Piz Surgonda, Piz Campagnung, Quota 3001, Crappa da Tocf


Publiziert von Andrea! Pro , 12. Dezember 2018 um 06:27.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Oberengadin
Tour Datum: 7 Dezember 2018
Ski Schwierigkeit: WS+
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR 
Aufstieg: 1700 m
Strecke:18,3 km a/r
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Julier Pass.

La nostra sicurezza di trovare tutto tremendamente tracciato svanisce non appena diamo un'occhiata al vallone dell'Agnel: solo una traccia di salita e qualche vago segno delle vecchie tracce di discesa. Ingolositi dal poter salire su alcune classiche cime che ancora mi mancano senza la "solita ressa", tipica del luogo, lasciamo il nostro progetto iniziale per dirigerci inzialmente verso il Surgonda, insieme a due simpatici Varesotti.

Saliamo scambiando quattro chiacchere, incrociando e salutando più volte due tedeschi: lei gentile risponde ai saluti, lui invece, forse un po' burbero, non ci rivolge parola ... vabbè ...

Senza problemi ci troviamo al deposito sci dove continuiamo a piedi fino in vetta, senza la necessità di montare i ramponi. L'idea di scendere direttamente dai pendii sotto la cima viene scartata perchè la recente nevicata ha coperto i sassi che ora si celano in agguato sotto pochi centimetri di neve fresca.

Scendiamo su buona neve fino ad incrociare la traccia di salita per il Piz Campagnung. Ripelliamo ed iniziamo la salita. Raggiunta la cimetta del Campagnung, senza spellare, torniamo al colletto dove riprendiamo a salire verso la Quota 3001, che il waypoint del sito, giusto per darle un nome, indica come "Cima Sud" del Piz d'Agnel ... definizione che mi pare un po' tirata ... considerato che da qui al Piz d'Agnel c'è più di un chilometro di distanza.

Nel frattempo il burbero tedesco, anche lui in risalita, che sembrava facesse fatica a parlare per rispondere al saluto, sembra non farne per chiedere informazioni sulla direzione, i nomi delle vette, ecc ... vabbè ...

Scendiamo da Quota 3001 con attenzione, vista la presenza di alcune pietre, per poi decidere di dirigerci anche sulla Crappa da Tocf, anche questa "elevata" a Cima Nord del vicino ... ma non troppo ... Piz Neir. Giunti sopra ad un lago, ripelliamo nuovamente e senza difficoltà arriviamo sulla cimetta. In discesa, per evitare una breve risalitina, optiamo per cercare un passaggio diretto per giungere sulla traccia di salita. Trovato il passaggio che si rivela poi semplice, non ci resta che ridiscendere la valle fino a tornare nuovamente nei pressi dello Julier Pass.

Tourengänger: Andrea!


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (6)


Kommentar hinzufügen

irgi99 hat gesagt:
Gesendet am 12. Dezember 2018 um 08:25
Bellissimo girone e ambiente eccezionale!
Bravi!

Andrea! Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 12. Dezember 2018 um 22:02
Sempre un gran bel posto, dove poter concatenare cime fino a "sfinirsi".
Ciao.
A.

blepori Pro hat gesagt:
Gesendet am 13. Dezember 2018 um 06:45
bello, il Surgonda me lo ricordo bene, una delle cime più remunerative della zona, fatto anni fa'...ciao benedetto

Andrea! Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Dezember 2018 um 20:49
Si, un super-classico delle gite dal passo ... ma con tante possibili concatenamenti ...:)
Ciao.
A.

martynred hat gesagt:
Gesendet am 13. Dezember 2018 um 09:13
bel giro e belle foto!!!

Andrea! Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Dezember 2018 um 20:50
Zone dove si scia da novembre a giugno ... con cime adatte allo sci.
A.


Kommentar hinzufügen»