Capanna Grossalp (1907 m) – EMTB


Publiziert von siso Pro , 25. Oktober 2018 um 20:20.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Locarnese
Tour Datum:23 Oktober 2018
Mountainbike Schwierigkeit: L - Leicht fahrbar
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Pizzo Biela   Gruppo Pizzo Quadro   CH-TI 
Zeitbedarf: 2:45
Aufstieg: 626 m
Strecke:Bosco Gurin, parcheggio (1473 m) – Zum Schwarzabrunna (1529 m) – Gufar –Curzadibundi – Naatscha (1800 m) – Rossboda (1987 m) – Capanna Grossalp (1907 m) – Ferder (1541 m) – Bosco Gurin (1503 m) – Luschtschi (1473 m).
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Locarno – Valle Maggia – Cevio – Linescio – Cerentino – Bosco Gurin. Da Locarno a Cevio: 24,5 km. Da Cevio a Bosco Gurin: 16,5 km.
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna Grossalp, Bosco Gurin.
Kartennummer:C.N.S. No. 1291 – Bosco Gurin - 1:25000.

Escursione nell’alta Valle di Bosco Gurin, in una giornata di pieno sole.

 

Inizio dell’escursione: ore 9.40

Fine dell’escursione: ore 12.30

Pressione atmosferica, ore 9.00: 1027 hPa

Temperatura alla partenza: 3,5°C

Isoterma di 0°C, ore 9.00: 3200 m

Temperatura al rientro: 8°C

Velocità media del vento: 5 km/h

Sorgere del sole: 7:54

Tramonto del sole: 18:25

 

È una bellissima giornata autunnale, con i tipici colori caldi dei lariceti, che si stagliano su un cielo azzurro privo di nubi. Bosco Gurin, il comune più elevato del Ticino, conta 55 abitanti. Fu fondato nel 1240 da popolazioni walser provenienti dalla Val Formazza.

Arrivo dopo le nove al piazzale sterrato presso la partenza della seggiovia. La conca e il villaggio sono ancora nell’ombra autunno-invernale prodotta dal Pizzo Bombögn. La temperatura è di soli 3,5°C: da oltre cinque mesi non sentivo più un simile frescolino!

Alle 9:40 mi avvio un po’ intirizzito, senza guardare i segnavia, che del resto qui non ci sono, lungo la Rovana. Dopo 1200 m decido di portarmi sull’altro versante del fiume. Trovato un ponticello di legno raggiungo la strada asfaltata che sale verso le baite di Zum Schwarzabrunna (1529 m).  Finalmente trovo la sterrata che sale verso Grossalp; non ci saranno altri bivi.

Alle 10:08 arrivo al sole; è una meraviglia! La temperatura si addolcisce all’istante e i colori si accendono. Visito il piazzale dell’Alpe Naatscha (1800 m). Non vedo alpigiani, tuttavia sento l’odore inconfondibile dei maiali: l’azienda è ancora in attività. Tre cime attirano la mia attenzione: il Batnal (2748 m), visibile ad ogni tornante della carrareccia, il Pizzo Stella (2688 m) e l’Heij Bärg (2472 m), il cui nome, quasi scandinavo, mi ha sempre intrigato. Qualche volta dovrò decidermi a raggiungerlo.



Alle 10:33 arrivo alla stazione della seggiovia Rossboda (1987 m). C’è una squadra di operai francesi, provenienti da Chambéry, impegnati nell’installazione di una modernissima slittovia biposto. Sarà lunga circa 1 km; da Rossboda scende in direzione della Capanna Grossalp.

Proseguo ancora per poco più di 200 m fino ad una bella panca a tre posti sponsorizzata dalla Compagnia aerea Edelweiss Air, che ha battezzato un suo Airbus A320 con il nome “Bosco Gurin”.

Cerco una sterrata che mi permetta di salire fino al Rifugio Sonnenberg (2331 m), ma non ne trovo. Il sentiero non è pedalabile, quindi decido di iniziare la discesa, passando dalla Capanna Grossalp (1907 m), inaspettatamente ancora gestita e ben frequentata. La terrazza soleggiata offre un sontuoso panorama sulla Valle di Bosco Gurin e sulla corona di montagne che la cingono.

Dopo la discesa, nello spettacolare lariceto, decido di visitare per l’ennesima volta il nucleo di Bosco Gurin, un villaggio sempre piacevole e interessante, anche se qualcuno, per eccesso di zelo, si è fatto prendere la mano dal kitsch: de gustibus!

Di fianco alla chiesa sono esposti decine di nanetti, con la carriola adibita a fioriera e il mulino a vento: pacchiani!

Qualcuno ha persino appeso uno striscione pubblicitario di plastica su una tipica torba.

 

Piacevole pedalata nella regione sciistica del Grossalp, avvalorata dal magico autunno dei larici.

 

Tempo totale: 2 h 50 min

Tempo di salita: 1 h

Dislivello in salita: 626 m

Quota massima: 2010 m

Quota minima: 1473 m

Sviluppo complessivo: 15,26 km

Consumo batteria: 41%

Difficoltà: PD

Coordinate Capanna Grossalp: 679'550 / 129'960

Copertura della rete cellulare: buona

Libro di capanna: sì

Tourengänger: siso


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T4+ L
T3
27 Jun 15
Pizzo Bombogn · Andrea!
T3
T2
WS
28 Jan 15
Ritzberg (2592 m) - SKT · tapio

Kommentar hinzufügen»