Hochwart 2608 m (la montagna delle donne) e Norderberg 2387 m


Published by cristina , 23 October 2018, 16h10. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Trentino-South Tirol
Date of the hike:20 October 2018
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 1 days
Access to start point:Val d'Ultimo. Accesso da Lana oppure dalla strada che dalla Val di Non, passa per Lauregno. Entrati in Val d'Ultimo, svoltare a dx per San Pancrazio. Posteggio libero all'entrata del paese.

Continua quest’autunno meraviglioso e noi siamo ancora in Val d’Ultimo.

Lasciamo l’auto all’entrata di San Pancrazio e come settimana scorsa troviamo subito le indicazioni per la Hochwart. Anche oggi, all’inizio incroceremo delle strade ma, a ogni bivio è presente il cartello segnavia che indica come proseguire per trovare la continuazione del sentiero, l’AVS, non si smentisce….

Il sentiero sale sempre con una buona pendenza fino alla Staffler Alm. Dopo di che sale ancora un poco e compie un bel traverso in piano che ci godiamo con tutta calma. Non dura molto in ogni caso…Riprendiamo quindi a salire in un ampio vallone e con minor pendenza fino a giungere al Norderscharte dove ci fermiamo per coprirci dal vento gelido.

Proseguiamo ora lungo la dorsale, sempre su buon sentiero, e giungiamo così in cima alla Hochwart. Vista la giornata meravigliosa e l’accesso facilitato dalla funivia di Lana pensavamo di trovare un bel po’ di persone invece, solo tre ragazze…altre tre le incroceremo in discesa…nessun uomo…Hochwart la montagna delle donne!

Ritornati al Norderschart saliamo i pochi metri per la Norderberg e quindi ci avviamo verso la Zetnalalm in una sorta di vertical. Fortunatamente pur essendo sul versante nord i punti con brina sono pochi, ma anche in quei pochi, data la pendenza, la scivolata è pericolosamente in agguato…

Giunti alla malga, presa d’assalto da numero bikers, facciamo una breve sosta dopo di che, tramite un bellissimo sentiero nel bosco risaliamo a Malga Naturno dove facciamo sosta pranzo.

Prima di avviarci in discesa, seguendo prima una sorta di sterrata, poi una traccia di sentiero, saliamo al panoramico Colle Scabro. Per raggiungere il sentiero di discesa, seguiamo prima una traccia che ci porta a una postazione di caccia, poi seguendo le tracce di passaggio di animali in mezzo a mughi e rododendri, arriviamo a incrociare il sentiero bollato. Svoltiamo a dx e poco dopo a sx. Come per la salita il sentiero precipita verso valle.

Intorno ai 1400 m, incrociamo la strada asfaltata, svoltiamo a dx e al tornante imbocchiamo una sterrata in leggera salita da cui poco dopo si stacca il sentiero che scende ripidamente ad attraversare un torrentello e altrettanto ripidamente risale dalla parte opposta. Continuiamo a salire fino a incrociare nuovamente la strada asfaltata. Qui cominciamo a scendere definitivamente. Poco dopo riprendiamo il sentiero che tagliando altre due o tre volte la strada va a chiudere l’anello, poco prima di raggiungere San Pancrazio

Altra giornata meravigliosa, percorso sempre ottimamente segnato. Non che ci sia una profusione di bolli in tanti casi inutili, ma nei punti giusti sono indicate le deviazioni che poi è la cosa più importante.


Hike partners: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (7)


Post a comment

Menek says:
Sent 23 October 2018, 16h18
Bei posti...

blepori Pro says:
Sent 24 October 2018, 09h22
bellissimo, questa interminabile fine estate ce la siamo proprio goduta, ora sembra arrivi davvero l'autunno. Ciao! Benedetto

cristina says: RE:
Sent 24 October 2018, 09h25
Prendiamo quel che viene...

andrea62 says:
Sent 24 October 2018, 10h47
Salite delle miontagne che conoscete solo voi (e qualche indigeno).
Ciao

cristina says: RE:
Sent 24 October 2018, 11h37
Beh per la "comunità italiana" di Hikr sono zone un po' lontane.

Noi abbiamo la fortuna di conoscere bene il Trentino perchè sono molti anni che vi giriamo.

Ciao Cri

GIBI says:
Sent 24 October 2018, 13h26
Gran bei posti e anche lì adesso con i colori autunnali non si scherza quanto a bellezza !

ciao Giorgio

cristina says: RE:
Sent 24 October 2018, 13h39
Qui, nelle malghe, il kaisersmarren invece lo trovi eccome oltre naturalmente a tante altre cose buone :-D e a Santa Valburga c'è uno dei panifici migliori della zona :-)))))


Post a comment»