capanna Bardughè m.1638 val Verzasca (CH)


Publiziert von Alberto , 5. Mai 2009 um 09:52.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Locarnese
Tour Datum: 3 Mai 2009
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Zeitbedarf: 2:15
Aufstieg: 973 m
Abstieg: 973 m
Strecke:Costapiana m.665-a quota 950 con fontana,piegare a destra-bivio quota 1040 piegare a destra per Gropet-corte Nuovo m.1148-quota 1240-alpe Bardughè m.1638
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Milano-Chiasso-uscita monta Ceneri-prendere per Locarno-val Verzasca-Vogorno  -Costapiana  
Unterkunftmöglichkeiten:capanna Bardughè
Kartennummer:carta nazionale Svizzera della n°276 val Verzasca

La giornata è bellissima,anche se c'è una leggera foschia che toglie quella nitidezza che risalta le foto.Nel percorrere la strada della val Verzasca l'esplosione di colori di enormi piante di azalee segnano l'arrivo della sospirata e attesa primavera: val Verzasca,valle stupenda per le sue acque dai colori fermi ai tempi che furono,come se l'uomo non vi avesse messo piede,i suoi paesi,di cui molte case "antiche" le fanno da corona allo spettacolo che si presenta ai nostri occhi.Qui,lo scempio edilizio non ha avuto ancora il sopravvento,case nuove ci sono,ma senza mai rovinare il paesaggio,quasi che non volessero disturbare i nostri occhi che contemplano il circondario.Giunto a Vogorno,salgo la stradetta che in 2 km.finisce a Costapiana m.665   :salgo i ripidi gradini che attraversano questo piccolo abitato,poi,superata l'ultima casa il sentiero (che un tempo doveva essere una larga e bella mulattiera),sale con pendenza molto morbida,credo del 5% a grandi linee e con numerosi tornanti ma mai senza lunghi traversi.A quota 950 m. circa dove c'è una fontana,prendo a destra,al successivo bivio a 1040 m. circa volto a destra per Gropet,poi arrivo a Corte Nuovo m.1148 dove vi è una fontana e la segnaletica verticale,che indica ore 1,25 minuti all'alpe Bardughè.Qui si esce dal bosco e prendo a destra,poi arrivo alle ultime a quota 1240 con fontana,sempre su comodo sentiero ad un certo punto mi trovo nell'alpe Bardughè,dove salendo per pascoli raggiungo la capanna e il nucleo di case che compongono questo alpeggio.Il panorama sul Sassariente,il Tamaro.Gambarogno,il lago Maggiore,il lontano Gridone (Ghiridone o Limidario),il Madone e il pizzo di Vogorno con un grande cornicione di neve che gli fa da corona,sono lo spettacolo offerto a tutti coloro che salgono fin quassù,dove il sole si fa sentire.La capanna,piccola ma completamente arredata di tutto,invoglia l'escursionista a meditare su un possibile pernottamento per assaporare le luci della sera,che illuminano i paesi del fondovalle e quelli che circondano le rive del lago Maggiore.

Tourengänger: Alberto

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»