Giroingiro del Bolettone


Publiziert von cai56 , 11. Januar 2019 um 16:59. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum: 9 Januar 2019
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 2:00
Aufstieg: 563 m
Abstieg: 555 m
Strecke:Circolare 11,49 km
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Erba si raggiunge Albavilla e, dal centro del paese, seguendo Via ai Monti e Via Partigiana, si sale all'Alpe del Vicerè. Pochi parcheggi gratuiti in un paio di spazi a bordo strada.

All'improvviso mi viene in mente il Sentiero dei Faggi: l'avevo già percorso un paio di volte, ma sempre con tempo brutto, pioggia o nevischio. Certamente una faggeta nella nebbia ha le sue attrattive estetiche, ma come perdere l'occasione che si presenta con queste giornate ventose e terse? Arrivati in loco apprendo dalle notizie fornite da una bacheca che da ben quarant'anni esiste una corsa "non competitiva" su questo preciso percorso, dal quale quindi ho mutuato il titolo del report. Un giro veramente spettacolare.


Dall'ingresso dell'Alpe prendere subito a sinistra la carrareccia che sale verso il Bolettone e, al primo bivio, volgere a sinistra seguendo le indicazioni per la Capanna Patrizi. Si percorre in saliscendi la stretta pista carrozzabile finchè si conclude presso una casa isolata (Doss Mezzan): da qui si prosegue lungo un tortuoso sentiero attraverso un arioso bosco di latifoglie. Appena oltrepassato il terzo vallone (e terzo guado) ed il sentierino che scende ad Albavilla lungo la Val Cosia, un breve rettilineo su terreno roccioso conduce fino alla radura che ospita l'edificio chiuso dell'ex-Capanna Patrizi. Seguendo le indicazioni per evitare le numerose tracce che scendono a confluire verso Tavernerio, si intraprende il lungo traverso al limite del bosco che sale gradualmente fino alla Bocchetta di Molina (nei pressi l'ex-Capanna San Pietro): un sentiero pianeggiante si porta verso destra sul crinale fino al bivio per il Monte Bolettone. Lasciata a destra la traccia in ripida salita per la vetta, si prosegue ora lungo il Sentiero dei Faggi: è una meravigliosa traccia che, alternando un po' di salita a qualche discesa, attraversa tutto il versante settentrionale del Bolettone assecondandone l'orografia a canaloni. Il percorso, essendo di nessuna difficoltà, permette di godersi la straordinaria foresta di enormi faggi che crescono da un terreno ghiaioso privo della benché minima vegetazione di sottobosco. Raggiunta la Bocchetta di Lemna, ci si dirige a destra per la breve salita che si conclude nei pressi della Capanna Mara. Il ritorno all'Alpe del Vicerè avviene lungo la carrareccia di servizio al rifugio, per lunghi tratti cementata.


https://www.relive.cc/view/g28795760121

Tourengänger: cai56, chiaraa


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T1
2 Mai 15
Monte di Faello mt1337 · Daniele66
T2
7 Okt 16
Rieccoci.....Bolettone mt 1317 · Daniele66
T1
1 Okt 15
Giroingiro del Bolettone · Daniele66
T2
7 Mär 18
Niente fiori l'8 marzo · Daniele66
T1
28 Mär 15
Solito Palanzone Mt 1436 · Daniele66

Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 11. Januar 2019 um 20:02
Bravi bel giro e belle foto nel bosco ... e adesso non vi resta altro che allenarvi per la prossima Giroingiro del Bolettone !

ciao Giorgio

cai56 hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Januar 2019 um 22:01
Infatti: con meno freddo la vogliamo proprio provare in versione veloce!
Ciao Marco


Kommentar hinzufügen»