kaibab Trail e di risalire lungo il Bright Angel Trail. Chilometri e dislivello non le spaventano, sono toste e collaudate su percorsi ben più lunghi.
Io invece scenderò fino ad incrociare il Tonto Trail e lungo questo raggiungerò a mezzacosta l'Indian Garden, dove mi ricongiungerò con loro per la salita.
Una gentilissima Ranger, appena intuisce che le fanciulle vogliono fare il percorso in giornata, cambia colore e perentoriamente suggerisce di non provarci. Ovviamente non sarà presa in considerazione e il mattino dopo, alle 5,15 saremo li per prendere il primo shuttle per Yaki Point, dove poco prima parte il Kaibab Trail.
Partiamo al buio, c'è luna piena e non servono le lampade (e chi le ha?). Dopo mezz'ora comincia ad albeggiare; è una giornata stupenda, l'aria frizzante e pulita; la luce diventa calda e lo spettacolo è davvero unico!
Giunti alla Tonto Trail Junction devo salutare a malincuore le mie compagne. Loro fanno di tutto, specialmente Lella, per convincermi a seguirle, anche con battutacce del tipo "Sei venuto fino in America per fare il Tonto?".
Quasi mi convincono, ma poi entrambi sappiamo che per me questa è la scelta migliore.
Tuttavia, il Tonto Trail si rivela un percorso molto interessante e sicuramente più panoramico rispetto alla discesa fino al Colorado River.
Arrivato all'Indian Garden, dove ci sono servizi, acqua e una stazione Rangers, faccio picnic e aspetto le fanciulle riposandomi all'ombra di pioppi giganteschi.
Anche qui ci sono cartelli che "minacciano" di non compiere la discesa e la risalita in giornata, ma di prevedere un pernottamento al Phantom Ranch, subito oltre il fiume. Sicuramente questa escursione deve essere pericolosa se fatta in estate, quando le temperature sul fondo del canyon sono infernali, ma ora, in ottobre, le condizioni sono ottimali e questo eccesso di prudenza mi sembra esagerato.....fin quando non vedo arrivare una coppia con le INFRADITO!!!!
Ma si rendono conto che per risalire dall'Indian Garden son pur sempre quasi 1000 metri di dislivello?
Comincio a capire i Rangers!
Dopo un paio d'ore arrivano le mie compagne: baci, abbracci...brave, complimenti, ecc. ecc.
Si riparte e con calma riaffioriamo in superfice....di nuovo baci, abbracci, complimenti reciproci....in fondo non siamo nemmeno tanto stanchi!
Siamo contenti. In questa vacanza abbiamo fatto e visto cose bellissime....a stento crediamo sia stato tutto vero!


Discesa e risalita del Grand Canyon fino al Colorado River:
Lunghezza km 25,6
Dislivello in discesa m 1500
Dislivello in salita m 1400

Discesa e risalita del Grand Canyon lungo la Tonto Platform:
Lunghezza km 21,1
Dislivello in discesa m 1100
Dislivello in salita m 950


Ma non è finita!
Sulla via per Phoenix, da dove ripartiremo per tornare a casa, ho scovato nei pressi di Sedona un'escursione tranquilla (10 km), lungo un torrente...dentro un Canyon (tanto per rimanere in tema), all'ombra di querce, aceri e pini.
Si tratta dell West Forck Oak Creek Trail...più lungo da scrivere che da percorrere, dove chiuderemo in bellezza questa nostra avventura.

Alla prossima.....

Tourengänger: grandemago, Lella, lumi


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

alpinos hat gesagt: Great pictures...
Gesendet am 7. November 2009 um 20:01
... especially of the Lower Antelope Canyon! Can you tell us where exactely this Canyon is? How was it eroded? By wind, sand or water?

Ciao,

Anna & Robert


grandemago hat gesagt: RE:Great pictures...
Gesendet am 7. November 2009 um 20:27
Non conosco l'inglese, ma guardate questo sito, dovrebbe bastare

http://navajonationparks.org/htm/antelopecanyon.htm

ciao

Aldo


Kommentar hinzufügen»