Contrafort du Pilon - Pilier du Feu Sacré


Publiziert von irgi99 , 13. Mai 2018 um 09:41.

Region: Welt » Frankreich » Côte d´Azur
Tour Datum:30 April 2018
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Hochtouren Schwierigkeit: S+
Klettern Schwierigkeit: 6a (Französische Skala)
Wegpunkte:
Zeitbedarf: 6:00
Aufstieg: 303 m
Abstieg: 303 m
Strecke:2.88 km
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Saint-Raphael direzione Nizza sino a Cap Dramont, da dove, lungo la strada che costeggia la costa, si raggiungono le belle Calanque de Saint Barthelemey. Lasciare l'auto in un piccolo parcheggio nei pressi di un osservatorio e poco prima dell'inizio della strada panoramica chiusa al traffico.
Kartennummer:IGN 3544ET

"Cosa vorrà dire MAGNIFIQUE DALLE?"
"Ma.... secondo me è una grotta...."

Avrei voluto vedere la mia faccia quando ho scoperto che..... la magnifica DALLE.... era una "bellissima" placca!!!! E per di più sul tiro chiave.... che brividiiii!!!

Eh mannaggia.... siamo già al terzo giorno di questi stupendissimi giorni.... ma perchè il tempo deve volar via così veloce?!??<3

Dal parcheggio un attimo prima dell'osservatorio (q. 50 m), imboccare la strada panoramica e, dopo circa mezz'ora, si incontra un sentierino ben marcato sulla destra che conduce alla base del Contrafort du Pilon. Attaccare la via nel punto più basso del Contrafforte, proprio a destra di una grande quercia da sughero (l'attacco, anche oggi, non è segnalato in alcun modo, infatti noi abbiamo attaccato leggermente più a destra e, dopo esserci accorti, abbiamo traversato facilmente su roccette rotte verso sinistra e ripreso la via corretta).

L1:                                             III/IV          4c        40 m
L2:                                             V               5c        25 m    (bellissimo diedro)
L3:                                              -               6a        40 m    (passo delicato su placca)
L4:                                             III               -          20 m    + doppia di 10 metri (attrezzatta)
L5:                                             V+             5c        40 m    (strane conformazioni a grotta)
L6:                                             IV/II           4c        40 m 
L7:                                             IV+            4c        10 m    (bellissimo diedro)
L8:                                             V               5c        30 m  

Al termine di L8, si arriva proprio in cima al Contrafort du Pilon (q. 323 m). Da qui, proseguire lungo l'aerea cresta sino ad incontrare una sosta di calata (10 metri). Proseguire ora lungo la traccia di sentiero, a volte coperta dalla vegetazione, ma sempre ben intuibile (qualche ometto), sino ad incontrare il sentiero per il Col du Cap Roux. Seguirlo verso destra e, ad un bivio, scendere a destra sino a reintercettare la strada panoramica.

Un'altra bellissima via, forse un po' meno selvaggia dell'Arete E alla Rochere de Saint Barthelemy, ma che sicuramente merita! Soste tutte attrezzate (compresa quella per la doppia al termine di L4) e tiri attrezzati con chiodi/spit/cunei di legno e cordini. Nonostante ciò, la chiodatura non sempre è vicina, quindi molto utili i friends.

con Peru.


Tourengänger: irgi99


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 40057.kml

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T2
31 Jan 17
Pic du Cap Roux, 453 m · Riosambesi

Kommentare (4)


Kommentar hinzufügen

blepori Pro hat gesagt:
Gesendet am 14. Mai 2018 um 08:18
il blu intenso del cielo, l'azzurro del mare e questa roccia rossa, questa fa' proprio il paio con l'altra! Ciao Benedetto

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. Mai 2018 um 14:51
di quei panorami e abbinamenti di colori che mai mi scorderò!
Ciao
Irene

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 15. Mai 2018 um 20:52
Anche per uno come che tecnicamente ne capisce una pippa ... posti e roccia grandiosi direi !

ciao Giorgio

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 15. Mai 2018 um 21:13
Oh si! Posti davvero da urlo!
ciao
Irene


Kommentar hinzufügen»