Cima di Erbea - 2323 m + Monte Gaggio - 2267 m


Publiziert von irgi99 , 8. Juni 2018 um 13:18.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum: 2 Juni 2018
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Cima dell'Uomo   CH-TI 
Zeitbedarf: 7:15
Aufstieg: 1606 m
Abstieg: 1598 m
Strecke:16.99 km
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Como per A9 uscire a Bellinzona nord. Da qui, direzione Locarno, seguire le indicazioni per Gorduno. Raggiunto il centro del paese, proseguire in direzione della chiesa prima e delle scuole poi, dove parte la strada (a pagamento 5 CHF) lunga più di 10 km che sale ai Monti di Bedretto, dove si posteggia. Il permesso si può ritirare presso l'alimentari del paese (altri luoghi dov'è possibile ritirare il permesso sono indicati sul pannello all'inizio della strada che sale ai Monti di Bedretto).
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna Albagno (q. 1864 m)
Kartennummer:CNS 1313 Bellinzona

L'idea iniziale era quella di salire alla Cima dell'Uomo dal versante della Capanna Albagno... Ma purtroppo alla Bocchetta di Erbea siamo stati respinti da ancora un bel po' di neve... mannaggia... sarà per la prossima volta!!!! Così per consolarci... decidiamo di salire alla Cima Est di Erbea e al Gaggio! :)
Peccato per qualche nuvoletta :)


Dai Monti di Bedretto (q. 1283 m), seguire per un breve tratto la strada, asfaltata prima e sterrata poi, che, in leggerissima salita, porta all'Alpe Arami (q. 1446).
Abbandonare ora la strada per seguire il sentiero che si stacca sulla sinistra in direzione della Capanna Albagno.
Il tracciato, per una buona oretta, si sviluppa in mezzacosta e praticamente pianeggiante sino all'Alpe Cassengo (q. 1624 m), nei pressi della quale, finalmente, incomincia a guadagnare quota. 
Dal sopracitato alpeggio, risalire il vallone soprastante, allo sbocco del quale è ben visibile la Capanna Albagno. La vegetazione si fa, via via, sempre più rada sino a raggiungere i verdi pascoli della Capanna Albagno (q. 1864 m).
Dal Rifugio, portarsi verso l'omonima Alpe (q. 1867 m), quindi seguire le indicazioni per la Bocchetta di Erbea/Cima dell'Uomo.
I segnavia bianco-rossi conducono alla base della piramide della Cima Occidentale di Erbea. Mano a mano che si sale il terreno si fa sempre più sassoso. In corrispondenza di un grosso ometto (q. 2230 m circa), posto poco prima di raggiungere la Bocchetta di Erbea (q. 2250 m), abbandonare il tracciato ufficiale e, per percorso non obbligato (qualche ometto), risalire la pietraia dell'ampio canalone che permette di guadagnare il facile filo di cresta della Cima di Erbea. Da qui, senza alcuna difficoltà, si raggiunge il grosso ometto della Cima Orientale di Erbea (q. 2323 m).

Dalla cima, tornare all'Alpe Albagno (q. 1867 m), quindi, seguire il sentiero segnato per il Gaggio (q. 2267), che si raggiunge senza particolari difficoltà.

Discesa come per la salita.

TEMPI DI PERCORRENZA:
  • MONTI DI BEDRETTO - ALPE ARAMI: 20 minuti
  • ALPE ARAMI - ALPE CASSENGO: 1,00 ora
  • ALPE CASSENGO - CAPANNA ALBAGNO: 20 minuti
  • CAPANNA ALBAGNO - BOCCHETTA DI ERBEA: 50 minuti
  • BOCCHETTA DI ERBEA - CIMA ORIENTALE DI ERBEA: 15 minuti
  • CIMA ORIENTALE DI ERBEA - MONTE GAGGIO: 1,15 ora
  • MONTE GAGGIO - MONTI DI BEDRETTO: 2,15 ore

con papà e Adriano

Tourengänger: irgi99


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (17)


Kommentar hinzufügen

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 8. Juni 2018 um 13:48
Quante volte la bocchetta d'Erbea ha respinto i temerari primaverili...!!!
Daniele

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. Juni 2018 um 13:53
ahahaha ha colpito ancora...! :)
Irene

igor hat gesagt:
Gesendet am 8. Juni 2018 um 14:25
Bellissime cime bravi ! Dovevate portare i ramponi lì la neve resta sempre tanto,ciao

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. Juni 2018 um 15:07
eh si ma ce li avevamo in macchina poi abbiam guardato su ed era tutto libero... allora abbiamo detto "massì stiam leggeri..." Pero a essere della zona sicuramente li avremmo portati a sto' punto... dovesse ricapitare... ;)
ciao
Irene

beppe hat gesagt: Bel giro
Gesendet am 8. Juni 2018 um 15:30
Bravi giro da copiare
Ciao Beppe

irgi99 hat gesagt: RE:Bel giro
Gesendet am 8. Juni 2018 um 16:43
sisi te lo consiglio!
Ciao
Irene

blepori Pro hat gesagt:
Gesendet am 9. Juni 2018 um 07:58
ciao, quest'anno è in effetti un po' traditore, i versanti nord di quella zona sono sempre un po' problematici, qualche anno fa' ci siamo trovati nei pasticci anche noi sul vogorno. Sarà per la prossima volta. Dal Gaggio all'Alpe Arami c'è anche un percorso diretto (anche se forse un po' complicato da trovare in discesa) che segue tutta la cresta. Ciao Benedetto

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. Juni 2018 um 21:40
Vero... in salita è molto più rintracciabile.

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juni 2018 um 09:03
eh dalla cima del gaggio abbiamo guardato giù ma ci sembrava un po' impervio... non avendo con noi alcuna relazione di quella discesa abbiamo preferito tornare sui nostri passi :)
Irene

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 9. Juni 2018 um 21:42
Bella doppietta, Irene... e grazie soprattutto per il tempismo della pubblicazione. Ora so cosa non devo fare... ;)

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juni 2018 um 09:06
ahahaha ma di nulla!!! :)

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 9. Juni 2018 um 23:35
Come ha ben detto Benedetto, se un giorno ci tornate sopratutto in salita il sentiero che sale diretto dall'Alpe Arami ti piacerà di sicuro, certo in discesa non conoscendolo non è il massimo !

comunque complimenti e la Cima dell'Uomo rimane lì ad aspettarvi al prossimo giro !

ciao Giorgio

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juni 2018 um 09:07
Grazie!!! Guarderemo anche quel percorso per un'altra volta allora!! Grazie mille :)
Eh sì, tanto non si muove mica la montagna :)
ciao
Irene

blepori Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juni 2018 um 09:29
ciao Irene, il sentiero dell'alpe Arami arriva alla sella appena sotto la cima sulla cresta che viene dalla cima d'Aspra, in salita è molto logico, si lascia il sentiero che va ad Albagno proprio all'alpe e si segue tutto il costone (ci sono delle tracce), poi dopo una sella sale verso le roccie e c'è una cengia (con un bollo) che porta la canale che sale in cresta. Quando vi capita fatelo! A presto Benedetto

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juni 2018 um 09:55
grazie per la descrizione! Se capita ancora... sicuramente proveremo questa variante! :)
Irene

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juni 2018 um 13:10
Questo il percorso della "variante"... giusto un annetto fa'.

http://www.hikr.org/tour/post121177.html

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juni 2018 um 13:56
Grazie! Gentilissimo!


Kommentar hinzufügen»