Grieβkogelscharte (2586 m) - Skitour


Published by siso Pro , 17 March 2019, 22h35.

Region: World » Austria » Zentrale Ostalpen » Stubaier Alpen
Date of the hike: 9 March 2019
Ski grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: A 
Time: 2:45
Height gain: 583 m 1912 ft.
Route:Kühtai (2017 m) – Talstation Hochalterbahn (2020 m) – Talstation Schwarzmooslift (2300 m) – Bergstation Schwarzmooslift (2420 m) – Grieβkogelscharte (2586 m) – Kaiser-Max-Hütte (2300 m) – Kühtai (2017 m).
Access to start point:Feldkirch – Tunnel dell’Arlberg – Autostrada A12 – Imst – Uscita Oetztal – Oetz – O-chsengarten – Kühtai (24 km dall’uscita autostradale).
Accommodation:Alberghi a Kühtai.
Maps:Alpenvereinskarte 31/2 – Stubaier Alpen, Sellrain – 1:25000.

Dopo cinque ore d’auto, dal Ticino fino alla località turistica tirolese di Kühtai, decido di compiere una leggera escursione sci alpinistica fino ad una sella, considerata una meta ideale anche per i principianti di questa disciplina.

 

Inizio dell’escursione: ore 13:15

Fine dell’escursione: ore 16:00

Pressione atmosferica alle 13.00: 1023 hPa

Temperatura alla partenza: -2°C

Temperatura all’arrivo: 0°C

Velocità media del vento: 10 km/h

Sorgere del sole: 6.41

Tramonto del sole: 18.12

 

L’insediamento alberghiero di Kühtai (2020 m) oggi si presenta con cielo nuvoloso, luce diffusa e molti turisti partenti o in arrivo, che trasportano zaini e trolley. Anche se la giornata non è bellissima, non perdo l’occasione per sfruttare i pendii innevati della Sellraintal per una rilassante escursione.

Dopo un pieno d’energie con delle squisite costine magri e una buona birra alla spina, analcolica, mi avvio verso la stazione a valle della Hochalterbahn (2020 m). Imbocco la pista numero tre, tenendomi sul suo margine destro. Non essendo molto frequentata, non rischio mai l’impatto con sciatori o snowboarder in discesa.

Raggiunto il terrazzo a circa 2300 m di quota, compio un ampio semicerchio fino alla stazione a monte della sciovia Schwarzmooslift (2420 m). La meta è ora ad un tiro di schioppo, ma non ci sono tracce e la luce diffusa non permette di percepire i rilievi.

Man mano mi alzo di quota il vento si intensifica e la pendenza aumenta. Dopo un paio d’ore di salita pervengo alla bocchetta: Grieβkogelscharte (2586 m) geschafft!
 


                                           Griesskogelscharte (2586 m)

Qui il vento è sostenuto; dall’altra parte della sella il versante è molto ripido, “va giù di brutto”.

Il cambio d’assetto non è per niente agevole proprio a causa delle raffiche. Una volta iniziata la discesa, le condizioni migliorano leggermente, anche se la scarsa visibilità dà una sgradevole sensazione di nausea. A partire dalle piste battute non ci sono più problemi. Dopo meno di tre ore dalla partenza rientro a Kühtai, dove proseguo l’attività sportiva nella piscina dell’albergo.

 

Escursione pomeridiana con le pelli di foca dopo il lungo viaggio di cinque ore d’auto. La Grieβkogelscharte, con buone condizioni meteorologiche, è una gita ideale per i neofiti dello sci escursionismo o per i giovanissimi, che volendo possono beneficiare degli impianti di risalita fino a circa 2400 m di quota.

 

Tempo di salita: 2 h

Tempo totale: 2 h 45 min

Dislivello in salita: 583 m

Sviluppo complessivo: 7,7 km

Difficoltà: F

Coordinate Grieβkogelscharte: 47° 13′ 680″ N, 11° 00′ 206″ E

LWD (Lawinenwarndienst Tirol): 2 (moderato)

Copertura della rete cellulare: T-Mobile A buona.

Libro di vetta: no.

Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (2)


Post a comment

cappef says:
Sent 18 March 2019, 08h14
Buona permanenza...goditela!!!
Ciao...Flavio

siso Pro says: RE:
Sent 18 March 2019, 10h43
Questa volta le condizioni meteo non mi hanno favorito, comunque me la godo alla grande...
Ciao Flavio,
siso.


Post a comment»