Pizzo dei Galli, 2217, Valgerola


Published by rochi , 9 June 2019, 21h48.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 9 June 2019
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Time: 5:45
Height gain: 1250 m 4100 ft.
Height loss: 1250 m 4100 ft.

Il Rifugio della Corte è un posto talmente bello che ogni volta che lo propongo a mia moglie (non certo una mountain lover), accetta di accompagnarmi con entusiasmo. Oggi con noi anche l'amica Silvia per riprodurre un format ormai collaudato: le ragazze vanno al rifugio e lì vi passano qualche ora di relax, il sottoscritto procede verso l'alto in cerca di qualche ora di montagna.
Lasciata l'auto all'inizio della strada con pass sopra Rasura m'incammino a tutta birra sulla strada verso La Corte mentre le mie compagne di viaggio scelgono un'andatura più turistica.
Quando sono in vista del Rifugio comincia a piovere in modo deciso e quando vi arrivo siamo vicini al diluvio.
Penso alle mie compagne di avventura decisamente poco attrezzate per affrontare l'acquazzone imprevisto e dall'infallibile telepatia che mi collega a mia moglie giungono inequivocabili "madonne".
Per fortuna cessa subito e dunque riparto verso il mio obiettivo odierno, il Pizzo dei Galli.
Procedo veloce sui sentieri verso la Motta di Olano che mi è ben nota (chi non conosce i posti dovrebbe chiedere alla brava rifugista Elisa perchè le indicazioni sono un po' scarse) e quando giungo su questo meraviglioso pianone erboso chiuso da una imponente corona di cime, all'altezza di una caratteristica pozza mi fermo a godermi il ritrovato sole. Di là della valle a tratti si palesa il sempre emozionante Disgrazia mentre nuvolacci permangono sul lato del Pizzo dei Tre Signori.
Presto riparto su sentieri larghi e semi pianeggianti sin quando sono in vista della Casera di Olano.
Qui, seguendo alcune relazioni trovate su internet, abbandono la via normale e cerco una via diversa, probabilmente più utilizzata in inverno. A destra, risalgo liberamente un ripido prato (vedi foto) senza traccia portandomi sulla cresta boschiva del Doss Cumun dove si palesa un sentiero non marcato ma evidente che risale, talvolta brutalmente, detta cresta rimanendo sul lato della Baita, a tratti visibile in basso.
In una zona di grandi alberi caduti devo tribolare per passare, divenendo ora boscaiolo, ora scimmia.
Arrivo ad un bel piano costellato di rododendri non ancora in fiore, viro decisamente a destra, poi a sinistra ed entro in un canale che risalgo con qualche svolta sino ad una modesta depressione.
Da qui alla croce di vetta son pochi minuti ed io posso gioire di questo regalo e del panorama che offre.
Dopo un po' di pausa e un po' di contemplazione, ritorno sui miei passi e risalgo i pochi metri alla cima vera e propria del Pizzo dei Galli, scendo dunque con un po' di cautela ad una bocchetta dove è ben visibile e vicinissimo il Pizzo di Olano che raggiungerei volentieri se non fosse per un residuio nevaio posto sul punto più esposto della salita.
Anche per la solita mancanza di tempo rinuncio e decido di scendere dalla bocchetta per un sentiero ampio e marcato in blu che velocemente mi conduce al Pian di Sprisui, quindi alla Casera di Olano e a questo punto, per la stessa via dell'andata e transitando di nuovo per la Motta di Olano, al Rifugio della Corte dove le mie compagne mi attendono beate, avendo gustato i Pizzoccheri dell'Elisa che sono tra i buoni della Valtellina tutta!
Per me c'è un panino super imbottito con Bresaola e Bitto, una birretta, una torta di mele artigianale e un paio di bicchierini di liquore al Pino Mugo home made km 0 che, come detto in altre occasioni, vale il viaggio!
Scendiamo infine tutti insieme alla macchina con tranquilla passeggiata e in quaranta minuti la raggiungiamo.
Tempi comprensivi di circa trenta minuti di pause, esclusa la sosta al Rifugio della Corte.
Sviluppo: 15 km circa; SE: 27.5 km circa.

Hike partners: rochi


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (5)


Post a comment

numbers says: Bravo!
Sent 10 June 2019, 12h30
Sempre ottimo unire una bella camminata ed una bella mangiata.

Ciao
Mario

rochi says: RE:Bravo!
Sent 10 June 2019, 23h22
Io in realtà mi sono accontenta di un panino (buono), dati i tempi ristretti.
La gita è però stata molto bella.
Ciao!
R.

Camoscio says:
Sent 10 June 2019, 18h02
Complimenti per la doppia impresa: convincere tua moglie e raggiungere la vetta! :)

rochi says: RE:
Sent 10 June 2019, 23h23
Indovina qual è stata la più difficile.?...
Ciao!
R.

asus74 Pro says:
Sent 14 June 2019, 06h19
E' sempre un piacere leggere i tuoi resoconti ... tu ne hai solo una da convincere io due ... ed è per questo che mi limito ad un paio di escursioni l'anno con loro!!!!!! A presto!


Post a comment»