Pizzo Quadro 2300m


Publiziert von Floriano , 27. Oktober 2009 um 23:52. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:25 Oktober 2009
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Cima Rossa   CH-TI 
Aufstieg: 953 m
Strecke:Fontana 1347m - Sgioranch - Tücetvai - Mazzorino 1545m - Bosco di Mazzorino - Bosco della Canva - Capanna Biasagn 2023 - Q2136 - Pizzo Quadro 2300m
Ritorno come l'andata
Zufahrt zum Ausgangspunkt:A2 uscita Biasca dir. Lucomagno
A Malvaglia prendere la strada per la Val Malvaglia
Dopo un paio di km, su un tornante, c'è il bivio per la Val Pontirone
Seguirlo fino a Fontana, se si trova parcheggio, oppure a Biborgh, il sentiero si incrocia in tutte e due le frazioni
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna Biasagn
Kartennummer:CNS 266 Val Leventina - 1:50000

Oggi abbiamo fatto un'escursione "tranquilla", il Pizzo Quadro in Val Pontirone, una cima non segnata sulla CNS attuale, ma che il Brenna chiama in questo modo su indicazione dei locali e che nelle vecchie mappe era indicata.
Spunto della gita la voglia di fare qualcosa insieme con gli amici di Hikr che avevano partecipato alla mia festa di compleanno la sera prima, quindi forma non perfetta :-) e comunque immancabile desiderio di camminare e goderci la montagna!
Partiamo abbastanza tardi e fra le varie tappe di appuntamenti per lasciare le macchine e salire tutti sul mio furgone arriviamo verso le dieci e trenta a Fontana 1347m, penultima frazione della lunghissima e stretta Val Pontirone.
Subito in salita ci siamo resi conto che avevamo tutti l'abbigliamento sbagliato: dopo le ultime esperienze e vedendo la neve sulle cime pensavamo di trovare aria fredda, invece si è presentata una giornata con l'aria mite che ci ha fatto piacere da un lato ma sudare dall'altro!
Da Fontana abbiamo superato le frazioni di Sgioranch,Tücetvai, Mazzorino 1545m sempre accompagnati dagli innumerevoli greggi di pecore che nonostante la stagione sono ancora al pascolo. Da qui il sentiero entra nel Bosco di Mazzorino poi in quello di Canva e con alcuni tratti abbastanza ripidi ci porta fino alla Capanna Biasagn 2023m, proprietà del Patriziato di Biasca, una piccola struttura che domina la Val Pontirone e le cime intorno.
Facciamo una breve pausa per mangiare e nonostante l'ora, decidiamo di salire alla cima; per fare prima lasciamo gli zaini alla capanna e ripartiamo su una traccia evidente ma senza segnavia che segue su pratoni il crinale S della Cima di Biasagn, superiamo Q2136, un paio di canaloni e con uno strappo finale arriviamo alla bocchetta a Q2282: verso E abbiamo la cresta del Biasagn e a trecento metri a W la nostra meta con il suo ometto ben visibile.
Lo spettacolo è assicurato escluso per l'Adula che come al solito fa il "prezioso" e si fa circondare dalla nuvoletta di turno: sotto di noi a N la Val Malvaglia, a S la Val Pontirone, a W la Val Blenio e una catena di cime a 360°
Io e Oliviero ci studiamo la cresta che circonda la Malvaglia, dal Pizzo Cramorino al Pizzo Ramulazz, un progetto per l'anno prossimo: due giorni, probabilmente con notte all'addiaccio per farla tutta!
Foto di rito ... noo, nella fretta ho dimenticato le bandierine nello zaino, peccato, questa cima dimenticata se le meritava, e giù alla capanna. Ultimi festeggiamenti, fra due giorni è anche il compleanno di Oliviero, con la torta della Silvia e il limoncino di mia produzione e a malincuore riprendiamo la strada del ritorno in tutta fretta: è finita l'ora legale e infatti arriviamo al parcheggio quasi con il buio.

E adesso leggetevi la relazione di Silvia, ne vale la pena!

Con noi anche Brunella, compagna di Oliviero.

Percorso: 8,5 km circa
Dislivello effettivo: 983m
Tempo di salita: 3,00 h
Tempo di discesa: 2,15 h



Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T2
15 Mai 11
Pizzo Quadro e Rifugio Alpe Biasagn · giorgio59m
T3
T4-
T4+ L II
T4 L
28 Mai 16
Cima di Biasagn m.2417 · Poncione

Kommentare (14)


Kommentar hinzufügen

UpTheHill hat gesagt: Per fortuna...
Gesendet am 28. Oktober 2009 um 08:02
...che l'alcool è stato smaltito :-)

Floriano hat gesagt: RE:Per fortuna...
Gesendet am 28. Oktober 2009 um 09:25
... dubitavi :-)) ?

heliS hat gesagt: RE:Per fortuna...
Gesendet am 28. Oktober 2009 um 12:07
... e anche ripristinato!
Ci siete mancati :-)
S.

Nicolas87 hat gesagt: Sorpresa...
Gesendet am 28. Oktober 2009 um 20:10
...22 anni che vado in Val Pontirone ma del Pizzo Quadro non ne avevo mai sentito parlare, infatto mi chiedevo dove poteva essere. È sempre interessante scoprire cose nuove!
Dicevo 22 anni che frequento la valle perchè la mia famiglia ha una cascina proprio a Fontana dove ho praticamente passato le mie estati. La valle ha degli angoli veramente incantevoli, la zona del rifugio Biasagn, la zona di Borsgen, i laghetti di Cava con l'omonima Capanna e tanti altri posti "seminoscosti" ai visitatori occassionali.

Ciao ciao ;-)

Zaza hat gesagt: RE:Sorpresa...
Gesendet am 28. Oktober 2009 um 20:25
Ciao Nicolas,

conosci "Ol Puntid"? Questo è il sentierino selvaggio che traversa a mezzacosta da Solgone a Mazzorino, passando da Eir, Cugnasco e Scepinella. Altra avventura sconosciuta...forse provo l'anno prossimo!

cari saluti,

zaza


Nicolas87 hat gesagt: RE:Sorpresa...
Gesendet am 28. Oktober 2009 um 20:42
Si una volta c'era un sentiero che portava da Solgone a Mazzorino. Oggi non saprei dirti in che condizioni è. Un tempo veniva utilizzato per non scendere sul fondovalle e poi risalire, quindi era conosciuto da poche persone (della zona). Personalmente non mi avventurerei, quel versante della valle è veramente a picco e probabilmente il "sentiero" sarà invaso dalla vegetazione rischi di partire e trovarti in un vicolo cieco. Prova a chiedere a Mauro78 se ne sa qualcosa in più, anche lui conosce la zona.

Ciao ciao

Zaza hat gesagt: RE:Sorpresa...
Gesendet am 28. Oktober 2009 um 21:14
ho trovato l'inizio del sentiero in maggio, ma a causa del tempo incerto non ho continuato (Clic). Ci sono delle corde fisse...piu o meno fisse ;-)

ciao, zaza

Floriano hat gesagt:
Gesendet am 28. Oktober 2009 um 23:03
... se provi mi unirei volentieri in quest'avventura!

Ciao, Floriano

Zaza hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. Oktober 2009 um 07:44
volontieri...oppure forse in 2010 la Punta dello Stambecco o qualche altro tremilla!

ciao, zaza

Floriano hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. Oktober 2009 um 09:53
Ok!
Ciao, Floriano

Floriano hat gesagt: RE:Sorpresa...
Gesendet am 28. Oktober 2009 um 23:00
Infatti lo trovi su delle vecchie mappe e il Brenna nelle sue relazioni ne parla per arrivare al Pizzo Muncrech.
Dobbiamo il merito di questa scoperta all'Oliviero che praticamente usa il Brenna come vangelo :-))
La val Pontirone è veramente stupenda, peccato per le strade, quella fino all'Alpe Cava per esempio, che continuano a costruire.
Saluti e buone escursioni
Floriano

Nicolas87 hat gesagt: RE:Sorpresa...
Gesendet am 28. Oktober 2009 um 23:24
La strada dovrebbe essere finita, è stata allargata e messa a posto in previsione di un futuro sfruttamento del bosco.
Per chi non ne fosse a conoscenza tutto il versante della valle conpreso tra Fontana e Biborgh è un'immensa frana che scivola piano piano a valle. Se c'è qualcuno interessato di geologia può essere interessante un'escursione in zona denominata Borsgen, sotto l'omonimo pizzo dove si nota la frana che si stacca dalle falde del Piz di Strega.

ciao ciao

Floriano hat gesagt: RE:Sorpresa...
Gesendet am 29. Oktober 2009 um 11:10
grazie dell'informazione, sapevo della frana ma non che fosse visibile: penso che sarò nuovamente in Val Pontirone prossimamante.
Ciao

brunoz hat gesagt: RE:Sorpresa...
Gesendet am 29. Oktober 2009 um 12:01
Ciao!
Effettivamente quest'estate ho visto la frana che ha distrutto il bosco in prossimità dell'Alpe di Lesgiuna. Impressionante. In termini escursionistici è fortemente ostacolato il proseguimento di un itinerario da Bibòrgh verso il Pass Giumela e la Calanca. Qualcuno sa se ci sono già stati degli interventi di rimozione e ripristino o quantomeno se sono previsti a breve?
Miao.
Bruno.


Kommentar hinzufügen»