Bächlitalhütte (2'328 m.s.m.)


Publiziert von ale84 , 12. August 2018 um 21:00.

Region: Welt » Schweiz » Bern » Oberhasli
Tour Datum: 7 Juli 2018
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-BE 
Aufstieg: 676 m
Strecke:[LUNGHEZZA 8.7KM] Räterichsbodensee (1770 m) – Bächlisboden – Bächlitalhütte (2328 m) – laghetti (2319 m)

Altre foto e info su: www.ariafina.ch



Week-end nel “vicino” Canton Berna alla scoperta di posti nuovi in primis ma anche del “come si dorme in tenda?”, infatti dopo anni riusciamo finalmente a testare la tenda dormendo in campeggio.
Le precedenti esperienze le abbiamo sempre fatte all’Estero e in camper quindi siamo curiosi di sperimentare questa cosa diversa.
La zona scelta è la valle di Haslital con pernottamento a Innertkirchen, località che si trova al termine o all’inizio della strada del Passo del Grimsel in territorio bernese.
 
Dopo due ore di trasferta dal Ticino valichiamo il Grimsel e poco dopo arriviamo al parcheggio gratuito situato sotto la diga del Räterichsbodensee, questo è il punto di partenza per l’escursione odierna alla Bächlitalhütte.
Il sentiero è ufficialmente segnalato nei colori bianco-rossi e non presenta difficoltà, attraversata la diga ci si porta sul lato opposto rispetto alla strada del passo e si inizia a salire.
Visto il periodo, qua e là troviamo ancora dei nevai da attraversare con attenzione.
Dopo la prima ora di marcia entriamo ufficialmente nella Bächlital, una valle sospesa circondata da cime rocciose adatte agli scalatori. Il tempo purtroppo non è bello come previsto e molte nuvole coprono le montagne rendendo il paesaggio grigio e triste. La caratteristica della Bächlital è la grande morena creatasi con il ritiro dei ghiacciai, il fondovalle in località Bächlisboden è ampio, attraversato da un sacco di ruscelli e composto di ghiaia, se non sapessi di trovarmi in Svizzera penserei di essere a spasso su un “sandur” islandese.
Arrivati in fondo alla piana dobbiamo superare l’ultimo centinaio di metri in salita per raggiungere la capanna situata come un nido tra le rocce e affacciata sulla valle. La Bächlitalhütte è di proprietà del Club Alpino Svizzero sezione Am Albis, è custodita da metà giugno a metà ottobre e conta 75 posti letto.
Nonostante la temperatura non proprio estiva ci accomodiamo a un tavolo sulla terrazza e ordiniamo due Apfelschorle e due Berner Rösti mit Speck und Spiegelei che arrivano dopo una luuuuunga attesa (nel mentre me li immagino in cucina a grattugiare patate come pazzi...illusa!)...al loro arrivo l’aspetto è invitante ma assaggiato il primo boccone risulta subito chiaro che di “fatto in casa” c’è ben poco. Insomma buoni ma venire nel Canton Berna a mangiare rösti industriali di quelli delle buste mi lascia alquanto perplessa per non dire altro! Pollice verso!
Diciamo che se uniamo il pranzo alla simpatia dei gestori, la Bächlitalhütte non è un luogo nel quale tornerei.
Con un po’di amaro in bocca lasciamo la capanna dopo aver saldato il conto ma prima di tornare a valle facciamo una breve deviazione per vedere il piccolo Seeli ovvero il laghetto vicino alla capanna situato a quota 2’319m.
La discesa avviene poi seguendo lo stesso sentiero di salita.
Arriviamo alla macchina dopo un’ora e quaranta minuti e via alla ricerca di un campeggio.  
Gita un po’deludente, sia per la meteo che per i fattori elencati sopra sebbene per le sue particolarità abbiamo trovato affascinante la Bächlital.

Tempo impiegato:
Salita 2h 10 minuti
Discesa 1h 40 minuti 
(soste comprese)

Tourengänger: ale84, Mauro78


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 41339.gpx Tragitto Bächlitalhütte

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»