Vagabondando senza una meta precisa per la Val Colla


Publiziert von GIBI , 30. April 2018 um 23:05.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Sottoceneri
Tour Datum:29 April 2018
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo San Lucio-Monte Boglia   CH-TI 
Zeitbedarf: 3:30
Aufstieg: 1100 m
Abstieg: 1100 m
Strecke:Km. 16 > Madonna d'Arla, Monte Roveraccio, Costa, San Martino, Sonvico, Cugnoli, Villa Luganese, Creda, Car, Scirona, Muriio, Cagareta, Capanna Pairolo, Alpe Pairolo, Mataron, Usin, Petrolzo, Madonna d'Arla.
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autostrada A2 uscita Lugano Nord, prendere la nuova galleria Vedeggio - Cassarate proseguire in direzione Val Colla, Sonvico oltrepassato quest'ultimo si giunge alla Cappellina sulla strada di Madonna d'Arla punto di partenza dell'escursione con qualche parcheggio a disposizione.
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna Pairolo e Baita del Luca
Kartennummer:Strade di pietra n° 3, scala 1 : 30000, Valli di Lugano, Valsolda, Val Morobbia, Val Cavargna, Traversagna

Per oggi le idee erano decisamente ben altre ... Tamaro, Gradiccioli, Cima della Trosa ecc. ecc. ma visto che le previsioni non erano un granché di buono con possibili temporali in quota e che in effetti il cielo sopra i monti lungo l'autostrada era bello nero mi ritrovo quasi automaticamente ad uscire a Lugano Nord e a dirigermi verso la conosciuta Val Colla dove poco prima delle 11 dalla cappelletta di Madonna d'Arla inizia l'escursione senza meta precisa ma da inventarsi strada facendo e meteo permettendo.

Inizio dirigendomi verso il soprastante Monte Roveraccio dove faccio subito il fortunato incontro con un bel esemplare di picchio dalla testa rossa che noncurante del sottoscritto sta martellando un tronco e alla mia vista anziché come prevedibile darsi alla fuga si sposta semplicemente solo un poco più in basso lasciandosi ammirare nel suo splendore, riprendo il cammino raggiungo la croce e un gruppo di mucche Scozzesi e comincio a scendere verso il bellissimo oratorio di San Martino di Tour e all'abitato di Sonvico.
Qui consultando le paline e mentre si è fatto scuro anche sopra i Denti della Vecchia mi viene l'ispirazione di salire almeno alla Capanna Pairolo per poi chiudere il giro, mi dirigo quindi verso Villa Luganese e da lì salgo al Monte Creda quindi passando da Car e da Murio e quando ha cominciato anche a piovigginare eccomi in vista della Capanna Pairolo ma per la pausa pranzo preferisco fermarmi poco sopra sul bel balcone dell'Alpe Pairolo che raggiungo poco prima delle 14 di corsa e abbastanza bagnato perché improvvisamente è arrivato un breve ma intenso temporale.

Veloce pausa pranzo di una mezzoretta e visto che la pioggia pare cessata scendo rapidamente a valle passando dalla croce del Materon e poi via Usin e Petrolzo intorno alle 15 eccomi di ritorno all'auto, sicuramente non una gran escursione quella di oggi ma il solo incontro con il picchio dalla testa rossa ... valeva il costo del biglietto !

Giorgio



Escursione odierna di Km. 16

Tourengänger: GIBI


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (6)


Kommentar hinzufügen

igor hat gesagt:
Gesendet am 30. April 2018 um 23:30
Gran giro comunque ! Sempre un bel allenamento !

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. Mai 2018 um 19:52
Infatti l'ho presa proprio come uno ( con le dovute proporzioni ) di quegli allenamenti invernali che fai tu per tenerti in forma !

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 30. April 2018 um 23:46
Sempre belli, i giri che fai....
Un caro saluto
D

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. Mai 2018 um 19:54
E si Daniele, pur di non stare a casa sul divano qualcosa da fare si trova sempre !

Menek hat gesagt:
Gesendet am 2. Mai 2018 um 13:53
incontro con il picchio da incorniciare insieme al giro!
Menek

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. Mai 2018 um 19:56
Si Dome, peccato non avere a portata di mano la fotocamera perché inizialmente il picchio l'ho incontrato proprio a bordo sentiero, mi ha guardato un po' poi appena ho messo mano alla fotocamera si è allontanato ... ma non troppo !


Kommentar hinzufügen»