Corso di Alpinismo - CAS Ticino - prima uscita


Publiziert von stellino , 15. Juni 2009 um 15:31.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:13 Juni 2009
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Klettern Schwierigkeit: 4+ (Französische Skala)
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   I   Gruppo Grieshorn 

Alpinismo...
un piccolo grande sogno per me.
Durante una serata di carnevale Raffaele salta fuori con l'idea, sembrava malsana, di fare questo corso. Ci ho pensato un pò e poi via...iscrizione !!!!

Obbiettivo ? imparare qualcosa in più per conoscere la montagna in modo più approfondito e avere un'infarinatura delle tecniche per andarci...insomma, aumentare le proprie conoscenze !!!

Detto fatto, é arrivato anche il giorno della prima uscita.

Mattinata passata a Stalvedro a fare su e giù nella palestra di roccia dell'esercito. Conoscenza dei nodi, assicurazione, soste...un groviglio di corde !!!!

Nel pomeriggio ci portiamo in Val Bedretto all'Alpe Cruina dove lasciamo le auto. Meta la Capanna del Corno Gries, dove passiamo la notte. Naturalmente non si puô andare per la via normale...capocorso, monitori e guida scelgono un percorso su e giù per nevai, in traversa sull'erba e con una ripida discesa su terreno erboso e sassoso. Il tutto per provare, in sicurezza, gli spostamenti che ci aspetteranno poi in seguito.

Domenica diana maledettamente presto e salita per la via diretta all'Helgenhorn (2837m) o Punta di Elgio. Giuseppe Brenna, nella Guida delle Alpi Ticinesi, descrive la via così:

"L'esteso versante N é scosceso e ricoperto in gran parte di sfasciumi. Non mancano però delle piccole fascie rocciose che vanno aggirate. La presenza di neve a inizio stagione (non ghiacciata) costituisce un fattore che facilita l'ascesa. Più ci si sposta verso E dalla verticale della vetta, più la salita si semplifica, ma resta comunque penosa. 2 ore dalla capanna, difficoltà F, PD"

Insomma, pane per i nostri denti e per le prime esperienze con ramponi, picozza e corda !!!!
Dopo due ore, la vetta é conquistata !!!!

In discesa approfittiamo della facilità dell'itinerario verso il Passo San Giacomo per provare alcune tecnice, tra cui l'arresto in caso di scivolata con o senza picozza e una calata con corda con ancoraggio "di fortuna".
Prima di giungere al passo scendiamo lungo la Valrossa, in seguito prendiamo il sentiero che collega "in piano" il Passo San Giacomo e la capanna del Corno Gries, e scendiamo direttamente per prati e nevai alle auto.

Prima uscita -> una grande esperienza !!!!!!!!!!

Tourengänger: stellino

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

SS
WS
WS+
12 Dez 10
Helgenhorn 2837m · adrian
WS
T3

Kommentar hinzufügen»