Monte Sasso (di Cavallasca) - Parco Spina Verde


Publiziert von Camoscio , 11. Februar 2019 um 08:45.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum: 9 Februar 2019
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   I 
Zeitbedarf: 5:00
Aufstieg: 643 m
Abstieg: 828 m
Strecke:19,52 km

Mi alzo relativamente tardi senza nemmeno avere organizzato un’escursione. Decido allora di andare a fare un giro al Parco Regionale Spina Verde, non essendoci mai stato. Arrivo con il treno fino a Chiasso, prendo il bus per Pedrinate, che si trova sulla collina situata a Ovest rispetto alla stazione. Non avendo pianificato un itinerario e non sapendo perfino dove si trova il parco chiedo a una signora. Le sue indicazioni sono vaghe. Inizio a seguire la strada asfaltata che conduce a una piccola dogana, oltrepasso il confine di stato e mi ritrovo a Drezzo, in Italia. Subito dopo la chiesa prendo la via XX settembre che si dirige verso il Santuario dell’Assunta e verso l’entrata del parco. In seguito mi renderò conto che è stato inutile scendere fino a Drezzo perché sarei potuto entrare nel parco anche a Pedrinate, ma almeno ho fatto un minimo di dislivello. Arrivo al Punto estremo Sud della Svizzera che è affiancato dall’onnipresente Morsetta, mascotte di Mendrisiotto Turismo. Proseguo verso l’area umida di Parè e le trincee della Linea Cadorna di zona Seveso. Giungo a Maiocca e al fortino e trincee del Monte Sasso. Finalmente si presenta davanti a me il Belvedere Sasso di Cavallasca. Purtroppo la visione verso Sud è deludente a causa della foschia. Mi consolo al Pin Umbrela che mi regala un bel panorama verso Nord con il lago di Como e le montagne che lo circondano. A parte il Monte Generoso non sono visibili da lì località svizzere. Per osservare i luoghi a me più famigliari mi devo spostare al Bevedere Dosso Pallanza sempre rivolto verso Nord. Una volta tornato a Pedrinate mi rendo conto che dovrei aspettare parecchio per il prossimo bus, quindi decido di raggiungere la stazione FFS di Chiasso scendendo lungo il Bosco Penz.

Inizio escursione: 10:37
Fine escursione: 16:25
Sviluppo totale: 19,52km
Dislivello positivo: 643m
Dislivello negativo: 828m
Tempo salita: 3h10min
Tempo discesa: 1h44min
Tempo totale: 4h54min


Nei tempi sono incluse le “pause”. La pausa pranzo di circa 45 minuti è invece esclusa.

Percorso: Pedrinate (424m)-Drezzo (369m)-Punto estremo Sud della Svizzera (490m)-Area umida di Parè-Trincee Linea Cadorna Zona Seveso-Maiocca (500m)-Fortino e trincee del Monte Sasso-Belvedere Sasso di Cavallasca-Pin Umbrela (610m)-Maiocca (500m)-Belvedere Dosso di Pallanza (562m)-Pedrinate (424m)-Bosco Penz-Chiasso (238m)

Tourengänger: Camoscio


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (4)


Kommentar hinzufügen

Menek hat gesagt:
Gesendet am 11. Februar 2019 um 10:26
un classico esempio di escursione walk in progress... :)

Camoscio hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Februar 2019 um 10:30
Ma sì...l'importante era girovagare o pirlottare come direbbe qualcuno :D

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 12. Februar 2019 um 19:23
Caspita è una vera rarità trovare un Camoscio tra le montagne di casa ... a me non è mai capitato quando ci torno bisogna che mi guardo meglio intorno !

comunque bel giro ... ciao Giorgio

Camoscio hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Februar 2019 um 08:22
È un frontaliero che viene da voi perché in Svizzera la vita è troppo cara! :)


Kommentar hinzufügen»