Pizzo di Vogorno da Vogorno


Publiziert von ivanbutti , 24. Mai 2009 um 21:56.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Locarnese
Tour Datum:24 Mai 2009
Wandern Schwierigkeit: T4+ - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Cima dell'Uomo 

Vogorno-Pizzo di Vogorno

NOTA : la difficolta T4+  è dovuta ai nevai da attraversare; senza di essi sarebbe a mio avviso un T3, anche se va considerato il dislivello ragguardevole.

Bellissima escursione con panorama continuo sul lago di Vogorno e tutta la parte alta del Lago Maggiore.

Si parte da Costapiana, gruppo di case che sovrastano il paesino di Vogorno; per arrivarci si imbocca a dx. la via che indica il Municipio e si prosegue fino alla fine della strada. Il parcheggio è limitato, ci sono una decina di posti, ed io sono riuscito ad accaparrarmi proprio l’ultimo.

Volendo si può partire dal paese, ma così si guadagnano 150 m. circa in altezza, e visto che il dislivello è già molto conviene provarci.

Il sentiero parte dapprima molto ripido, ma subito dopo inizia a salire nel bosco con continui zig-zag che lo rendono piacevole e non faticoso. Usciti dal bosco la vista inizia ad aprirsi sui 2 laghi, e man mano che si guadagna quota ovviamente il panorama si allarga sempre più. Così si arriva alla cascina di Corte Nuova e poi allo splendido terrazzo dove sono poste le baite di Bardughè.

A parte il caldo ( 2 minuti dopo la partenza ero in calzoncini e canottiera, e sono rimasto così tutto il giorno ), veramente bello. I quasi 1.000 metri di dislivello sono scivolati via senza che  quasi me ne accorgessi.

Dietro Bardughè parte il sentiero evidente e ben segnato che porta in vetta al Pizzo di Vogorno, che con la sua mole domina il paesaggio. Ci si addentra in alcune vallettine e poi si punta diritti verso la cresta W. Arrivati qui, a 2150 metri circa, la neve ancora presente mi ha dato parecchio fastidio, specie su un paio di traversi molto ripidi e abbastanza pericolosi. Sempre per evitare i nevai, seguendo anche il consiglio di un altro escursionista che stava scendendo, ho abbandonato il sentiero, che aggira la cuspide e poi sale da S,  e sono salito in vetta su roccette per nulla difficili.

Il panorama dall’alto è veramente notevole, grazie anche alla giornata abbastanza inaspettatamente limpida e serena (avevano dato nubi alte).

Per il rientro, arrivati a Bardughè,  dove mi sono rifocillato ( meno male che c’è una bella fontana, avevo già finito la mia scorta di 2 litri d’acqua ), ho seguito le indicazioni per Odra e Stavell , da dove poi si ritorna a Vogorno, un po’ a valle rispetto al punto di partenza.

Questo sentiero è decisamente meno panoramico di quello d’andata; inoltre ho faticato un po’ a guadare due piccole valli ancora piene di neve, e l’ultimo tratto per tornare all’auto, alle 4 del pomeriggio, sotto il sole e  su strada asfaltata, ve lo lascio immaginare in una giornata come quella di ieri.

Meno male che anche su questo sentiero ci sono un paio di fontane che mi hanno permesso di rinfrescarmi un po’, perché si sudava tanto anche in discesa.

 

 

 

Partenza : Costapiana  665 metri

Vetta : Pizzo di Vogorno 2442 metri

Dislivello : 1840 metri circa ( considerando il piccolo tratto in salita finale )

 

Durata : 4 ore e 15 per la salita, 3 ore e 45 minuti per la discesa
 


Tourengänger: ivanbutti

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (3)


Kommentar hinzufügen

Jules hat gesagt:
Gesendet am 25. Mai 2009 um 06:23
Grazie Ivan per le dritte! Effettivamente guardandolo da giù, il Pizzo non convince ancora appieno. Comunque sia, complimenti per averlo raggiunto! Noi l'anno scorso partimmo in quattro, e tornammo in tre, avendo uno del gruppo optato per la discesa in parapendio... 45 minuti ed era già davanti a una birretta! :) Beh, buona giornata!
Jules

ThiO hat gesagt: Discesa in parapendio
Gesendet am 20. Oktober 2009 um 10:13
Ciao Jules, sapresti dirmi chi è il Mountainglider che ha spiccato il volo dal Pizzo di Vogorno? Anch'io pratico il Hike & Fly, vedi Mission Yeti!
Grazie, ThiO.Ch

Seeger Pro hat gesagt: Vogorno da Vogorno
Gesendet am 25. Mai 2009 um 08:33
Ciao Ivanbutti
Commento molto stretto e preziso :-)¨
Complimenti. Anche per le foto.
La prossima volta scende al Val Porta. C'è un sentiero marcato passando Crapia e Alpe Loccia fino Rienza. Solo la parte del cima alla conca è un T3+, ma bene signato.
Buona giornata e grazie.
Seeger


Kommentar hinzufügen»