Rosso di Ribia Cima Nord Est 2541m e Cima Sud Ovest 2547m


Publiziert von igor , 30. Juli 2018 um 21:29. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Locarnese
Tour Datum:29 Juli 2018
Wandern Schwierigkeit: T4+ - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: WS
Klettern Schwierigkeit: II (UIAA-Skala)
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Rosso di Ribia 
Zeitbedarf: 10:00
Aufstieg: 1637 m
Abstieg: 1608 m

I pregiati del ticino:

Piccoli, vissuti per secoli nell'ombra delle grandi,lasciate sole a se stesse e l'uomo continuava a salire le grandi del cantone lasciando in disparte le piccole senza considerarle.

Per secoli la mente umana accecata solo dai metri, continuo le ascese su queste vette ed inizio uno sfruttamento contino del terreno montagnoso sino a farlo diventare un vero sfruttamento,possiamo citare lo sfruttamento del terreno nell'agricoltura intensiva oppure le grandi guerrre che hanno lasciato anche li solo distruzione.

Il terreno delle grandi divenne cosi talmente sfruttato dalla numerose ascensioni che inizio a diventare fragile e friabile allo stesso tempo e anche molto pericoloso per gli umani stessi.

I piccoli lasciati in un angolo senza attenzione e vissuti nell'ombra delle sorelle piu' grandi iniziarono a versare lacrime di dolore che scolpirono la loro roccia sino a fortificarla e farla divenire pura e maestosa,al contrario delle grandi che pultroppo a causa dello sfruttamento umano avevano ormail il destino segnato.

Ma l'umanità, non riusciva a capire il grande valore delle piccole che decisero di esiliarsi e divenire delle fortezze.
Ormai quasi" inscalate" dalle genti per la loro non altezza restarono pure e con roccia fantastica niente a che vedere con le loro sorelle prese sempre più di mira e sfruttate all'inverossimile lanciavano urli di dolore persi nel vento.

Cosi inizio la scoperta del piccolo e pregiato,e si capi che i piccoli persi nel loro dolore riuscivano ad avere una nicchia di visite che valorizzo ancor di più il loro valore,e riuscirono ad uscire dall'ombra delle grandi ormai franate e costrette ad un futuro nero ed agonizzante.......

Il pregiatismo divento materia cantonale e ancora tutt'oggi un luogo di culto e di ritrovo per ammirare le splendide vette del cantone


Tourengänger: igor, Marcia


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T4 L II
T4- II
T5 II
21 Aug 14
ROSSO DI RIBIA (2547 m) · gmonty
T4+ I
25 Jul 11
Rosso di Ribia (2547 m) · tapio
T4+ II

Kommentare (16)


Kommentar hinzufügen

micaela hat gesagt:
Gesendet am 30. Juli 2018 um 21:47
Che lirismo, Igor!
Eccoci a leggere del nuovo Igor, e dei suoi Pregiatini,
complimenti per l'impegno, e arrivederci per altre belle letture!
Micaela.
P.S.: se facevi però la Sposetti, potevi scendere a Costa per il pranzo di polenta e spezzatino, squisiti! E venire al mio concerto, eh!

igor hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Juli 2018 um 21:49
Grazie,sarei anche venuto ma il prossimo week end sono da mia sorrella in svizzera interna e questa gita era tanto che volevo farla,cerchero' di venireuna prossima volta,intanto complementi a te per il tuo concerto ! ciao

micaela hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Juli 2018 um 22:24
Tranki, Igor, scherzavo!
Tanto, le mie 14 bottiglie di gazosa devono ancora fermentare un paio di mesi, perciò' saranno da stappare per una tua prossima Pregiatina dalle mie parti!

Marcia hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Juli 2018 um 22:29
Ok pero quella via me la devi spiegare tu non ho la più pallida idea da dove salire.....tieni le gazzose in frigo;)

micaela hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Juli 2018 um 22:33
Giammai nel frigo, le gazose!
Fuori sotto il sole, per la fermentazione...con il rischio che scoppi una qualche bottiglia per la troppa pressione, ahahah! I rischi della montagna versus quelli delle gazose!
Per la Sposetti, non fidarti di me, ma leggi il Brenna e i rari report sul sito!!!

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 30. Juli 2018 um 23:46
Indovinato... ;)

igor hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. Juli 2018 um 06:08
Yes ! ;)

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 31. Juli 2018 um 07:38
Un poeta.....!

igor hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. Juli 2018 um 10:31
Grazie ;)

irgi99 hat gesagt:
Gesendet am 31. Juli 2018 um 12:32
alternativo!!!!!! Bello!

igor hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. Juli 2018 um 12:46
Grazie ! ;) ciao

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 31. Juli 2018 um 13:34
Bel racconto Igor ... interessante e profondo e complimenti per le due cime, io da solo e per la via normale mi ero arenato su terreno scivoloso alla fune ruggine in acciaio che però era staccata ... l'hanno sistemata ?

ciao Giorgio

igor hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. Juli 2018 um 16:03
Grazie ! Vai tranquillo c’è una lunga corda che assicura il tutto poi in alto una breve catena vai con dios iron Giorgio

Menek hat gesagt:
Gesendet am 31. Juli 2018 um 15:52
Igor il poeta estinto....

igor hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. Juli 2018 um 16:04
Puoi chiamarmi Igor Manzoni se vuoi , solo tu perché se mio amico ;) thanks my frends

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 1. August 2018 um 07:34
:)))


Kommentar hinzufügen»