Tete des Hommes (2625m) - Valle di Champorcher


Published by Max64 , 13 December 2018, 21h45. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Val d'Aosta
Date of the hike:11 December 2018
Mountaineering grading: F
Snowshoe grading: WT3 - Demanding snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Height gain: 1000 m 3280 ft.
Height loss: 1000 m 3280 ft.
Route:Km 9.5

jkuks Questa volta è la neve a farla da padrona. E ripaga la mia prolungata assenza dalle cime… neve che crepita sotto i rampanti, neve che ti si getta in faccia, spinta dal fortissimo vento in cresta… neve che cambia continuamente consistenza, ghiacciata e livida ove l'aria la raggiunge, morbida e farinosa ove l'accumulo è intonso… un vero piacere questa uscita infrasettimanale.. mi permette di rivedere gli amici e di apprezzare le terre alte, in una cornice, quella della Valle d'Aosta, che non delude mai. Divertente cima la Tete des Hommes, con la cresta irta e spazzata da un vento feroce. Piacevole il ritorno, con pausa al Lago Muffé ed un sole che ci ha accompagnato sino all'auto.

beppe Piacevole ritorno nella Valle di Champorcher per salire alla Tete des Hommes ,percorso vario e divertente bella la cresta finale dove il vento era veramente forte .
Grazie a Max e Gianluca per la piacevole compagnia.

Max64 Tanta neve e pericolo valanghe sulle montagne di confine,nella bassa Val d'Aosta la situazione è più sicura e la valle di Champorcher è garanzia di divertimento e bellezza.
Poca neve alla partenza poi calziamo le ciaspole e in un ambiente incontaminato risaliamo fino a raggiungere il colle.
Qui la potenza di Eolo si fà sentire e un vento teso e gelido ci accompagna lungo la dorsale fino alla vetta.
Proseguiamo oltre, alla ricerca di un passaggio per poter scendere a sx nella zona del lago Raty.
Percorriamo una breve ed esposta cresta, vado in avanscoperta scendendo una ripida paretina aiutandomi con la picozza. Proseguo per cresta sferzato dal forte vento, faccio fatica a rimanere in piedi a causa delle potenti raffiche, ma non mollo vado avanti,poi un salto roccioso mi sbarra la strada, non si passa e ritorno indietro dai compagni.
Ripercorriamo la dorsale facendo sosta pranzo in un bel pianoro sotto alla Tete des Hommes al riparo dal vento.Torniamo al colle e  proseguiamo per cresta scendendo al colle successivo alla base del Monte Torretta.Su libero percorso aggiriamo la montagna trovando i passaggi migliori per scendere poco sotto al Col de Lac Blanc. Chiudiamo il giro passando dal rifugio Muffè con sosta a farci baciare e riscaldare da un bellissimo sole.
 
Ride Like The Wind 

Hike partners: beppe, Max64, jkuks


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (6)


Post a comment

GIBI says:
Sent 13 December 2018, 22h02
Bellissima la Valle di Champorcher ... scelta azzeccatissima ... bravi !

ciao Giorgio

Max64 says:
Sent 14 December 2018, 06h53
Una gran bella valle.
Ciao Giorgio
Max

irgi99 says:
Sent 14 December 2018, 07h40
Bellissima gita in ambiente unico.... la Valle d'Aosta è sempre stupenda!
Bravi!!!
Irene

Max64 says: RE:
Sent 14 December 2018, 12h59
Proprio vero Irene grande ambiente.
Ciao
Max

Menek says:
Sent 15 December 2018, 09h59
a parte il bel giro, neve e vento sono un connubio terribile

Max64 says: RE:
Sent 15 December 2018, 22h45
Si prende quel che viene.
Non sei amante della neve.
ciao Dome
Max


Post a comment»