monte Due Mani m.1667/bivacco Locatelli m.1657 Valsassina (LC)


Publiziert von Alberto , 23. April 2009 um 11:18.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:22 April 2009
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 2:00
Aufstieg: 536 m
Abstieg: 536 m
Strecke:parcheggio quota 1130 sulla strada per Morterone-bocchetta di Desio m.1343-monte Due Mani m.1667-bivacco Locatelli m.1657
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Milano-Lecco uscita Valsassina-strada per Morterone (il comune più piccolo d'Italia e probabilmente d'Europa
Kartennummer:carta della val Varrone e Valsassina 1:35.000

La giornata è bellissima,parto con i miei amici,dall'età invidiabile visto quello che riescono ancora a fare: era tempo che non riuscivo più ad andare con loro.Bene,finalmente ci sono riuscito e vi posso assicurare la mia gioia per aver partecipato a questa ascensione non da poco e con loro.Passiamo le tre sorgenti,poi arriviamo alla bocchetta di Desio dove sostiamo qualche minuto: qui è il crocevia dove convergono i sentieri provenienti dal Culmine S.Pietro e da Maggio.Il cartello da ore 1 alla vetta,partiamo:il sentiero arranca anche con pendenza superiore al 30% e in alcuni punti anche il 40%,il sentiero praticamente sale diritto e io sto vicino a Peppino che va piano rispetto alle altre due "lepri",poi al bivio,prendiamo a destra e saliamo in vetta.Percorrendo la cresta verso sinistra scendiamo di poco al bivacco Locatelli: giornata fantastica e inoltre vi era anche un altro folto gruppo di una quindicina di componenti.Voglio ringraziare gli amici Felice,Peppino e Alberto,per avermi accettato ben volentieri anche se ero quasi sempre in retroguardia,con il mio passolento.Ma soprattutto li ringrazio per la loro esilarante compagnia,che non fa mancare di risate e rallegra la giornata.Avete 78 anni,Alberto è poco più "giovane" di Felice e Peppino,ma dimostrate grande forza di spirito e volontà,che vi fa superare le difficoltà delle escursioni,avete la fortuna di avere un fisico che risponde bene agli sforzi nonostante abbiate avuto operazioni di una certa importanza: io mi domando se riuscirò ad arrivare alla vostra età,ne più (ma neanche di meno) così come voi,ma soprattutto nella vostra semplicità,che vi fa GRANDI.Ciao e alla prossima

Tourengänger: Alberto

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»