Chüebodenhorn (3070 m)


Publiziert von siso Pro , 31. Juli 2009 um 18:22.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:30 Juli 2008
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   CH-VS   Gruppo Pizzo Rotondo 
Zeitbedarf: 8:00
Aufstieg: 1456 m
Abstieg: 1456 m
Strecke:Ospizio All’Acqua (1614 m) – Capanna Piansecco (1982 m) – Baita (2360 m) – Gerenpass E (2691 m) – Chüebodenhorn (3070 m)
Zufahrt zum Ausgangspunkt:A2, uscita Airolo – Strada della Val Bedretto – All’Acqua
Unterkunftmöglichkeiten:Ospizio All’Acqua – Capanna Piansecco
Kartennummer:C.N.S. No. 1251 – Val Bedretto - 1:25000

Bellissimo tremila ticinese raggiungibile direttamente dal fondovalle.

Fu conquistato per la prima volta dallo storico, reverendo e alpinista inglese William Augustus Brevoort Coolidge (New York, 28.8.1850 – Grindelwald, 8.5.1926) nel 1875.

 

Partiamo di buon’ora da All’Acqua, seguendo il sentiero che si snoda lungo un bel lariceto. In meno di un’ora si arriva alla Capanna Piansecco (1980 m). Seguendo le tracce della canalizzazione dell’acqua potabile, in parte coperta di lastre di pietra, si guadagna il fondo del terrazzo, dove è ben visibile il sentiero che parte dalla vecchia capanna.

Qui il percorso si fa decisamente più ripido. Si sale alla destra del Rì dell’Acqua fino alla quota di 2210 m, dove il sentiero attraversa il torrentello.

Piano piano appaiono le stupende vie d’arrampicata del Poncione di Cassina Baggio (2860 m). Torri, canaloni e speroni di splendido granito si susseguono per tutto il versante orientale: una cuccagna per gli scalatori.

Si sale per pendii erbosi fino a raggiungere una baracca incastonata nella roccia, a circa 2360 m di quota.

 

Lasciata la baita (chiusa), conviene tenersi a sinistra, sul fianco del Poncione di Cassina Baggio: si  aggira così il terrazzo coperto di enormi macigni, il cui attraversamento richiederebbe molto tempo. Qui il paesaggio cambia drasticamente. Ai pendii erbosi segue un vasto e ripidissimo versante:  un’immensa distesa di sfasciumi, detriti, sabbie e pietre.

Alcuni omini di pietra indicano il percorso più logico. A dipendenza della condizione della neve, si potrebbe, per un tratto, seguire il nevaio sul lato sinistro salendo (attenzione alla caduta di sassi!).

 

Durante la salita di questo pendio si rimane ammaliati dalla bellissima Fiamma di Baggio, una sorta di obelisco con la punta molto acuminata. Un ago, che per la sua instabilità, pochissimi scalatori hanno osato violare.

 

Nella parte conclusiva del pendio, a quota 2620 m circa, inizia il nevaio, seguito dal Chüebodengletscher. Normalmente, per questo tratto, non occorrono i ramponi. Raggiunto il Gerenpass E (2691 m), si apre uno scenario da favola, a mio avviso uno dei più belli del Canton Ticino.

In estate il Chüebodengletscher forma un bellissimo laghetto di un colore celeste, con molti iceberg. All’orizzonte svettano le alte cime delle Alpi Bernesi. Poco più in alto appare il piccolo Ghiacciaio sospeso del Poncione di Maniò (2925 m).

Per raggiungere il Chüebodenhorn mancano ancora 380 m di dislivello: i più faticosi!

Dal passo si sale in diagonale in direzione della cresta NO. Si devono superare numerosi macigni, che richiedono prudenza: a volte, anche quelli più voluminosi, dondolano improvvisamente a mo’ di bilancia, provocando una perdita di equilibrio. I muscoli, già affaticati, sono costretti a violente contrazioni.

 

Dopo circa 4 h e 20 min raggiungiamo la vetta: panorama da favola come si conviene ad un tremila. Tremila tecnicamente “facile”, che richiede tuttavia un notevole sforzo se affrontato dal fondovalle.

 

Nota: le fotografie che presento sono state fatte durante le ultime due salite: la prima il 5.8.2005, la seconda il 30.7.2008.

 

Tempo di salita: 4 h 20 min

Tempo totale: 8 h

Dislivello: 1456 m

Difficoltà: T4

Difficoltà alta montagna: F


Tourengänger: siso

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

ZS-
11 Jan 14
finalmente Chüebodenhorn · stellino
ZS
T4 L
2 Okt 09
Chüebodenhorn (3070m) · stellino
T4
12 Okt 08
Chüebodenhorn 3070m · Floriano
L
11 Apr 15
Chüebodenhorn 3070 m · marc73

Kommentar hinzufügen»