Punta Valgrande (2857 m)


Published by emanuele80 , 11 July 2019, 17h16.

Region: World » Switzerland » Valais » Oberwallis
Date of the hike: 9 December 2016
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Snowshoe grading: WT4 - High-level snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-VS   I 
Time: 8:00
Height gain: 1750 m 5740 ft.
Access to start point:A26 per Gravellona Toce, quindi superstrada del Sempione in direzione del confine di stato. Si supera la dogana di Gondo e, dopo un paio di chilometri, appena prima di Gabi, si giunge alla località Alte Kaserne (parcheggio sulla sinistra). Sulla destra si dirama una strada asfaltata con divieto di percorrenza ai non autorizzati.
Maps:map.geo.admin.ch

Dall’Alte Kaserne risalgo per la carrozzabile chiusa al traffico autorizzato che si stacca dalla statale del Sempione. Già al primo tornante un cartello indica l’inizio del sentiero che porta, sempre ben segnalato ed incrociando in vari punti la strada asfaltata, all’ampio pianoro di Egga. La carenza di neve fino a Piäneza mi consente di seguire comodamente il sentiero sino all’alpeggio in questione, proseguendo poi a mezzacosta verso NE su un percorso che in caso di abbondante innevamento risulterebbe impraticabile. Calzo le racchette a circa 1900 m di quota e, raggiunto Corwetsch e le sue strane sculture, il manto nevoso è continuo. Mi sposto a sinistra seguendo alcune tracce di animali e rimonto in direzione N il costone soprastante fino ad uscire dal rado bosco. Giunto sul culmine, attraverso verso E la conca di Carnera con ampio semicerchio dirigendomi in prossimità della cresta S che raggiungo a circa 2600 m. Il crinale è largo e privo di difficoltà ma la progressione risulta faticosa a causa della mancanza di tracce e dalla scarsa portanza della neve. L’ultimo tratto più ripido porta in cima, tempo di salita poco più di 5 ore. Discesa lungo lo stesso itinerario.

Gita da tempo desiderata, colta nel periodo tardo autunnale che amo particolarmente. Il vallone di Alpje, rimasto intatto e solitario, ricorda tempi antichi e lontani ed il panorama che dalla vetta spazia sulla piana d’Avino e l’Alpe Veglia è molto bello, vista anche la mole del Leone a rubare la scena. La mancanza di neve nella parte bassa e la presenza in quella alta ha tenuto lontano scialpinisti ed escursionisti per cui nessuna traccia su tutto il percorso ed unico umano nel vallone, visto solo un camoscio.


Hike partners: emanuele80


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

PD
30 Mar 14
Punta Valgrande · Andrea!
T3+
T3
T1

Comments (3)


Post a comment

Serzo says: Bella gita
Sent 11 July 2019, 20h15
Da anni la punto anche io... Complimenti, Sergio

emanuele80 says: RE:Bella gita
Sent 12 July 2019, 10h11
Grazie Sergio.
tutto sommato è una salita facile. Ma pare che con neve abbondante cambi il percorso per salire da Egga a Corwetsch. In tal caso quest'ultimo non viene raggiunto e si sale più a sinistra raggiungendo direttamente il dosso soprastante l'alpeggio.

Ciao,
Emanuele

Serzo says:
Sent 12 July 2019, 10h34
L'anno scorso ero al Veglia e volevo provare da lì, sembra poi fattibile ma la meteo era davvero troppo incerta. Dal lato CH fatto da te mi sembra più selvatica. Ciao


Post a comment»